7.9

AOC Q2577PWQ, la recensione (foto e video)

Nicola Ligas -




Recensione AOC Q2577PWQ

Dopo aver provato monitor piuttosto professionali o comunque dai form factor particolari, passiamo questa volta ad un qualcosa di più “tranquillo”: uno schermo pensato per ufficio/casa, senza alcuna particolare pretesa, ma anche per questo particolarmente versatile.

8.0

Confezione

Nella confezione di questo AOC c’è tutto ciò che occorre per sfruttare le numerose porte presenti sul retro: cavo DVI, cavo VGA, cavo DisplayPort e cavo audio. Peccato che machi quello HDMI, ma probabilmente è quello che più facilmente avrete già a disposizione da altri dispositivi. Inclusa anche la base di appoggio per il monitor, particolare che può sembrare banale, ma che non è per forza di cose sempre presente.

7.5

Costruzione

AOC Q2577PWQ -3

Non ci sono particolari elementi di design in questa soluzione di AOC, che non si distingue per linee e materiali pregiati, ma questo non significa che sfiguri, in particolare nella vista frontale, impreziosita dalla base lucida e zigrinata, e da delle cornici attorno al display che in fondo sono abbastanza contenute. Purtroppo la base non è ruotante, ovvero non vi consente di far girare il monitor lungo il suo asse, ma in compenso quest’ultimo è ampiamente e facilmente regolabile in altezza, ed in modo minore anche in inclinazione. Potete inoltre ruotare lo schermo di 90° per utilizzarlo come in visuale portrait, in verticale in pratica, casomai ne aveste l’esigenza.

Sul retro troviamo tutte le porte elencate in precedenza: DisplayPort, VGA, HDMI, DVI, ingresso ed uscita audio. Il monitor è infatti dotato di uno speaker posteriore, posizionato in alto e praticamente invisibile. Peccato che basti avere la mano pesante sulla tastiera poggiata sulla scrivania perché il monitor oscilli in maniera sensibile.

8.0

Qualità e comodità

AOC Q2577PWQ -7

25 pollici con spalmati 2.560 x 1.440 pixel, ovvero risoluzione QHD in 16:9, la stessa di molti top di gamma Android grandi cinque volte meno. Vanno benissimo, sia chiaro; anzi, rispetto a soluzioni full HD di pari dimensioni o immediatamente inferiori vi permetteranno di avere quel poco spazio in più a disposizione del quale scoprirete senz’altro di avere bisogno, tanto più che il QHD in luogo del 4K permette di contenere i costi in maniera rilevante, e gli consente di essere impiegato anche con PC non troppo recenti.

I colori sono piuttosto brillanti, anche se ne abbiamo visti di più vividi, ed i neri sono anche piuttosto profondi. La finitura opaca, inoltre, rende il pannello IPS, che già di per sé è ben visibile da ogni angolazione, ancora più leggibile. Gli ampi controlli on-screen permettono di tarare bene luminosità e colore in base alle proprie esigenze, con una luminosità massima di 350 cd/m2 che è anche eccessiva in un’ottica di utilizzo prolungato per tutto il giorno, in particolare utilizzando per lo più browser e programmi da ufficio.

I tempi di risposta sono nell’ordine dei 5ms, che non ne fanno un monitor indicato per i giocatori più esigenti, ma che comunque non scontenteranno quelli più casuali, e nel complesso questo monitor di AOC si rivela molto versatile ed adatto sia all’utilizzo da ufficio, sia con programmi di tipo Office che di fotoritocco,  che a quello più casalingo, con video e giochi.

7.5

Prezzo

Il prezzo è di poco superiore ai 300€, e lo si trova facilmente da store di indubbia fama come ePRICE o Amazon. La cifra è abbastanza consona alla qualità messa in campo, ma avremmo sperato anche in qualcosa di meno per rendere il prodotto più aggressivo e competitivo. Ulteriori informazioni anche sul sito ufficiale.

Foto

Giudizio Finale

AOC Q2577PWQ

7.9

AOC Q2577PWQ

AOC ha realizzato un buon monitor sotto molti punti di vista. Dimensioni né troppo grandi né troppo piccole, risoluzione superiore al full HD ma non così "eccessiva" come il 4K, buona capacità di personalizzazione di resa cromatica e luminosità, e tante porte di connettività diverse. Manca un qualche elemento particolare, che sia un funzione speciale o un prezzo stracciato, ma sia nell'utilizzo da ufficio che in quello domestico non vi deluderà.

Pro
  • QHD
  • Base regolabile in altezza e non solo
  • Luminoso e sempre ben leggibile
  • Controlli on-screen completi e semplici
Contro
  • Speaker di bassa qualità
  • Mancano porte USB
  • Soffre le vibrazioni del tavolo
  • Colori brillanti ma non troppo