7.0

ASUS VivoWatch, la recensione (foto e video)

Emanuele Cisotti -




Recensione ASUS VivoWatch

VivoWatch è un prodotto diverso e che somiglia un po’ a quanto già visto sul Pebble Time. Il suo punto di forza è probabilmente il lettore di battito cardiaco sempre attivo. Scopriamo insieme questo smartwatch ASUS.

7.0

Confezione

La confezione del VivoWatch non nasconde particolari sorprese. All’interno troviamo la piccola base per la ricarica, il cavo USB-microUSB e la manualistica.

7.0

Costruzione e Vestibilità

VivoWatch è nel complesso abbastanza semplice come design. Richiama molto gli ZenWatch con Android Wear e incastona lo schermo e il vetro frontale all’interno di una cornice metallica. Il cinturino è in gomma, abbastanza comodo da indossare. Purtroppo è però anche abbastanza rigido da provocare a volte la fuoriuscita dello stesso dagli anelli che dovrebbero tenerlo saldo al polso. Nel complesso ZenWatch non riesce a stupire in eleganza come altri prodotti simili, forse anche per la grossa scritta ASUS sulla parte frontale.

Lo smartwatch è certificato secondo lo standard IP67 per resistere nell’acqua per 30 minuti fino ad una profondità di 1 metro.

7.5

Hardware

ASUS VivoWatch - 5

ASUS VivoWatch monta al suo interno un hardware abbastanza modesto, ma comunque in linea con il tipo di prodotto. Abbiamo il Bluetooth 4.0, il sensore di battito cardiaco e un giroscopio a tre assi per calcolare i passi che compirete. Frontalmente è presente un grosso led che però non funziona per le notifiche, ma per notificare lo sforzo che state eseguendo durante l’attività fisica. Sempre sulla parte frontale è presente anche un sensore di raggi UV. Purtroppo non è incluso un chip GPS che lo avrebbe reso perfetto per l’esercizio fisico all’aria aperta.

7.0

Display

Il display è quadrato e ha una risoluzione relativamente contenuta (128 x 128 pixel). È realizzato con tecnologia transflective in modo da essere perfettamente visibile anche a retroilluminazione spenta. La risoluzione è discreta per molti compiti, ma rende difficile a volte leggere il testo delle notifiche. Anche il contrasto non è altissimo e in certe occasioni lo schermo può apparire più buio di quanto avremmo voluto. Due tap sullo schermo e la retroilluminazione vi verrà in soccorso.

7.0

Software

Il software dell’orologio è abbastanza semplice. Lo schermo è touchscreen, ma ci sarà bisogno di premere una volta il tasto fisico per “sbloccarlo”. Da qui si potrà scorrere in orizzontale fra le varie pagine (orologio, pulsazioni, sveglia, indice UV e attività fisica), mentre verticalmente dall’orologio sarà possibile guardare il resoconto dell’ultima attività fisica, dell’ultimo sonno dormito e verificare il vostro livello HI (Happiness Index). Questo è un valore generico per indicare lo stato di salute della vostra giornata e tiene conto di passi, esercizio, sonno e raggi UV. Tenendo premuto il tasto fisico si potrà avviare o terminare un’attività fisica. Non è possibile eseguire nessuna altra operazione dall’orologio. Neanche spegnerlo.

L’applicazione (disponibile per Android 4.3 e successivo e per iOS 8.1 e successivo) vi offrirà una visione più ampia della situazione, permettendo di scorrere indietro nel tempo la vostra timeline delle giornate e verificando nel dettaglio il tracciamento del sonno o dell’attività fisica. La grafica è ben congegnata, anche se i dati potrebbero essere proposti in modo ancora migliore. È possibile poi anche aggiungere altri amici o familiari per monitorare lo stato di salute di tutti. Sempre dallo smartphone è poi possibile gestire al meglio la sveglia (vibrerà per svegliarvi) o aggiornare il firmware. Si possono anche cambiare i quadranti, anche se la scelta è ridotta all’osso.

Molto buono il salvataggio cloud che permette di ripristinare tutti i dati passati in un attimo. Supporta anche le notifiche, anche se solo di alcune app (principalmente quelle di chat e messaggistica).

8.0

Autonomia

La batteria di VivoWatch vi permetterà di realizzare dai 5 ai 7 giorni con una singola carica. La variabilità dipende sopratutto da quanta attività fisica realizzerete. Peccato che quando la batteria sarà in via di esaurimento si disattiverà la registrazione continua del battito cardiaco e il tracciamento del sonno, costringendovi a ricaricarlo sempre almeno un giorno prima della fine della sua batteria.

8.0

Prezzo

VivoWatch viene venduto a 149€, un prezzo buono per il tipo di prodotto.

Acquisto

Potete acquistare VivoWatch con disponibilità immediata su ePRICE.it.

Foto

Giudizio Finale

ASUS VivoWatch

7.0

ASUS VivoWatch

ASUS VivoWatch è prima di tutto un dispositivo per il fitness, vista la possibilità di registrare il battito cardiaco in modo costante durante tutta la giornata. Il suo punto di forza è sicuramente il prezzo contenuto e la batteria che vi accompagnerà per una intera settimana. Se potete spendere qualcosa in più però potrete trovare dei dispositivi più completi.

Pro
  • Buona autonomia
  • Display always-on
  • Lettura battito cardiaco sempre attiva
  • Semplice da usare
Contro
  • Quasi nessuna interazione dall'orologio
  • Non può mai essere spento
  • Design e costruzione migliorabili
  • Poche funzionalità
  • Kratox

    Arriva zenwatch 2 questo è da scaffale. E chi fa sport usa le fasce cardiache e il GPS é inutile quanto il WiFi. Chi fa sport gira col telefono. Sempre. Sennò vuol dire che gira intorno casa…

  • Gerardo

    Ciao ragazzi, vorrei acquistarlo, ma ho un unica domanda.
    Oltre a queste bellissime funzioni si possono anche leggere le notifiche per intero o ti avvisa solo se ne hai?
    Grazie

    • passic

      Si, da recenti aggiornamenti, si leggono le notifiche e i messaggi per intero. Almeno questo è quello che ho letto da altre parti, ma non avendolo sotto mano, non posso confermare di persona. La nota dolente è la sincronizzazione. A quanto pare, a parte la sua scarna applicazione, non lo puoi sincronizzare con niente. Penso a myfitnespal, oppure s-healt. Oppure i vari sport trackers, o runastic.

  • Enrico Sironi

    ho acquistato asus vivo circa due mesi fa. l’ho usato per due settimane con funzionamento piuttosto precario. Ho desistito e ora ho cercato di ritentare. Niente. Lo swatch non si collega con il telefono, quelle poche volte, dopo decine di tentativi, che si riesce a collegarlo non si sincronizza con il telefono. Ho riscaricato più volte il programma, ma non è successo niente. Secondo me non funziona bene il bluetooth dell’orologio. Sono delusoe non lo consiglerò certo. Inoltre nonb si riesce a trovare qualche negozio di assistenza. Una delusione!

  • Antonio Salierno

    E’ da un mese circa che non riesco più a sincronizzare l’orologio al cellulare, ho provato a reinstallare l’app ma nulla da fare, ho anche provato ad installare l’app su un altro iphone, ancora nulla, credo che ci siano problemi con il bluetooth dell’orologio, non c’è altra spiegazione.