scheletri innamorati

Scoperta una coppia di scheletri innamorati: si sono tenuti la mano per oltre 700 anni (foto)

Leonardo Banchi -

 

Una coppia di scheletri recentemente scoperta in Leicestershire si è candidata con forza per il titolo di “coppia più innamorata del millennio”: i due, infatti, sono stati rinvenuti ancora mano nella mano, dopo un momento di morte stimato a circa 700 anni fa.

LEGGI ANCHE: Sotto Stonehenge si cela un “Super Henge”

Il ritrovamento è avvenuto due settimane fa, alla cappella di St. Morell, vicino al piccolo villaggio di Hallaton, ed è stato annunciato dall’Università di Leicester. La scoperta avviene all’interno di un progetto di ricerca della durata di quattro anni, guidato dall’Hallaton Fieldwork Group, nato da una collaborazione fra gli archeologi dell’Università di Leicester e un gruppo di volontari locali.

I resti dei due corpi sono stati datati al quattordicesimo secolo utilizzando la datazione al radiocarbonio, e si è scoperto che, al momento della sepoltura, dovevano avere più o meno la stessa età. Rimane incerto il motivo per cui siano stati ritrovati nei pressi della piccola cappella invece che accanto alla chiesa principale nel vicino villaggio.

Vicki Score, responsabile del progetto, ha dichiarato di non essere nuova alla scoperta: “Abbiamo ritrovato scheletri simili prima di questo caso, con coppie sepolte in un’unica tomba. La domanda principale che ci troviamo a porci è: ‘Perché sono stati sepolti lì?’ C’è una chiesa perfettamente praticabile ad Hallaton, e questo ci ha portato a chiederci se la cappella potesse servire per qualche tipo di sepoltura particolare al tempo”.

Alcune teorie ipotizzano che i corpi siano stati sepolti lontano dalla chiesa principale perché i due erano criminali, stranieri o malati. In ogni caso, ciò che ne rimane oggi non può che apparire come una promessa di un amore, letteralmente, eterno.

 

scheletri innamorati 2

VIA: Mashable