8.6

Fitbit Charge 2, la recensione (foto e video)

Emanuele Cisotti -




Recensione Fitbit Charge 2

Fitbit è sicuramente l’azienda più conosciuta nel mondo dei fitness tracker smart e il lancio del nuovo bracciale (quello intermedio come categoria) è quindi di grande interesse. Parliamo di Charge 2 che recensiamo in questa pagina.

7.0

Confezione

All’interno della confezione troviamo il cavo per la ricarica e della manualistica.

8.5

Costruzione e Vestibilità

Fitbit Charge 2 - 7

Rispetto ai precedenti bracciali Charge di Fitbit questo Charge 2 fa un buon passo in avanti dal punto di vista della vestibilità, seppur senza apparire necessariamente rivoluzionario in termini di design. La plastica del bracciale è ora più rigida e meno gommata, creando meno fastidio in caso di peli e raccogliendo molto meno sporco rispetto al passato. Il corpo è in metallo e questo dovrebbe garantire una buona longevità al prodotto. Il bracciale è poi adesso sostituibile con uno di altri colori o altri materiali (l’azienda vende anche alcuni bracciali in pelle). Il bracciale è poi molto comodo, non si impiglia nei vestiti e non è di ostacolo durante il classico lavoro da scrivania. Non è impermeabile ma resiste agli spruzzi.

7.5

Hardware

Fitbit Charge 2 - 4

In termini di hardware non ci sono grandi novità, se non conferme di quanto visto in precedenza. Parliamo del Bluetooth LE (che garantisce comunque una sincronizzazione continua con il telefono) e della presenza di un lettore di battito cardiaco molto preciso posto sul dorso del prodotto. Sul lato sinistro è presente un tasto per scorrere fra i menù e toccando lo schermo (o in prossimità) si scorreranno le voci all’interno del menù scelto.

8.0

Display

Fitbit Charge 2 - 3

Adesso abbiamo però un vero display (in bianco e nero). Questo è un grande passo in avanti, poiché ci permette di leggere le informazioni generali della nostra attività fisica, o dell’allenamento in corso, in qualsiasi momento, senza dover utilizzare l’applicazione. Lo schermo non è touch ma è molto luminoso (troppo al buio) e perfettamente visibile in praticamente ogni condizione di luce. L’attivazione del display è possibile anche ruotando il polso, anche se il gesto dev’essere abbastanza netto.

8.5

Software

2016-10-05 15.00.332016-10-05 15.00.49

Direttamente dal bracciale è possibile passare fra varie modalità di utilizzo. Dalla schermata principale potrete leggere l’ora e con un tap mostrare anche i passi, il battito cardiaco, le calorie bruciate, i piani saliti e i minuti di attività. Utilizzando il tasto fisico potrete invece accedere alla lettura istantanea del battito cardiaco e poi al menù del fitness, da dove attivare varie attività: corsa, pesi, tapis roulant, esercizio libero, ellittica, bici e l’esercizio ad intervalli. Quest’ultimo può essere configurato a piacimento dal telefono. Avrete poi un cronometro, degli esercizi di respirazione per contrastare lo stress e la sveglia silenziosa che vi sveglierà all’ora impostata con una forte vibrazione. Per rimandare la sveglia senza disattivarla l’unico modo è attendere 15 secondi.

Parliamo poi del software per smartphone, disponibile per iOS, Android e Windows 10 Mobile. All’apertura avremo un riepilogo di tutti i dati raccolti, comprensivi di passi, battito cardiaco, numero di ore con un minimo numero di attività, chilometri, minuti attivi e molto altro. I grafici dei passi, dell’attività fisica, del battito cardiaco e del sonno sono molto precisi e rispetto al passato è possibile estrarne più informazioni, oltre a poter definire i propri obiettivi per l’attività. È possibile quindi attivare un interessante avviso di inattività che ci indica quanti passi dobbiamo ancora fare per non concludere un’ora senza il movimento minimo consigliato. Semplicemente scorrendo lateralmente dalla home è poi possibile analizzare i dati dei giorni precedenti. Ci sono poi le sfide a cui partecipare e la possibilità di aggiungere degli amici per “battagliare” con i loro dati.

Per quanto riguarda le notifiche riceverete quelle delle chiamate in arrivo, del calendario e di una app di messaggistica a scelta fra Hangtous, Messaggi, Messenger, Skype o WhatsApp.

8.0

Autonomia

La batteria garantisce fra i 4 ed i 5 giorni di autonomia (attivato anche di notte) se lo utilizziamo solo per notifiche e per contare i passi. Questo valore scende a crica 3-4 giorni se intendiamo invece compiere dell’attività fisica (in quel caso la velocità del rilevamento del battito cardiaco scende da 5 a 1 secondo).

7.5

Prezzo

Fitbit Charge 2 viene venduto a 159€ un prezzo in linea con quello che questo dispositivo offre e con quanto ci si aspetterebbe da Fitbit.

Acquisto

Potete acquistare Fitbit Charge 2 su ePRICE in varie colorazioni.

Foto

Giudizio Finale

Fitbit Charge 2

8.6

Fitbit Charge 2

Fitbit Charge 2 è in sostanza uno dei migliori bracciali per il fitness, qualsiasi (o quasi) sia il vostro livello di allenamento. Offre un buon numero di funzionalità, un software estremamente completo e un nuovo schermo più grande e comodo da utilizzare. Peccato per l'assenza di impermeabilità e di compatibilità con più app per le notifiche.

Pro
  • Schermo ampio e leggibile
  • Sensore preciso
  • Comodo al polso
  • Buona app
Contro
  • Non è impermeabile
  • Le notifiche funzionano per una sola app di messaggistica alla volta
  • Non è dotato di GPS
  • m4lfuri0n

    mi sembra che alla fin fine sia sempre meglio il charge hr…

    • Perché?

      • m4lfuri0n

        Per carità, ha nuove funzioni rispetto all’hr e il sensore rileva più precisamente i battiti però…
        Innanzitutto la resistenza all’acqua è andata a farsi benedire…
        Batteria, l’hr aveva 5 giorni certi, che per monitorare il sonno sono giusti.
        Già ridurre a 3 giorni la funzione monitoraggio non dico che viene meno, però…

        Comunque lo terrò d’occhio, appena si avvicina coi prezzi intorno ai 100/110 come l’hr ci farò un pensierino =)

        • Neanche HR era impermeabile, le garanzie a riguardo sono rimaste le stesse 🙂

          • m4lfuri0n

            sapevo che era almeno resistente all’acqua (pioggia, per inciso)

            comunque grazie a tutti per le risposte 🙂

        • Obi-Wan

          l’hr me l’hanno già sostituito una volta perchè il primo si era scollato completamente, il secondo ha display e luci del sensore del battito cardiaco molto meno luminosi, che è comodo di notte perchè non ti acceca, ma di giorno col sole se non fai ombra con la mano non si vede niente, e il sensore di battito con molta luce non funziona, oltre ad essere molto poco preciso. Appena inizio a camminare inizia a dire che ho tra i 100 e i 120 battiti, cosa impossibile, appena faccio una mezza corsetta salta anche a 170, col primo era 50 o 60 battiti in meno con la corsa leggera, e 30/50 sotto con la camminata. Il cinturino si sta anche leggermente imbarcando, ma questa è poca roba
          Penso che me lo farò sostituire nuovamente, quando arriva il sostituto non lo apro nemmeno e lo vendo per prendere il 2

        • Alberto

          Io ho entrambi: il nuovo ha una durata superiore, paragonandolo al HR nuovo, funziona con maggiore precisione e ha piu funzioni.

  • Alberto

    Purtroppo è incompatibile con P9 Lite, funziona con M3 note;
    Se però avvio una sessione di bici non riesce a condividere il gps (e me lo segnala) ; ho provato a vedere fra impostazioni e settaggi ma nulla.

  • Alessandro Tempesta

    Domanda:per chi ha uno smartphone non compatibile con l’app, c’è un modo per visualizzare i dati? Via web? Se no è inutilizzabile?
    Grazie