7.3

Bollitore Xiaomi, la recensione (foto e video)

Emanuele Cisotti -




Recensione Bollitore Xiaomi

Saremo concisi: non vi serve un bollitore smart. Lo smart kettle di Xiaomi è comunque un gadget che incuriosisce e per tutti quelli che adorano qualsiasi cosa con il Bluetooth dentro genera curiosità. Noi lo abbiamo provato per voi e ci siamo fatti un po’ di tè per capire come si comporta.

Iniziamo dalla base (letteralmente): troviamo il cavo avvolto all’interno del supporto e scopriamo che la presa ha la spina australiana. Come al solito vi servirà un adattatore, anche se questa volta di tipo diverso. È abbastanza grande e contiene al suo interno fino a 1,5L di acqua. All’interno è realizzato in acciaio inox mentre all’esterno la finitura bianca leggermente gommata dissiperà bene il calore per evitare di scottarvi. Sul manico troviamo il tasto per aprire il coperchio, mentre sulla parte inferiore due tasti touch per avviare la bollitura o il mantenimento della temperatura.

Xiaomi Kettle - 3

La connessione purtroppo è davvero Bluetooth e non Wi-Fi come in altri dispositivi dell’azienda. Questo significa che la connessione è possibile solo a bollitore acceso e pertanto non è possibile accenderlo a distanza o programmarne l’avvio. Dall’app Mi Home Android o iOS (totalmente in cinese) sarà possibile scegliere la temperatura, la durata del mantenimento e se vogliamo che vada subito alla temperatura desiderata o se preferiamo che bolla l’acqua e poi scenda alla temperatura desiderata (ci vorrà ovviamente più tempo). Fra i difetti segnaliamo anche che il suono di fine bollitura è un po’ basso e se non siete in prossimità probabilmente non lo sentirete.

Se alcuni di questi difetti potrebbero essere corretti (tradurre l’app almeno in inglese risolverà parte delle difficoltà) l’assenza di Wi-Fi trasforma questo bollitore in un prodotto smart a metà. La sua funzione migliore è probabilmente il mantenimento della temperatura costante in ufficio dove chiunque voglia potrà farsi un tè in ogni momento. Lo smart kettle Xiaomi rimane quindi un bellissimo bollitore di design da esporre in cucina, ma ad esclusione di alcuni casi particolari sarà difficile giustificare il prezzo più alto rispetto ad un generico bollitore. Lo trovate a 67€ su Tinydeal.

Giudizio Finale

Bollitore Xiaomi

7.3

Bollitore Xiaomi

Il bollitore di Xiaomi è un gadget per veri geek e amanti del tè o delle zuppe. Un altro tipo di utenza potrebbe essere chi ha bisogno di acqua per il biberon sempre perfetta. Per tutti gli altri il prezzo alto non giustifica l'acquisto, sopratutto vista l'impossibilità di avviarlo da remoto.

Pro
  • Bello ed elegante
  • Contiene molta acqua
  • App graficamente molto ben fatta
Contro
  • Non supporta l'avvio remoto
  • App in cinese
  • Suono di fine bollitura basso
  • Il Bluetooth si spegne quando solleviamo il bollitore
  • simo

    basta mettere un pentolino d’acqua sul note 7, e mettere in carica…