7.7

iLife A6 robot aspirapolvere, la recensione (foto e video)

Emanuele Cisotti




Recensione ILIFE A6

Non è la prima volta che proviamo robot per la pulizia del brand ILIFE e in passato avevamo già provato V1 e V7S. Oggi proviamo A6, un robot leggermente più costoso degli altri due modelli appena citati, ma che comunque appartiene alla fascia dei robot per la pulizia economici.

La confezione contiene all’interno due spazzole sostitutive e un rullo sostitutivo. Abbiamo poi la base per la ricarica, l’alimentatore (che può anche essere connesso direttamente al robot) e un muro virtuale. Questo è un accessorio molto gradito e che permette di impedire al robot di superare una certa linea invisibile. Perfetto per tenerlo lontano dal cibo del gatto o da una stanza dove stiamo lavorando o dormendo.

Il design è quello più classico circolare e sulla parte superiore troviamo un tasto argentato per l’accensione e l’avvio della pulizia. Una configurazione classica appunto, ma che in questo caso è più raffinata grazie alla parte superiore lucida. Il rovescio della medaglia è che è un magnete per la polvere (curioso, no?) e si sporcherà quindi facilmente. Davanti è poi presente una parte ammortizzata che serve ad attutire i colpi degli urti. Per quanto riguarda A6 abbiamo un discreto rilevamento degli ostacoli ma non perfetto. Lo posizioneremmo a metà fra i robot che sbattono contro ogni ostacolo e quelli che li evitano tutti. Funziona bene il sensore anti caduta che gli impedisce di cascare da gradini e scale.

Dal punto di vista costruttivo il vero punto forte di questo A6 è il suo spessore di appena 8 cm. Per qualcuno vorrà dire poco ma per chi ha divani o letti bassi è sarà probabilmente uno dei pochi robot per la pulizia capaci di intrufolarsi ovunque. La novità tecnica di questo A6 è poi il rullo inferiore, quello che raccoglie lo sporco e lascia che sia aspirato. È completamente in gomma, in modo da raccogliere ogni briciola e non avere fastidiosi inceppamenti con i capelli nelle spazzole. Il risultato è discreto e l’assenza di spazzole da pulire è un vantaggio, ma non abbiamo notato un miglioramento drastico rispetto alla soluzione classica.

La rumorosità è contenuta, mentre l’autonomia non lo è affatto. Il robot può continuare a lavorare ininterrottamente anche per 2 ore e mezzo, per poi ritornare in autonomia alla sua base per la ricarica. Decisamente niente male. Tramite il telecomando in dotazione è poi possibile programmarlo, guidarlo o attivare modalità specifiche, come quella per lo sporco ostinato o per pulire solo il perimetro della stanza. Il cassetto è posto sul retro. Attenzione a non sollevare il robot per questa parte o si aprirà rovinosamente (triste storia di vita vissuta). Andrà regolarmente pulito, meglio se alla fine di ogni pulizia.

Il prezzo di ILIFE A6 è di 197€, contenuto, anche se più alto rispetto agli altri robot di cui abbiamo già trattato. I punti di forza però sono chiari: più sottile, silenzioso e con una grande autonomia. Lo potete acquistare su Gearbest.

Giudizio Finale

ILIFE A6

7.7

ILIFE A6

ILIFE A6 costa un po' di più di altri prodotti simili ma offre però anche più autonomia e più sottigliezza per passare sotto divani e letti. Buona anche la silenziosità, mentre potenza e funzionamento nella media.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Molto sottile
  • Ottima autonomia
  • Silenzioso
  • Nuovo rullo senza spazzole
Contro
  • Potenza invariata
  • Serbatoio un po' piccolo
  • Sui tappeti è solo sufficiente