7.5

Acer Aspire V 15 Nitro, la recensione (foto e video)

Nicola Ligas -




Recensione Acer Aspire V 15 Nitro

Acer Aspire V 15 Nitro è un portatile gaming, o almeno è così che ce lo presenta Acer, ma questo non significa che vada pensato solo nell’ambito ludico, dato che saprà regalare soddisfazioni pressoché in ogni altro campo.

7.0

Costruzione e portabilità

Il portatile è piuttosto elegante alla vista, non tradendo le plastiche con cui è realizzato, che però al tocco diventano piuttosto evidenti. Acer ha fatto il possibile per renderle più piacevoli possibile, ed in buona parte ci è anche riuscita, ma il difetto principale è la facilità con cui il portatile trattiene le impronte: in particolare, ovviamente, nella zona di input (tastiera e touchpad), ma in generale su tutta la scocca, soprattutto quella interna. Nel complesso il notebook è comunque abbastanza robusto e non presenta particolari scricchiolii o punti deboli. Il peso è proporzionato alle dimensioni ed alla qualità generale: 2,4 Kg, che lo rendono non proprio il più portabile che ci sia.

7.5

Tastiera e touchpad

Acer Aspire V 15 Nitro foto -6

La tastiera, completa di tastierino numerico, non fa rimpiangere soluzioni desktop ed è anche piuttosto comoda per scrivere. I tasti non sono troppo rigidi e tendono a flettersi un po’ verso il lato in cui vengono premuti, ma nel complesso l’esperienza è piuttosto buona e veloce, grazie anche alla bassa corsa dei tasti, che non sono nemmeno troppo rumorosi. Presente anche la retroilluminazione, non regolabile, di colore ovviamente rosso (il colore del gaming): nel buio pesto fa il suo lavoro, anche se no tutti i pulsanti risultano egualmente illuminati, e poter agire sull’intensità sarebbe stato gradito.

Discorso lievemente diverso per il touchpad, che è abbastanza ampio e scorrevole, ma non troppo preciso, e qualche scroll o clic tende a perderlo. Evidente poi, più che nel resto della scocca, il fatto che trattenga le impronte (lo si vede abbastanza bene anche nella sola foto qui sopra). Ulteriore difetto: non c’è alcuna distinzione tra clic destro e sinistro, né visiva né tattile, e la superficie sembra equamente divisa tra i due. È quindi piuttosto facile che vi parta un clic destro quando vorreste farne uno sinistro, a meno che non vi abituiate sempre a puntare gli estremi del touchpad prima di cliccare.

8.0

Hardware

La scheda tecnica completa è disponibile sul sito Acer, ma giusto per non perderci nulla per strada, riassumiamo le caratteristiche tecniche principali di questo Aspire V 15 Nitro:

  • Schermo: 15,6” full HD TFT LED
  • CPU: Intel Core i7-4510U a 2 GHz (3,1 GHz con Turbo Boost)
  • GPU: NVIDIA GeForce GTX 850M
  • RAM: 16 GB
  • Memoria interna: 8 GB SSD + 1 TB HDD
  • Audio: 4 speaker con certificazione Dolby
  • Unità ottica: masterizzatore DVD
  • Batteria: 4.450 mAh
  • Peso: 2,4 Kg

Nulla da eccepire insomma; del resto parliamo pur sempre di un portatile gaming, quindi è lecito aspettarsi hardware di alto livello, e V 15 Nitro non tradisce le aspettative, rendendolo adatto praticamente per qualsiasi compito volessimo affidargli, ludico o meno. A completare il tutto abbiamo jack audio, 3 porte USB 3.0, una full HDMI, una Gigabit Ethernet, Wi-Fi ac, Bluetooth 4.0 e webcam.

8.0

Software e prestazioni

Acer Aspire V 15 Nitro foto -25

Il sistema è basato su Windows 8.1 (64 bit), quindi con aggiornamenti garantiti per il futuro Windows 10, ed Acer ne ha ulteriormente arricchito l’esperienza con numerosi suoi software. Si tratta per lo più di applicazioni cloud o che comunque richiedono la registrazione di un account Acer, che vanno dalla manipolazione di documenti per l’ufficio all’audio/video. Niente di cui non possiate fare a meno, per la verità, o che non rimpiazzerete con altri software cui siete più abituati.

A dispetto del sistema operativo, che deve ancora decidere se essere da desktop o da tablet (ma lasciamo che Windows 10 faccia il suo corso), Acer Aspire V 15 Nitro ha potenza da vendere, e difficilmente lo metterete in crisi. Potete spingervi nel gaming in full HD e con dettagli massimi con molti titoli, ma non con tutti: un Crysis 3 non riesce ad andare al massimo dettaglio, e se vorrete la fluidità necessaria dovrete scendere a qualche compromesso. Ci saremmo in effetti immaginati che Aspire V 15 potesse fare ancora un pelo di più nei benchmark, che comunque sono di tutto rispetto, e testimoniano la potenza della macchina di Acer.

  • 3D Mark 11: 3.887
  • PC Mark 8 Home accelerated: 3.054
  • PC Mark 8 Creative accelerated: 3.372
  • PC Mark 8 Work accelerated: 3.816

Non c’è praticamente nulla da eccepire, anche se la presenza di un disco ibrido rende l’apertura dei programmi più pesanti senz’altro più lenta di quanto non sarebbe stata con una soluzione unica SSD. La scelta di ricorrere ad un HDD è probabilmente dettata, oltre che dal contenimento del prezzo, dal fatto che i giochi moderni richiedono sempre più spazio, ed Acer vuole offrirgliene in abbondanza. In compenso i 16 GB di RAM si fanno apprezzare ovunque: nella navigazione potrete aprire quanti tab volete senza preoccuparvi di nulla, e nel montaggio video ne apprezzerete i benefici andando a ritoccare molto i vostri filmati senza troppi problemi.

7.5

Schermo

I 15,6” full HD messi in campo da Acer sono molto gradevoli, anche se più proni ai riflessi di quanto ci sarebbe piaciuto, mentre la luminosità è nella media e la riproduzione dei colori buona, non troppo satura e vicina alla realtà. Nel complesso è un buon monitor, soprattutto nell’uso indoor, e grazie alla buona calibrazione (non tendente al freddo o al saturo, come si potrebbe pensare per il monitor di un PC gaming) lo si apprezza un po’ in tutte le situazioni.

7.0

Autonomia

Sotto stress molto intenso abbiamo superato a malapena le 2 ore; in una situazione di idle o comunque di lettura offline si arriva sulle 9-10 ore. Un uso più realistico si assesta intorno alle 4-5 ore: le prime difficilmente superabili con la riproduzione video continuata. In compenso la superficie del notebook non scalda mai in maniera eccessiva, nemmeno durante la ricarica o le operazioni più intense, il che lo rende confortevole in ogni situazione.

7.5

Prezzo

Acer Aspire V 15 Nitro si trova intorno ai 1.000€, una cifra commisurata all’hardware messo in campo e dalla sua versatilità, ma che sente comunque il peso di una concorrenza molto agguerrita in questa fascia di prezzo.

Giudizio Finale

Acer Aspire V 15 Nitro

7.5

Acer Aspire V 15 Nitro

Acer Aspire V 15 Nitro si conferma un portatile adatto per il gaming, a patto di non avere pretese eccessive, ed in generale per qualsiasi utilizzo vogliate farne. Non è certo tra i più leggeri sul mercato, ma nemmeno tra i più pesanti, ed in generale non ha particolari punti di forza inavvicinabili, ma nemmeno evidenti debolezze. È insomma un dispositivo eclettico da utilizzare anche come unico PC di casa come desktop replacement, e che saprà venirvi incontro in molteplici ambiti. Qualora dovesse scendere stabilmente sotto i 1.000€ diventerebbe ancor più appetibile.

Pro
  • Versatile e adatto a tutti gli utilizzi
  • Dotazione molto completa
  • Buone performance
  • Monitor accurato nei colori
Contro
  • Materiali migliorabili
  • Trattiene troppo le impronte
  • Monitor un po' troppo riflettente
  • Touchpad non sempre preciso
  • Bravi! Sono contento che recensiate anche i pc 😀
    Avevo dimenticato di mettere smartworld su Feedly, ma rimedio subito XD

  • HabemusFerdy

    ragazzi sui 300 euro che notebook consigliate?

  • Filippo Colombo

    Ma ne esiste anche una versione da 8GB?

  • Alessio

    Ma le impronte si riescono a togliere?
    La scocca resiste ai graffi e all’assorbimento di olio etc.?
    Grazie.