E se Star Wars: Gli Ultimi Jedi fosse in realtà Star Wars: L’Ultimo Jedi?

Lorenzo Delli - Star Wars: The Last Jedi è stato tradotto in Star Wars: Gli Ultimi Jedi. Ma se in realtà la traduzione italiana fosse sbagliata?

Jedi, in inglese (o comunque in americano), si utilizza sia nella forma singolare che in quella plurale. Ciò significa che The Last Jedi può effettivamente essere tradotto Gli Ultimi Jedi o L’Ultimo Jedi. A dipanare ogni ulteriore dubbio, anche delle nazioni madrelingua inglese, sono state le traduzioni italiana, francese, spagnola e così via che hanno tradotto The Last Jedi con Gli Ultimi Jedi. E se le varie divisioni Disney avessero sbagliato?

È il regista del nuovo Star Wars, Rian Johnson, a far sorgere il dubbio in occasione di un’intervista con ABC News. Il regista si è infatti detto sorpreso di tutta la confusione che si è creata dietro il titolo della nuova pellicola. Nella mente del regista il Jedi nel titolo è singolare. E la dichiarazione non finisce qui.

It’s so funny when people started asking that. I had never even pondered that question. In my mind, (Jedi is) singular. In my mind it is.

Star Wars: L’Ultimo Jedi

Johnson specifica chiaramente chi è l’ultimo jedi, come se poi non si capisse perfettamente anche dall’ultimo trailer rilasciato da Disney:

As to whether Luke is the ‘Last Jedi,’ they say in ‘The Force Awakens’ he’s going to find the last Jedi temple and Luke is the last Jedi.

Nel Risveglio della Forza sapevamo che Luke era andato alla ricerca dell’ultimo tempio Jedi, ed è Luke stesso l’ultimo Jedi. Se ciò non dovesse chiudere definitivamente il dibattito su ultimo o ultimi jedi, lo stesso trailer dovrebbe contribuire a chiudere la discussione.

LEGGI ANCHE: Speciale Star Wars Battlefront II: tutto quello che c’è da sapere

Si vede chiaramente nel filmato che Rey viene addestrata da Luke. Ma il suo addestramento non sembra essere rivolto esclusivamente alla dottrina Jedi, né tanto meno a quella Sith. Luke cerca di far capire a Rey che oltre alla luce e all’oscurità c’è l’equilibrio, e anche qualcosa di più. È probabile che si faccia cenno, magari non direttamente, ai “Grey Jedi”, ai Jedi Grigi dell’universo espanso, un gruppo di Jedi che durante la Vecchia Repubblica contestarono l’autorità del Consiglio Jedi.

I Jedi Grigi nacquero dopo la Grande Guerra Sith, quando il Consiglio dei Jedi cercò di rafforzare la sua autorità e di centralizzare il controllo dell’Ordine Jedi, rivedendo anche il Codice Jedi. Un gruppo di Jedi contestò l’autorità del Consiglio di effettuare queste riforme, che contemplavano tra l’altro il divieto per i Jedi di sposarsi e di utilizzare alcuni poteri del Lato Oscuro della Forza.

Se Rey viene effettivamente addestrata secondo i principi di questo ordine, Luke è effettivamente l’ultimo Jedi conosciuto. Lo stesso Luke nel trailer pronuncia le seguenti parole, “I only know one truth, it’s time for the Jedi to end“, una frase che lascia ben poco spazio ad ulteriori dubbi.

Difficilmente Disney tornerà sui suoi passi: è probabile che i titoli delle varie versioni tradotte rimarranno così, ci accontenteremo di sapere che le cose in realtà sono ben diverse.