Robot Boston Dynamics GIF

Guardate il robot ATLAS di Google che corre in una foresta!

Lorenzo Delli -

Vi ricordate di ATLAS, il robot di Boston Dynamics (società di proprietà di Google, o meglio, di Alphabet) che abbiamo visto a più riprese negli ultimi mesi? Proprio ATLAS è tra i protagonisti di un convegno sulla robotica che si è tenuto in questi giorni.

Nel video che trovate qui di seguito potrete vedere il buon ATLAS, un robot umanoide alto circa un metro e ottanta, che scorrazza con gioia e tripudio per i boschi destreggiandosi tra rami, cespugli e anche correndo su una stradina sterrata.

LEGGI ANCHE: Guardate il robot ATLAS nei panni di Karate Kid! (video)

Sì, è vero, si può notare come ATLAS necessiti ancora di un cablaggio sia per l’alimentazione sia per passaggio di dati e di fluidi per la lubrificazione, ma Boston Dynamics è a lavoro per risolvere anche questo “problema”. Bando alle ciance dunque: godiamoci insieme il breve spezzone di ATLAS, e per i più curiosi a seguire anche il filmato della conferenza completa della durata di circa un’ora.

Fonte: TechCrunch
  • Fra una ventina d’anni chissà quanta gente sarà senza lavoro a causa di questi simpaticissimi robottini…

    • Pj

      Personalmente l’utilizzo in futuro di questi robot lo immagino più per scopi militari, e non per sostituire l’uomo nei lavori quotidiani

      • Beh… Nah… Già ora ci sono magazzini automatizzati senza personale (al massimo con un paio di operai che tengono d’occhio la situazione)…

        Di fronte a una spesa iniziale poi ci si deve solo occupare della manutenzione. Nulla a che vedere con operai umani (diritti, spese varie, tasse, malattia, ferie ecc ecc).

        Calcolando che l’umanità aumenta di numero continuamente… Non la vedo affatto bene.

        • Pj

          Sì d’accordo sui magazzini e sull’automatizzazione del lavoro, ma robot come ‘Atlas’ ce li vedo di più in un campo minato per evitare di fal saltare in aria gli uomini (ad esempio) piuttosto che in un magazzino a correre a destra e sinistra per smistare la merce 😀

          • Nell’immediato si… Ma poi…

          • StriderWhite

            Scommetto che Amazon adorerebbe i robot smistatori… 😉

          • Pj

            Che io sappia li utilizzano già 😀
            https://m.youtube.com/watch?v=JXkMevbjga4

          • StriderWhite

            Ah però!! Quindi nel giro di pochi anni Amazon non avrà nemmeno più manovalanza umana!

        • TheAlabek

          Allora fa diventare tuo figlio ingegnere, di certo avrà un futuro
          Bisogna solo sapersi organizzare

        • Davide

          Ti confermo quello che dici.. sono in una fabbrica di automazione industriale, progetto e programmo impianti automatici.
          Ne vivo spesso di situazioni in cui i poverini vengono mandati a casa perché sostuiti dai nostri macchinari..
          Anche perché il lavoro che svolge una macchina (affidabilità e tempistica) non potrà mai essere svolto da un uomo.
          Ma questo è il futuro.

          • Infatti… E fra una ventina d’anni la cosa sarà esponenziale, ma la gente come sempre se ne accorgerà all’ultimo.

        • danitkd93

          pensa però se si arrivasse al punto in cui tutti i beni primari venissero prodotti direttamente dallo stato tramite società statali automatizzate e tali beni primari venissero distribuiti gratuitamente ai cittadini. Tali società verrebbero finanziate esclusivamente tramite tasse proporzionali al reddito e ciò (ammesso che tutto funzioni a regola d’arte a livello burocratico/fiscale) permetterebbe almeno una sopravvivenza minima per tutti. UTOPIA … ma ogni tanto questa tecnologia ti lascia sognare…

          • Gran bella cosa sognare… Ma vista la situazione attuale (dove chi gestisce uno stato si rinchiude in una casta che si tiene ben lontano dai cittadini e dai loro bisogni) non penso che le cose miglioreranno nei prossimi anni.

          • brajo

            Ecco il commento che cercavo, magari questi robot potranno essere usati per realizzare quella che si pensa un utopia é cioe i beni gratis suddivisi ad esempio ognuno può prendere tot cose gratis. Però naturalmente esistono troppe persone avide é stupide che pensano solo all loro istinto é che vorranno di più e alla fine si tor era ad avere le differenze é tutto questo per cosa? Per la stupidità della maggior parte dell’umanità solo per la loro mentalità vi rendete conto che ne sta parlando un ragazzo di 15 anni, io a volte mi chiedo come si fa ad essere così stupidi é non capire che stiamo buttando alla aria tutto il lavoro dei grandi che hanno fatto la storia é che hanno fatto l’evoluzione, ma naturalmente troppe persone pensano ancora come dei cavernicoli.
            Ps: mi scuso per le e accentate dove non serve e che ho un correttore schifoso che dimentico di cambiare

      • StriderWhite

        Robot soldati per “uccidere” altri robot soldati? Robot wars!

        • No, robot soldati per uccidere soldati umani di nazioni “sottosviluppate”.

          • StriderWhite

            già, uno scenario molto probabile…

    • Simone Biagini

      Evoluzione. Si chiama evoluzione.
      Ed è nella nostra indole essere diffidenti verso il nuovo (per fortuna non tutti altrimenti non ci sarebbe innovazione).

      Anche una cosa che oggi consideriamo banale, normale è frutto di un’evoluzione, qualcosa che prima non esisteva, che si guardava con enorme diffidenza esattamente come stai facendo tu con il robot.
      Pensa ad una semplice ruspa, ad un macchinario per lo scavo dei tunnel.. macchine che oggi sono all’ordine del giorno, che consentono di fare lavori prima impossibili o di lunga realizzazione.

      Bisonga pensare che per la realizzazione di un oggetto (sia una ruspa, un robot o un macchianrio qualsiasi) serve chi lo progetta, chi lo realizza, chi lo testa, chi produce componenti… insomma se non ci sarà l’operaio a svolgere il tal compito ci sarà chiil robot lo progetta/costruisce/manutiene etc etc.
      Anche il lavoro si evolve, si specializza, migliora.

      Pensa a quelle situazioni lavorative rischiose, dove la vita umana è costantemente in pericolo. Sostituire quei lavoratori con automi salverà vite.

      • Certo, ma cmq non penso che verranno assunte milioni di persone per la manutenzione… E che col progredire tecnologico anche la progettazione e la costruzione richiedereanno molte meno persone.

      • LutherBlissett

        Tutto giusto, poi è arrivato Skynet. No, cioè: Alphabet.

    • Come tutte le botteghe di artigiani che esistevano dal Medioevo e che hanno chiuso con la rivoluzione industriale e l’introduzione della catena di produzione.

      Pensa a tutti quegli stallieri che si sono trovati senza lavoro con l’avvento del treno a vapore e dell’automobile.

      • Certo, ma qui stiamo parlando di milioni di persone che fra qualche anno saranno in più, totalmente fuori dal mercato.

        • Mattia Vito Calefati

          Infatti a mio avviso si dovrà sempre di più garantire una corretta politica di sostegno ai lavoratori mediante ammortizzatori sociali efficaci e al contempo avvalersi di un reddito di cittadinanza che possa garantire dignità alle persone. Contemporaneamente investire negli studi,nelle università,migliorandoci e migliorando le conoscenze per poter vivere un futuro migliore in maniera sostenibile.

        • gian1996

          . il mercato del lavoro in queste rivoluzioni si trasforma ma non muore, certo all’ inizio crea disagi e distabilizzazioni, ma poi la situazione migliora sempre notevolmente
          pensa all’ inizio della rivoluzione industriale con le campagne che si svuotavano e le condizioni degli operai, con il tempo il sistema si è equilibrato.
          probabilmente è presto per fare previsioni, ma se muore la figura dell’ operaio nascerà a mio avviso la figura del tecnico o dello sviluppatore

        • Dubito che tali robot verranno impiegati nelle linee produttive per sostituire la manodopera umana: solitamente le persone vengono sostituite da robot altamente specializzati nel fare una sola operazione (ad esempio sollevamento o trasporto di oggetti). E’ più probabile che tali robot vengano utilizzati in combattimento (in guerra o come forza di publica sicurezza, vedi “Humandroid”) o in zone in cui un essere umano non può accedere (ad esempio le centrali di Chernobyl e Fukushima).

    • Più che altro quanta gente sarà morta, visto che negli states la ricerca sulla robotica ha scopi militari. I posti di lavoro si perderanno invece in Giappone. Lì la robotica ha preso questa direzione.

  • L0RE15

    più che correre direi che si muove un po’ impacciato… Ad ogni modo é il futuro che avanza…speriamo non sia l’inizio del film “Io robot”…

  • jeby

    / un ubriaco nel bosco! Deve stare attento ai robot scambisti XD

  • Davide Arcuri

    Ti svegli nel pieno della notte e ti trovi davanti uno di questi robot, cosa fai?