8.5

Netgear Orbi, la recensione (foto e video)

Emanuele Cisotti -




Recensione Netgear Orbi

Netgear è sicuramente un’azienda leader nel mondo delle reti Wi-Fi. Non stupisce quindi che un prodotto come Orbi nasca dai suoi ingegneri. Lo scopo è semplice: migliorare la copertura Wi-Fi di qualsiasi casa senza bisogno di alcuna conoscenza tecnica.

LEGGI ANCHE: Recensioni Netgear

Confezione

Nella confezione di Netgear Orbi troverete, oltre alle due “torrette”, anche due alimentatori con presa italiana e un cavo ethernet.

Cos'è e com'è fatto

netgear-orbi-4

Netgear Orbi nasce in coppia. Si tratta infatti di due prodotti all’apparenza identici che troverete all’interno della confezione. Uno è il vero e proprio router e l’altro possiamo considerarlo come il ripetitore. Sono realizzati in plastica opaca bianca e il loro design ricorda molto quello di un vaso da fiori. Sulla parte superiore troverete invece un’apertura sui bordi che oltre a dissipare il calore serve anche da segnale luminoso. È da qui infatti che Orbi si illuminerà per segnalarvi se il satellite sta tentando di connettersi (blu) o se la connessione è correttamente avviata (viola). Sul retro troviamo invece 4 porte ethernet per collegare altri dispositivi e una porta USB. Ottimo il fatto che anche sul satellite troverete queste connessioni e in pratica potrete collegare via cavo altri 4 dispositivi oltre ai 4 sulla stazione principali.

Cosa fa

netgear-orbi-3

Orbi è un router e quello che vuole fare grazie al suo satellite è coprire interamente tutta la vostra abitazione senza dover preoccuparvi di altro. Per farlo sfrutta un terzo canale (oltre ai 2,4 e 5 GHz “forniti” per la vostra connessione) in modo da non far interferire questa comunicazione con quella che poi avviene con i singoli dispositivi connessi.

Non è un modem e quindi andrà collegato via cavo (in dotazione) al proprio modem. Una volta acceso verrà generata un’unica rete Wi-Fi fra i due “pezzi” di Orbi e vi potrete connettere istantaneamente alla rete. Non offre altre funzioni avveniristiche e anche le impostazioni del pannello o della app riflettono questo spunto: semplicità e niente di cui preoccuparsi.

Come lo fa

netgear-orbi-2

Orbi funziona sorprendentemente bene. Vi basterà collegare la prima volta i due componenti alla corrente e la connessione viene instaurata immediatamente. Non ci sarà neanche bisogno di premere il tasto sync sul retro che invece è dedicato all’aggiunta di ulteriori componenti Orbi. La luce diventerà viola dopo circa un paio di minuti e questo indicherà che avrete posizionato il satellite ad una giusta distanza dalla componente base. Alla prima connessione verrà poi fornita la password per la Wi-Fi che sarà creata complessa ma comunque facilmente ricordabile (nel nostro caso per esempio era youngship066).

Da quel momento la rete è risultata sempre stabile e senza “singhiozzi” di alcun genere. Utilizzare Orbi con il suo satellite a circa 5 metri con 3 muri a separarli (di cui uno portante) ha risolto molti dei problemi della nostra redazione che senza doversi più preoccupare di nulla poteva connettersi senza problemi. Sì, perché la rete creata sarà una sola e sarà il sistema di Netgear a scegliere se è più conveniente utilizzare la frequenza a 2,4GHz o a 5 GHz per i singoli dispositivi.

Se vogliamo trovare un punto di debolezza forse possiamo inquadrarlo nel software di gestione. Sarà infatti ovviamente sempre possibile accedere al pannello per una configurazione più avanzata, ma in quel caso ci troveremo davanti al solito pannello Netgear: non particolarmente complesso, ma neanche estremamente intuitivo come la prima installazione di Orbi ci aveva fatto sperare. Lo stesso vale per l’app per smartphone, con una grafica abbastanza antiquata.

Tra le opzioni troviamo le più classiche: rete per gli ospiti, controllo degli accessi, controllo parentale, lista dei dispositivi collegati e accedendo al menù Avanzato tutto quello che vi aspettereste da Netgear (blocco dei siti, QoS, programmazione e statistiche).

Prezzo

Netgear si fa pagare molto bene questo pacchetto delle meraviglie. Netgear Orbi viene infatti venduto a 459€ su Amazon. È un prezzo fuori scala per molti, ma per chi invece ha un budget ampio potrà valere comunque la spesa pur di non avere più pensieri.

Foto

Giudizio Finale

Netgear Orbi

8.5

Netgear Orbi

Netgear Orbi è il prodotto dei sogni per tutti quelli che hanno problemi di Wi-Fi in casa e hanno paura a toccare qualcosa per non rompere quel fragile equilibrio che sembra star dietro il router. È decisamente caro ma se le avete già provate tutte, questo nuovo prodotto Netgear potrebbe fare al caso vostro.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Unica rete wireless ad ampia copertura
  • Configurazione semplice
  • Alte velocità
  • Eleganti nel design
Contro
  • Prezzo alto
  • L'app e il software web non sono all'altezza della semplicità del prodotto
  • Non è possibile separare le reti da 2.4 e 5 GHz
  • Per 400€ non sono riusciti a infilarci dentro un modem? Che cosa brutta e inutile.

    • dataghoul

      Per 400 euro Netgear mi deve anche mandare a casa un omino due volte alla settimana per spolverarlo.