7.0

Foscam C1 HD Wireless IP Camera, la recensione (foto e video)

Nicola Ligas -




Recensione Foscam C1

Oggi parliamo di una Wireless IP Camera, ovvero una videocamera che si collega ad internet tramite rete wireless, che può essere usata per controllare la sicurezza delle vostre mura domestiche, o forse ancora meglio dei vostri pargoletti.

Nella confezione di questa security cam troviamo quel poco che serve per farla funzionare, ovvero l’alimentatore ed un mini CD con driver e manuale per Windows. Abbiamo anche due tasselli con relative viti per ancorare la C1 alla parete. In ogni caso avrete bisogno di una presa di corrente per alimentarla, ma per fortuna il cavo in dotazione è lungo oltre due metri, e vi permetterà quindi di appenderla anche piuttosto in alto.

Foscam C1 -4

Le caratteristiche tecniche, riportate anche sul sito ufficiale, sono presto dette: lente 2,8 mm f/2.4, con un angolo di visuale fino a 115°, video e foto in HD (1.280 x 720 pixel), anche con visione notturna (fino ad 8 metri al massimo), e microSD per non rimanere a secco di memoria. Presente anche un microfono, per rilevare e farvi ascoltare i suoni ambientali, ed uno speaker, per parlare da remoto con chi si trovasse vicino alla Foscam C1.

Vengono quindi rilevati sia i movimenti che i rumori, ed in generale ci è parsa abbastanza sensibile (anche in base alle impostazioni utente) la soglia con cui la C1 vi avvisa di qualcosa di anomalo (a volte anche un tuono può far scattare l’allarme).

Certo, basta un’interruzione di corrente o l’assenza di connettività per metterla fuori gioco, dato che non è previsto alcun tipo di alimentazione a batteria. La connessione alla rete, oltre che via wireless (presente il WPS per una rapida configurazione) può avvenire anche tramite porta ethernet, presente sul retro della security cam.

Peccato che il monitoraggio via browser non sia dei migliori: l’interfaccia è compatibile solo con browser a 32-bit in ambiente Windows, e sotto OS X non è facile farla funzionare, rendendo l’utilizzo dell’app per dispositivi mobili (Android ed iOS) praticamente obbligatorio.

Le app per Android ed iOS si assomigliano molto, e svolgono le medesime funzioni. Vi permettono di vedere attraverso “gli occhi” della C1, di ascoltare i suoni, di parlare attraverso lo speaker, e di catturare al volo foto e video, che potrete scaricare rapidamente sullo smartphone. Potete anche configurare la sensibilità a movimento e rumori, ed impostare degli orari di attivazione e disattivazione automatica per questi servizi; la vera pecca però è che, se abilitati, non li potrete disattivare se non andando nelle impostazioni dell’app (però l’opzione è sepolta dopo 4 clic e non subito a portata di mano).

Non c’è un rilevamento del volto, non c’è una qualche tolleranza che impedisca alla C1 di mandarvi avvisi se il gatto si muovesse troppo per casa o se la vostra colf si trattenesse più del dovuto; non c’è insomma un geofence (sfruttare la posizione dello smartphone sarebbe l’ideale) o altro meccanismo che disattivi automaticamente gli avvisi se doveste tornare prima del previsto. Per essere precisi esiste la possibilità di distinguere tra umani ed animali, ma solo tramite il servizio in abbonamento Foscam Cloud Service (vedi poco più sotto), il che risolve solo in parte il problema.

Diverso il discorso se voleste utilizzarla come baby monitor ad esempio: in quel caso difficilmente rischiereste avvisi non voluti, ed il fatto di “vedere al buio” la rende molto funzionale sia di giorno che di notte.

I dati possono poi essere salvati nel cloud di Foscam, previo pagamento di un abbonamento, in modo da avere fino ad un mese di filmati di allarme registrati, anche se la C1 dovesse essere “compromessa”.

7.0

Prezzo

Foscam C1 costa circa 70€ e la potrete trovare facilmente anche su Amazon Italia. Il prezzo è più commisurato all’hardware che non all’esperienza complessiva, visti i limiti che abbiamo evidenziato in precedenza.

 

Giudizio Finale

Foscam C1

7.0

Foscam C1

Foscam C1 è semplice e rapida da usare: vede e sente tutto in ogni ora del giorno e la potrete gestire facilmente tramite l'app per Android ed iOS. Peccato solo che la gestione delle notifiche in caso di suoni e movimenti non sia ottimale, e che sia fin troppo facile aggirarla, volendo. Meglio forse come baby monitor che come "guardiano di casa".

Pro
  • Buona visione sia di giorno che notte
  • Rilevamento di movimento e suoni accurato
  • Facile da configurare ed usare
  • Semplice montaggio a parete.
Contro
  • Gestione da browser migliorabile
  • Non ha batteria - tampone
  • Notifiche troppo insistenti
  • Prezzo solo discreto