7.8

Noontec Zoro II Wireless, la recensione (foto e video)

Nicola Ligas -




Recensione Noontec Zoro II Wireless

Noontec non sarà un marchio famoso tra i più blasonati del settore, ma ha comunque alle spalle una sua storia, culminata di recente nella realizzazione delle Zoro II Wireless, delle cuffie a padiglione Bluetooth che puntano in alto. Un po’ in (quasi) tutti i sensi.

8.0

Costruzione e comodità

Realizzate in parte in policarbonato ed in parte in pelle, le Zoro II Wireless hanno un design che non è particolarmente ispirato, ma a parte questo non presentano difetti di rilievo. Sono abbastanza leggere (210 grammi) e comode da indossare, grazie all’imbottitura all’interno dell’arco delle cuffie, ed a quella sui cuscinetti a contatto con l’orecchio.

Non stringono ma non sono nemmeno troppo lente; sono regolabili in lunghezza quel tanto che basta, e sono facilmente ripiegabili, con un meccanismo che sembra anche piuttosto solido, con inserti in metallo per una maggiore resistenza (è fornito nella confezione anche un sacchetto con chiusura a cordoncino per riporle). Anche se stiracchiate e piegate un po’, non producono scricchiolii o segni di cedimento.

Noontec Zoro II Wireless -3

Su entrambe le cuffie sono presenti dei pulsanti: da un lato quelli per il saltare le tracce e regolare il volume (pressione prolungata sugli stessi pulsanti), dall’altro abbiamo il pulsante di accensione che serve anche per rispondere alle chiamate, avviare o fermare la riproduzione e vedere il livello di carica sui quattro LED colorati posti al suo fianco (doppio clic sul tasto). I tre pulsanti sono quindi piuttosto funzionali, ma utilizzarli al tatto non è sempre immediato, perché hanno una corsa breve ma non troppo morbida, e non sono troppo sagomati, quindi distinguerli non sarà banale all’inizio, ma dopo un po’ imparerete a farlo senza pensarci.

7.5

Qualità audio e funzioni

Le Zoro II Wireless si vantano della loro qualità sonora, e stando ai dati ufficiali dovrebbero raggiungere un’impedenza di 32 Ohm, una sensibilità di 108 dB ed una risposta in frequenza di 13 Hz – 26 KHz. Quest’ultima ad orecchio ci è parsa senz’altro inferiore, posizionandosi intorno ai 18-20 KHz al più.

Sono inoltre dotate di tecnologia apt-X per una maggiore qualità sonora via Bluetooth (4.0, per la precisione); inoltre specifichiamo che l’accoppiamento può avvenire anche tramite NFC, e che le cuffie sono in grado di collegarsi a due dispositivi diversi contemporaneamente, memorizzandone 8 in totale, in modo da non doverle riaccoppiare facilmente.

Il risultato finale è comunque quello di un suono estremamente bilanciato, che non tende ad esaltare un tono in particolare rispetto ad un altro. I vari strumenti risultano quindi chiaramente udibili e non ci sono fastidiose sovrapposizioni o suoni sovrastanti, e la pulizia generale è encomiabile per il tipo di cuffie.

Noontec Zoro II Wireless -13

Se quindi da una parte la musica classica risulta molto viva e variegata, e così anche in buona parte il pop ed il rap, su rockmetal, ed elettronica a volte potrebbe mancare qualcosa: magari proprio quel qualcosa che altre cuffie ci regalavano “ingiustamente”, pompando un po’ artificialmente il suono, che se da una parte è un po’ barare, dall’altra a qualcuno potrebbe comunque piacere. Nulla vi vieta però di agire a livello di equalizzazione, e la risposta in questo caso ci è parsa efficace.

L’isolamento acustico è nella media: non ci sono funzioni per la riduzione o tantomeno la cancellazione del rumore, ed il grado di isolamento offerto dalle cuffie è esattamente quello che vi potreste aspettare, grazie ai cuscinetti in pelle che hanno una buona aderenza all’orecchio, ma che non possono cancellare i rumori esterni.

Ultima nota: il cavo piatto per collegarle direttamente ad un jack audio include anche un microfono con pulsante per rispondere alle chiamate. La qualità audio in conversazione è buona, sia da parte del chiamante che del ricevente, e tramite il pulsante potrete anche avviare l’assistente vocale del vostro smartphone Android o iOS. Per la regolazione del volume dovrete fare invece affidamento ai pulsanti inseriti sulle cuffie stesse.

6.5

Prezzo

Il prezzo delle Zoro II Wireless non è purtroppo molto contenuto: 149€ su Amazon.it. La qualità c’è, la dotazione è buona, ma in questo caso non è presente la giustificazione del marchio che può essere una scusante altrove.

Foto

Giudizio Finale

Noontec Zoro II Wireless

7.8

Noontec Zoro II Wireless

Noontec Zoro II Wireless sono cuffie che stupiscono per l'assenza di particolari difetti: comode, eleganti (anche se non certo originali) e capaci di regalare un suono pulito ed a suo modo abbastanza neutro. Il che poi, a seconda dei punti di vista, potrebbe non essere esattamente quello che cercate. Una volta calate di prezzo rispetto al lancio, diventeranno ancor più interessanti, ma se non conoscevate questo marchio non commettete l'errore di sottovalutarlo.

Pro
  • Audio ben bilanciato
  • Comode e leggere
  • Ben costruite
  • Valide anche in chiamata
Contro
  • Prezzo elevato
  • Design non troppo originale
  • Portata del Bluetooth migliorabile
  • Pulsanti poco sagomati
  • leonida73

    A volte il prezzo legato alla scusante del “MARCHIO FAMOSO” è solo un’aggravante, quindi se costano come le “FAMOSE BEATS” (ormai eppol brand) e SUONANO meglio ben vengano i 150 euro.