8.0

DAS Keyboard 4 Ultimate, recensione della tastiera meccanica… senza lettere (foto e video)

Nicola Ligas -




Recensione DAS Keyboard 4 Ultimate

Si tratta di  una tastiera meccanica con switch Cherry MX (in prova la versione brown, ma disponibili anche blue) che si distingue dalle altre anche solo per un fattore non indifferente: l’assenza di qualsiasi lettera o simbolo dai tasti. DAS Keyboard è infatti completamente nera.

8.5

Costruzione e caratteristiche

DAS Keyboard è una tastiera solida, che non fa una piega, letteralmente. La parte inferiore è in plastica, anche solo per non appesantirla troppo, ma quella superiore che circonda i tasti è in alluminio anodizzato. La tastiera utilizza gli switch Cherry MX (vi consigliamo di leggere il nostro approfondimento in merito alla tastiere meccaniche per capirli meglio) brown (clic più “dolce”) o blue (clic più sonoro), ed è dotata di tastierino numerico. Sopra a quest’ultimo, abbiano una rotellina circolare per regolare il volume di sistema, tre pulsanti dedicati alla riproduzione multimediale, uno per silenziare del tutto l’audio ed uno per mandare in sleep il PC: il tutto compatibile con Windows, OS X o Linux.

DAS Keyboard 4 Ultimate -3

Sul lato superiore, sotto agli switch appena elencati, abbiamo due porte USB 3.0, che trasformano la tastiera in un piccolo hub a cui collegare pendrive ed altre periferiche da far leggere al PC, per avere più a portata di mano le relative porte. Presente anche la funzione NKRO – rollover – che potrete attivare o meno tramite una combinazione di tasti, e che serve a gestire correttamente più pressioni simultanee su tasti diversi.

Nella parte inferiore della tastiera abbiamo 4 gommini per migliorare l’aderenza alla superficie d’appoggio, ma nella confezione è anche presente un righello (sì, è “anche” un righello) da incastrare in mezzo a due di questi gommini, in modo da inclinare la tastiera verso l’utente. Ad essere sinceri l’inclinazione che così si ottiene non è troppo pronunciata, e si rinuncia anche al grip offerto dai due gommini che non poggiano più sulla scrivania (il righello è interamente in plastica rigida), quindi non la riteniamo una soluzione particolare felice.

Ah sì: ribadiamo che i tasti sono completamente neri. Non sperate in magici LED che li illuminino, perché non ci sono: la tastiera è completamente priva di qualsiasi indicazione.

8.0

Comodità

DAS Keyboard si rivela un’ottima tastiera meccanica nella prova di scrittura. Piacevolissimo il suono, per niente eccessivo nella versione brown (vedi video recensione), e molto precisa la reazione dei tasti, che anche con pressioni multiple non danno mai incertezze. I tasti sono alti, dalla corsa ampia ma non eccessiva, abbastanza pesanti da non ballare durante la digitazione o se premuti lateralmente, ma né troppo rigidi né troppo duri. La prova di scrittura è insomma ampiamente superata, e anzi, la piacevolezza della stessa vi incoraggerà a scrivere sempre più di quello che avrete da dire.

DAS Keyboard 4 Ultimate -8I controlli multimediali funzionano bene, è riconosciuta correttamente dal sistema operativo, ed impostarla col layout italiano è questione di un attimo, ma indubbiamente l’assenza di qualsiasi lettera, numero o simbolo è spiazzante. Non così tanto come si potrebbe pensare senza averla provata, in realtà, a patto che siate già abituati a digitare senza guardare la vostra tastiera; il problema sono le combinazioni di tasti o i simboli meno usati, quelli che anche adesso ci costringono ad uno sguardo saltuario, ed ai quali con DAS Keyboard dovrete abituarvi una volta di più. Può essere anche un ottimo esercizio per chi voglia abbandonare un modo di scrivere troppo legato alla vista, fatto sta che non è per tutti; di questo è bene essere consapevoli.

Peccato, perché comunque il resto della realizzazione è ottimale. Forse solo la posizione di scrittura poteva essere un po’ meno elevata: DAS Keyboard è già alta di suo, e se la tastiera fosse stata inclinata o inclinabile un pelo di più vero l’utente probabilmente sarebbe stata più comoda. Come già detto, il righello/rialzo. fornito in dotazione aiuta, ma non così tanto.

7.5

Prezzo

Il prezzo di DAS Keyboard 4 Ultimate è in linea con la concorrenza: noi l’abbiamo presa da ePRICE a circa 200€, prezzo consono alla qualità costruttiva ed alla comodità e precisione di scrittura, ma solo a patto che siate sicuri di poter rinunciare alle lettere sui tasti.

Foto

Giudizio Finale

DAS Keyboard 4 Ultimate

8.0

DAS Keyboard 4 Ultimate

DAS Keyboard 4 Ultimate è un'ottima tastiera meccanica, costruita con cura, precisa e piacevolissima nella scrittura. Avrete la sensazione di poterci scrivere il romanzo della vita, se non fosse che l'assenza completa di qualsiasi lettera la rende un po' di nicchia e dedicata solo a chi conosce davvero a menadito la propria tastiera, al punto da non doverla davvero guardare mai.

Pro
  • Qualità costruttiva
  • Switch multimediali
  • Precisione e piacevolezza di scrittura
  • 2 porte USB 3.0 come hub
Contro
  • Nessuna lettera né simbolo sui tasti
  • Posizione di scrittura un po' elevata
  • Righello/rialzo che può danneggiare l'aderenza
  • Davvero: i tasti sono tutti neri!
  • Jorge Blanco

    ne venderanno due! a parte il fatto che sia completamente senza lettere e simboli (non vedo perchè non ci debbano essere) ma 200 euro per una tastiera???!!! roba da matt…

    • Le tastiere meccaniche di qualità vengono tutte su questa cifra, se non di più. Il prezzo secondo me non è il vero problema.

    • m477

      “200 euro per delle cuffie?? Roba da matti…”
      “1500 euro per un portatile??? Roba da matti…”
      “500 euro per un telefono?!? Roba da matti…”

  • mikeb90

    adesivini con le lettere e via

  • mikeb90

    cmq c’è un mondo infinito dietro alle tastiere meccaniche, tempo fa mi ero “informato rapidamente”. Sono quei lati informatici che vivono nell’ombra, come i retrogamer

    • Sì, in effetti è un po’ così. Diciamo che se ti ci appassioni, tutte le altre tastiere diventano giocattoli per te