8.1

Microsoft Surface Laptop è un bel déjà vu: la recensione (foto e video)

Nicola Ligas -




Recensione Microsoft Surface Laptop

Microsoft Surface Laptop è il primo, vero notebook della casa di Redmond. C’era logicamente tanta attesa per un dispositivo del genere, che non tradisce il DNA della serie Surface. Anzi, se aveste provato il recente Surface Pro 2017, probabilmente avrete un forte senso di déjà vu. E non è detto sia una bella cosa.

LEGGI ANCHE: Recensione Microsoft Surface Pro 2017

9.0

Costruzione e portabilità

Microsoft Surface Laptop condivide tanti elementi di design con il suo fratello tablet. Dalle proporzioni dello schermo, sempre in 3:2, all’alluminio impiegato per la scocca. La tastiera in alcantara poi, è fortemente ispirata alla tastiera/cover della serie Surface tablet. Al di là di questo, non si possono certo fare appunti a Microsoft per i materiali impiegati, e nemmeno per l’assemblaggio. Surface Laptop sprizza qualità costruttiva da tutti i pori. Ed è anche piuttosto portatile, con i suoi 1,25 Kg di peso.

Dato che la tastiera si incurva ai lati, questa non combacia perfettamente con lo schermo, a portatile chiuso. Non siamo del tutto sicuri del perché di questa scelta, né se possa facilitare lo sporcarsi della tastiera stessa. Di certo produce un minimo gioco quando impugnerete il Sufrace Laptop chiuso dal lato del touchpad. È quasi l’unica pecca evidente, in un assemblaggio di alta fascia.

8.0

Tastiera e Touchpad

Ma come si comporta quindi questa tastiera in alcantara su Surface Laptop? Bene ma non benissimo, nell’immediato. Da valutare sul lungo periodo. Sì perché da una parte questo materiale si rivela molto piacevole al tatto, e come base d’appoggio per le mani. È morbido, ma non certo in modo eccessivo, ed è liscio; non pensate ad un tessuto “peloso”. Non si sporca così facilmente come il metallo, non trattiene alcuna impronta come la fibra di carbonio, ma al contempo saremmo curiosi di verificare la sua resistenza alla “sporcizia” nel tempo. Questo è il rovescio della medaglia, ma ci vorranno mesi per scoprirlo.

Ciò che possiamo dirvi però, è che la tastiera nel complesso non è rigida come vorremmo. Rispetto a soluzioni con materiali più rigidi, si nota una certa flessione al centro, in particolare scrivendo velocemente e “con forza”. Non è fastidiosa, ma c’è. I tasti sono un po’ più piccoli del normale, hanno una corsa piuttosto ampia, non offrono troppa resistenza, e di per sé restituiscono una buona esperienza di scrittura. Con una struttura più rigida avrebbe potuto essere ancora migliore.

Molto buono il touchpad. Se fosse stato appena più ampio e se Windows supportasse un maggior numero di gesture, avrebbe dato filo da torcere a quello dei MacBook. Non che così non glielo dia, ma resta comunque un pelo inferiore. Siamo comunque su una fascia elevata. Ci piace quindi come scorrono le dita sulla sua superficie. Ci piace come vengono sempre correttamente interpretate le gesture. Ci piace anche il suo clic, sonoro e costante. A volte è il sistema operativo che non lo segue abbastanza velocemente. È questione di quella immediatezza nei tempi di reazione e di quella fluidità mano-schermo che a volte mancano

7.5

Hardware

Ci sono 4 SKU di Surface Laptop. Li trovate sul sito Microsoft. Qui sotto riepiloghiamo le specifiche del modello in prova, che è appunto il base di gamma.

  • Schermo: 13,5” (2.2566 x 1.504 pixel) touch
  • CPU: Intel Core i5-7200U
  • GPU: Intel HD Graphics 620
  • RAM: 4 GB LPDDR3 1866 Mhz
  • Memoria interna: 128 GB SSD M.2 NVMe
  • Connettività wireless: Wi-Fi 802.11ac dual-band, Bluetooth 4.0 LE
  • Porte: 1x USB 3.0, 1x mini DisplayPort, 1x jack audio
  • Webcam: HD
  • Batteria: 45 Wh
  • Peso: 1,25 Kg circa
  • OS: Windows 10 S

Rispetto al Surface Pro 2017, lo schermo aumenta di dimensioni, ma cala di risoluzione. Non è una cosa facilmente percepibile però, perché rimane di alta qualità. 4 GB di RAM suonano un po’ stonati su una macchina del genere, ma ci sono appunto altre varianti. La cosa davvero imperdonabile però, è che ci sono ancora meno interfacce che sul tablet di Microsoft. Manca infatti un lettore microSD, che non avrebbe comunque cambiato drasticamente le cose. Abbiamo poi una sola USB Type-A, ed una sola mini DisplayPort. Inaccettabile a metà 2017, in particolare su un laptop ancor più che su un tablet.

8.0

Prestazioni e software

Microsoft Surface Laptop è il portabandiera di Windows 10 S. Ciò è sbagliato. Un notebook per studenti, o uno per chi si accontenti della “base” di Windows e di Office, non può costare così tanto. E del resto Microsoft lo sa, non per nulla ve lo fa aggiornare a Windows 10 (Pro, tra l’altro) gratuitamente. Con questo hardware poi, limitare l’esperienza alle sole app disponibili sul Windows Store sarebbe un vero peccato. Abbiamo comunque voluto provare Surface Laptop con Window 10 S, proprio per capire dove volesse andare a parare Microsoft. E non l’abbiamo capito. Al più possiamo pensare che abbia voluto sfruttare la popolarità del suo primo laptotp come “vetrina” per Windows 10 S. Difficile però considerare quest’ultimo come un sistema operativo per ultrabook di fascia alta, anche perché lo vediamo più a suo agio su un tablet.

In apparenza l’ambiente di Windows 10 S è identico a quello di Windows 10, praticamente in tutto e per tutto. La prima volta che vi accorgerete della differenza sarà probabilmente quando cercherete di installare un browser alternativo ad Edge. E lì inizieranno i problemi, perché W10S non esegue i file .exe. Non c’è alcun modo per aggirare questo limite, se non passare a Windows 10, cosa che il sistema vi proporrà prontamente di fare. Abbiamo eseguito anche alcuni dei pochi benchmark disponibili sul Windows Store, ma non abbiamo registrato performance particolarmente elevate, ed in generale non ci sembra che l’OS sia più reattivo di un classico Windows 10. Il passaggio tra i due è del resto rapido e senza perdita di dati. Questo per ribadire che non ci sono ragioni di restare a lungo confinati con la versione 10 S.

In generale abbiamo apprezzato la pulizia del sistema, che non ha praticamente alcuna app inutile. Ed apprezziamo anche lo slider per la gestione di performance/batteria, che si rivela molto efficace per contenere i consumi durante una trasferta. Pur impostando le performance al massimo comunque, i 4 GB del modello in prova un po’ si fanno sentire. I video in 4K e ad elevato bitrate partono rapidamente, ma il seek qualche incertezza la esibisce ed il buffering non è impossibile. Nella navigazione web, con 5-6 tab “pesanti” in esecuzione in background, scatti e incertezze nello scrolling e nello zoom sono più che possibili. In linea di massima ci sentiamo quindi di consigliare il modello con 8 GB di RAM e 256 GB di memoria interna. Ci sembra quello più bilanciato ed adatto alla maggior parte degli utilizzi, e con un prezzo ancora “contenuto”.

Buonissima la gesione delle temperature. Non è una macchina fanless, come il Surface Pro che abbiamo recensito, ma la ventola non entra mai in funzione più del necessario, ed in ogni caso è molto silenziosa. Sulla superficie non avvertirete mai alcuno sbalzo termico, mentre nella parte inferiore del laptop si sfiorano i 40° nel punto più caldo, che sono comunque pochi.

Menzione d’onore per il comparto audio. Potente, corposo, “sonoro”. Pochi ultrabook raggiungono questo livello, e per di più non ci sono griglie per speaker vistosi o altri accorgimenti visibili all’occhio. Ma l’orecchio ringrazia comunque.

8.5

Schermo

Come già osservato, rispetto al Surface Pro, Surface Laptop adotta uno schermo un po’ più grande e con risoluzione lievemente inferiore. Nella pratica però non noterete una grande differenza. Il display è infatti molto godibile, con dei bei colori che bucano lo schermo e con una buona luminosità. Non è però sufficiente per un uso sempre agile all’esterno, come del resto per la maggior parte degli schermi lucidi. Sempre valida la risposta al tocco, che non ci ha mai dato alcun problema. Da notare poi che è presente un digitalizzatore, compatibile ovviamente con Surface Pen (non inclusa).

8.0

Autonomia

Microsoft Surface Laptop presenta una batteria lievemente più piccola di quella del Surface Tablet. Nella pratica però non noterete grandi differenze, ed il buon lavoro fatto dall’azienda di Redmond si fa apprezzare anche qui. Microsoft dichiara “fino a 14,5 ore di riproduzione video“, un valore che non significa nulla. in particolare con un Kaby Lake, che è particolarmente ottimizzato per i video, la “fatica” fatta dal Surface Laptop per farvi vedere un film è quasi pari a zero.

Tornando alla realtà infatti, non raggiungerete mai valori tanto elevati, se non riducendo la luminosità quasi a zero, e tenendo il PC poco più che in idle (sì, la riproduzione di video in locale, probabilmente anche a bassa risoluzione, è quasi assimilabile). Una stima più realistica è intorno alle 6 ore di navigazione / uso ufficio, a seconda del carico e della luminosità (solitamente la tenevo al 50% ed ho raggiunto mediamente questi valori). Sappiate però che è possibile arrivare più in là, con un po’ di accortezze.

6.5

Prezzo

Il prezzo di Microsoft Surface Laptop è identico a quello di Surface Tablet, a parità di specifiche. Partiamo quindi da 1.169€ per il modello da noi provato, fino a 2.549€ per i7, 16 GB di RAM e 512 GB di SSD. Rispetto al tablet però, qui avete un PC completo, laddove nel Surface Tablet manca anche la tastiera (ma c’è la penna). Di contro, Surface Tablet è in pratica il miglior tablet Windows; Surface Laptop non è il miglior laptop Windows. Qualcuno potrebbe giustificare il tutto ricordando che anche Apple è cara, ma se vuoi macOS non hai altre opzioni. In ambito Windows invece la concorrenza non manca, e per quanto i prodotti di Microsoft siano altissima qualità, è impossibile ignorarla.

Foto

Giudizio Finale

Microsoft Surface Laptop

8.1

Microsoft Surface Laptop

Microsoft Surface Laptop si lascia amare al primo sguardo. La cura e l'eleganza con cui è realizzato non si vedono tutti i giorni. In generale, usandolo, si ha l'impressione di una macchina in cui nulla sia stato lasciato al caso, nemmeno l'audio. Però ci sono quei 2-3 particolari imperdonabili. Le poche porte; troppo poche. L'inutile presenza di Windows 10 S; facilmente ovviabile. Il prezzo elevato; fin troppo se guardate la concorrenza di pari livello. E qualche dubbio lo suscita anche la tastiera in alcantara, sia nell'immediato che sul lungo periodo. E come tutte le cose che avresti davvero amato, un po' ti dispiace doverle constatare, ma non le puoi proprio ignorare.

di Nicola Ligas
Pro
  • Grande qualità costruttiva
  • Bello schermo
  • Buona autonomia
  • Audio inaspettato
Contro
  • Numero di porte inaccettabile
  • Tastiera da rivedere
  • Prezzo
  • Windows 10 S non doveva nemmeno esserci
  • Poochie

    4GB di Ram over 1k €.. scaffale 🙂

    • Andreapso

      La qualità si paga… ^_^

      • Indubbiamente c’è una qualità generale in questo Surface Laptop che si fatica a trovare altrove. Ma un Dell XPS 13, tanto per dirne uno, non è che sia fatto coi piedi, e costa sensibilmente meno.