dwp pool sprint 280610

Una corsa subacquea sorprendentemente veloce (video)

Cosimo Alfredo Pina -

I movimenti sott’acqua, impediti dall’attrito con il liquido stesso, sono solitamente goffi e impacciati; è dunque impossibile pensare di camminare o addirittura correre in immersione.

Ebbene, nell’era di internet tutto è possibile, anche una corsa sul fondo dell’oceano. Infatti l’apneista Guillaume Néry è riuscito in questa impresa immergendosi nelle acqua del Tiputa Pass (Tahiti).

LEGGI ANCHE: Il sadismo di Flappy Bird in versione sala giochi

Nel video girato da Julie Gauiter, che riportiamo qui sotto, l’atleta sembra proprio correre davvero velocemente sul fondo marino ma l’effetto suggestivo è semplicemente dovuto alla forte corrente che caratterizza quella zona di mare.

http://vimeo.com/113893889

Via