8.5

Apple MacBook Pro 2016 da 15”, la recensione (foto e video)

Nicola Ligas -




Recensione Apple MacBook Pro 15 (2016)

Dopo la recensione del modello da 13” senza Touch Bar, ci avviciniamo ora al top di gamma dei nuovi MacBook Pro 2016: il modello da 15”, con Touch Bar (ed anche con tanto altro in più sotto al cofano rispetto al modello più piccolo). Ricordate quindi di leggere prima la recensione del MacBook da 13”, perché ci sono comunque tanti punti in comune tra i due notebook, che daremo ora abbastanza per scontati.

LEGGI ANCHE: I Migliori Notebook sul mercato

8.5

Costruzione e portabilità

apple-macbook-pro-15-2016-4

Grande è grande, ma meno del passato, in particolare in termini di spessore, e la scocca interamente in metallo è solo la ciliegina sulla torta di uno dei portatili meglio costruiti che ci siano, che ora è anche un po’ più leggero del passato (sono comunque 1,83 Kg). Non ci sono comunque differenze rilevanti, sul piano estetico, rispetto al modello da 13 pollici, se non la presenza di 4 porte USB-C (comunque presenti anche nei modelli da 13”, a patto che dotati anche di Touch Bar), e due griglie di aerazione sulla faccia inferiore presenti nel modello da 15” e non in quello da 13. Peccato per l’addio alla mela illuminata, ormai divenuta un’icona.

8.5

Tastiera e touchpad

Cambiano le dimensioni, ma tastiera e touchpad rimangono gli stessi del modello da 13”. Corsa brevissima per la prima (è comunque più “rumorosa” di quanto potreste pensare); force touch di ultima generazione per il secondo. Sono due ottimi dispositivi di input, forse fin troppo “elaborati”, che però vi consigliamo di provare, se potete, prima dell’acquisto, perché non è matematicamente certo che possano piacere a tutti, data la particolarità del feedback di entrambi.

apple-macbook-pro-15-2016-7

9.0

Hardware

La scheda tecnica completa dei vari modelli la trovate sul sito ufficiale Apple, qui sotto, come sempre, riassumiamo le specifiche del modello in prova:

  • Schermo: 15,4” IPS Retina (3.840 x 2.400 pixel)
  • CPU: Intel Core i7-6822HQ
  • GPU: Intel HD Graphics 530 + Radeon Pro 455 con 2GB di memoria GDDR5
  • RAM: 16 GB LPDDR3 a 2.133 MHz
  • Memoria interna: 512 GB SSD PCIe
  • Porte: 4x Thunderbolt 3 Type-C, jack audio
  • Webcam: HD a 720p
  • Peso: 1,83 Kg
  • Batteria: 76 Wh
  • OS: macOS Sierra

Siamo chiaramente su un modello di punta sotto praticamente tutti gli aspetti, con buona pace però di chi voleva una versione da 32 GB di RAM, che non è mai arrivata. Dobbiamo comunque lamentarci non soltanto dell’assenza di almeno una porta USB che non sia Type-C, ma soprattutto della mancanza di un lettore di schede SD, che videomaker e fotografi avrebbero senz’altro gradito (e non solo loro). Peccato anche per la webcam sempre e solo HD, inspiegabile di questi tempi, e peccato anche, volendo essere pignoli, per le RAM DDR3 in luogo delle 4.

9.5

Software e prestazioni

I benchmark mostrano uno stacco netto anche rispetto al modello da 13” che abbiamo provato, ancor più netto di quanto avremmo pensato. L’SSD viene spremuto ulteriormente, con valori di scrittura che sfiorano i 2 GB/s, e di lettura che li superano sempre in scioltezza, fin quasi a 2,4 GB/s. Sono valori praticamente ineguagliati. GeekBench riporta inoltre 4.250 punti in single-core e 13.400 in multi-core; anche questi valori da primato. Non è da meno la GPU Radeon, che sempre secondo GeekBench supera i 48.000 punti; oltre 20.000 in più di una GTX940, tanto per fare un parallelo.

Per mettere meglio le cose in prospettiva, abbiamo fatto un test di esportazione su Premiere Pro 2017. Lo stesso filmato, un full HD@60fps di poco meno di 4 minuti, sul MacBook Pro da 13” ha impiegato 17 minuti e 35 secondi, su questo MacBook Pro da 15” sono bastati poco più di 7 minuti. Più o meno, un secondo del video veniva elaborato in 2 secondi reali. Un ottimo valore, per chiunque conosca la pesantezza e la lentezza di Premiere, ed un distacco netto, nettissimo, dal MacBook 13 della medesima generazione.

LEGGI ANCHE: Le novità di macOS Sierra (video)

Nella vita quotidiana non vi accorgerete praticamente di nulla, o meglio, non noterete questa enorme differenza tra i due. Il MacBook Pro 15 è però chiaramente il “vero” modello Pro, quello destinato a chi non si accontenta, e vuole il meglio delle prestazioni che un MacBook è in grado di offrire.

9.5

Schermo

apple-macbook-pro-15-2016-16

Giù il cappello anche di fronte allo schermo del modello da 15”. Cresce la diagonale, ma aumenta anche la risoluzione, e restano invariate tutte le altre ottime impressioni che avevamo già avuto dal 13”. Angoli di visione perfetti, colori fedeli, luminosità elevata (anche se non ultra elevata), ed un display riposante come pochi, che sarà un piacere usare anche tutto il giorno.

8.0

Autonomia

L’autonomia è stata una piacevole sorpresa rispetto al modello da 13”, dato che questo 15” forse riesce anche a regalarvi qualcosa di più. Ci siamo infatti assestati sulle 6-7 ore circa con un uso misto di navigazione / ufficio / multimedia / montaggio video (saltuario); pertanto non è impossibile superare le 8 ore con un po’ di accortezze. Sono sempre circa 2 le ore di autonomia sotto stress intenso, ovvero giocando continuamente, ma dobbiamo dire che, rispetto al modello da 13”, questo da 15” ci sembra tollerare meglio le situazioni di carico pesante, con cali meno bruschi ed un andamento più lineare dell’autonomia.

5.0

Prezzo

Il prezzo è elevato. Molto elevato3.299€. Talmente elevato che, probabilmente, per chi lo compra “va bene”, perché difficilmente qualcuno investe così tanti soldi in un notebook “alla cieca”. Sul piano hardware, confrontandolo con modelli Windows analoghi, il giudizio è impietoso (ci sono anche più di 1.000€ di differenza), ma se amate macOS il software farà (forse) la differenza, e se volete il top dell’esperienza Apple in mobilità, è questo il MacBook dei vostri sogni.

Foto

Giudizio Finale

Apple MacBook Pro 15 (2016)

8.5

Apple MacBook Pro 15 (2016)

Apple MacBook Pro 2016 da 15'' è un notebook favoloso. Costa tantissimo. Se lo comprate non vi deluderà, ma il vostro conto in banca non sarà felice. Poteva essere fatto in modo diverso? Sì. Poteva esserci uno schermo touch e non solo una Touch Bar. Potevano esserci più porte di comunicazione. Potevano esserci ulteriori accortezze tecniche. Però così è Apple, prendere o lasciare. E ribadiamo che, al netto del prezzo, questo MacBook è nato per piacere.

di Nicola Ligas
Pro
  • Prestazioni
  • Schermo
  • Qualità costruttiva
  • Autonomia superiore alle aspettative
Contro
  • Prezzo
  • Prezzo (vale due volte)
  • Solo porte Type-C
  • Touch Bar? (per ora)
  • Nerd87

    Se il commento sulla vostra pagina fb, quando furono presentati, mi aveva infastidito adesso ti dico: Bella recensione. Bravo!
    Chiara e obiettiva!

    • Non confondiamo la bacheca di Facebook, dove ci confrontiamo e scherziamo anche con leggerezza, con i contenuti che scriviamo 🙂

      • Nerd87

        Penso di conoscere la differenza tra sito e bacheca ma restate pur sempre la stessa redazione e, a fronte di un post un pò trolloso fine a stesso, ha/avete fatto una recensione sintetica e obiettiva (voti soggettivi a parte).
        Quindi rinnovo i complimenti

  • 9 per l’hardware nonostante tutte quelle mancanze mi pare inspiegabile.

    • Mattia

      Per hardware non si intende solo porte di comunicazione, ma anche le prestazioni di GPU e CPU… E su questo Mac, diciamo che sono molto alte…

      • Però se paragonato alla sua concorrenza più diretta, sta a dire Dell XPS 15 e Razer Blade 2016, il MacBook pro risulta pari o perfino inferiore.

        • Il paragone in quel senso lo faccio nel prezzo, dove infatti ho l’incanto proprio il Dell e il mac book ha preso 5

  • Mattia

    Nyan Cat sulla Touch Bar è fantastico!!!😂😂

  • Daniele Bagaglini

    Scrivete nella scheda tecnica che la risoluzione del display IPS è 3840×2400 ma sul sito Apple di legge che il display supporta una risoluzione di 2880×1800. Qualcosa non torna.

    • Apple indica la risoluzione scalata consigliata. Al massimo il display arriva alla risoluzione che abbiamo indicato

      • Daniele Bagaglini

        Adesso è chiaro. Praticamente la risoluzione che Apple consiglia sarebbe l’equivalente di 1440×900 ma con una densità di pixel Retina, ma può salire ancora fino ad un rapporto di d’aspetto equivalente a 1920×1200.

      • giuped

        Se parliamo di hardware la risoluzione massima è 2880×1800…

        • Parlo della risoluzione massima a cui ti permette di impostare lo schermo

  • Claudio Antonetti

    Haahahahahahhahaa il prezzo tra i contro DUE volte!! Grandi!!!

  • Utente

    Salve, a me è arrivato ieri il modello da 15″ con touch bar e ho subito notato una cosa: a computer acceso, premendo il tasto di accensione/spegnimento, non succede nulla. Cliccandolo velocemente il computer non va in stop e tenendolo premuto per 2-3 secondi non viene mostrato il popup con le scorciatoie Stop/Riavvia/Spegni.
    Ho telefonato all’assistenza e mi hanno detto (in modo molto poco convinto e convincente) che è normale e che con Sierra hanno tolto queste possibilità; tuttavia, chiedendo su un forum, degli utenti con Sierra (su altre macchine) mi hanno detto che a loro il popup compare e il Mac va in stop…
    Voi avete notato questo problema?
    Cioè, è una “novità” dei MacBook Pro 2016 o è un difetto del mio? Grazie mille!

  • CIAONE

    la touch bar è come la La corazzata Potëmkin

  • Michele Cimino

    l’ho da un mese, il modello da 2.9 ghz e con scheda video da 4gb, criticherei il trackpad, non mi piace il click ed è troppo grande senza motivo, la touchbar è più figa che utile(almeno per ora), Giusto criticare il prezzo… ma inizio a comprenderlo mettendo a confronto le prestazioni e le dimensioni, è ipossibile avere tanta potenza in cosi poco spazio! Per avere tanta potenza in un portatile su windows dobbiamo considerare l’acquisto di macchine dal design brutto, spigoloso, pesante, con batterie che durano pochissimo, che sanno di fornelli elettrici dal calore che emanano e con una durata nel tempo da discutere… i prodotti apple nel tempo svalutano meno oltre ad essere più duraturi! i materiali di apple sono ineguagliabili, sono contento ancora tutt’ora del mio vecchio MacBook Pro da 13 del 2012.. l’ho venduto ad un prezzo ottimo per acquistare questo e come macchina ancora era ottima, anche perchè ho sostituito l’hd con una ssd, cosa che purtroppo non potremmo andare a fare su questi nuovi mac o almeno per ora….. questi tengono la ssd saldata….
    Parlando dell’utilizzo e dei pro… con final cut elaborando file video da hd esterno devo dire che è impressionante, renderizza a meraviglia! difficile da mettere sottosforzo…. l’audio è ineguagliabile, batte tutti gli altri! lo schermo è di qualità elevata…. ho provato anche winzoz per vedere come va in campo gaming e devo dire che sono rimasto soddisfatto, non l’ho comprato per giocarci ma per lavorare, altrimenti sarei un pazzo ad aver acquistato un mac per giocare, in quel caso notebook msi e se fossi un giocatore pro sarei andato dritto su pc fisso!
    posso comunque dire che finalmente apple si è avvicinato al gaming, una scheda grafica Nvidia avrebbe dato più garanzie e prestazioni ma posso dire che riesco a godermi i titoli del momento ad una buona qualità, ho giocato Hitman stagione completa e resident evil 7 a Settaggi piuttosto alti, soddisfatto.
    riguardo le porte, type-c è il futuro, apple vuole dettare i tempi! usb 3.0 verrà piano piano sostituita del tutto…. ovviamente oggi una porta usb avrebbe fatto comodo come l’ingresso sd presente sul mio vecchio mac, ma in passato mi sono abituato agli adattatori e non mi pesano più d tanto, su amazon con 50 euro mi sono portato a casa di tutto!
    Conclusioni?
    Questo mac è un diamante della tecnologia, design stupendo e molto compatto, materiali top e prestazioni elevate!
    Molti lo criticano per il prezzo, giusto, però alle volte mi vien da pensare che quando “il lupo non può arrivare all’uva dice che è acerba”….. Io lo sto apprezzando sempre di più e penso d’aver fatto un ottimo investimento che sicuramente mi farà stare tranquillo per molto tempo! https://uploads.disquscdn.com/images/31399b5cfa7a5f2f229d1e07e4a22d079aa0bca611bb20502371498cb57d94ca.jpg