8.5

Tolino Vision 3 HD, la recensione

Giuseppe Tripodi -




Recensione Tolino Vision 3 HD

Sempre più lettori si lasciano convincere dagli ebook reader e, di conseguenza, il panorama di dispositivi tra cui scegliere è sempre più ampio. Accanto ai vari Kindle e Kobo, si fa strada anche la tedesca Tolino, il cui top di gamma Tolino Vision 3 HD ha qualcosa da dire anche rispetto ai rivali più blasonati, nonostante il prezzo contenuto.

9.0

Costruzione e ergonomia

Recensione Tolino Vision 3 HD - 8

Così come per il modello di fascia più bassa, il retro di questo Tolino Vision 3 HD è rivestito da una gomma piacevole al tatto: nonostante nel complesso possa sembrare sembrare meno rifinito rispetto ai modelli della concorrenza nella stessa fascia di prezzo (vedi Kindle Voyage), questo Tolino può vantare un ottimo assemblaggio e, soprattutto, l’impermeabilità.

L’essere resistente all’acqua è uno dei grandi punti a favore di questo dispositivo, che rappresenta una concrete differenza rispetto ai suoi rivali: se cercate un ebook reader che possa essere immerso, una delle poche alternative è il Kobo Aura H2O, che tuttavia difficilmente riuscirà a reggere il confronto con questo Tolino.

Recensione Tolino Vision 3 HD - 19

In Tolino Vision 3 HD, la resistenza ai liquidi è garantita dalla tecnologia HZO, che rende impermeabili le componenti interne: l’acqua può entrare e persino raggiungere la scheda, ma non causa alcun danno.

Per quanto riguarda il resto, vale la pena sottolineare che questo ebook reader è leggermente più leggero rispetto a Kindle Paperwhite 3 e Voyage: pesa solo 174 grammi.

8.5

Esperienza di lettura

Recensione Tolino Vision 3 HD - 17

È difficile provare ad aggiungere qualcosa di nuovo in un settore tanto semplice quanto già esplorato come quello degli ebook reader: insomma, l’unico scopo di questi dispositivi è far leggere un libro, cosa mai potrà servire?

Tolino ha il consueto, ottimo display da 6″ con risoluzione di 300 PPI, 4 GB di memoria (di cui 2 utilizzabili) e non manca di tutte le funzioni che ci si aspetta da un dispositivo simile (incluse ovviamente la possibilità di personalizzare font, allineamento e grandezza del carattere); tuttavia, questo Vision 3 HD prova ad aggiungere qualcosa rispetto alla concorrenza con il Tap2Flip. Ma cos’è questo Tap2Flip?

Si tratta di una nuova tecnologia che permette di avanzare di pagina dando un colpetto sul retro: tranquilli, è più che lecito domandarsi se funzioni davvero e quanto possa essere comoda rispetto ad un tasto fisico. Non possiamo negare che per utilizzare correttamente Tap2Flip è necessario prenderci la mano: all’inizio, infatti, sembrava risultare inaffidabile e inutile.

Recensione Tolino Vision 3 HD - 15

A tal proposito va aperta una parentesi: probabilmnte la zona migliore da colpire per avanzare di pagina è appena sotto il logo Tolino; per questo motivo, se tenete l’ebook reader tra pollice e indice come fosse un libro cartaceo, potrebbe risultarvi più difficile riuscire a far funzionare il Tap2Flip. Personalmente, abituato al vecchio Kindle 4 al Kindle Voyage, entrambi dotati di tasti laterali, in un primo momento non riuscivo a sfruttare a dovere la funzione.

Tuttavia, tutto è cambiato tenendo il Tolino con pollice da un lato e tre dita dall’altro, dando i colpetti sul retro con l’indice: utilizzandolo così è molto più facile utilizzare il Tap2Flip e, una volta presa l’abitudine, diventa davvero comodissimo per leggere con una mano sola. Per la maggior parte delle posizioni, il Tap2Flip risulta anche più comodo dei tasti VoltaPagina di Kindle Voyage per leggere con una mano.

8.0

Hardware e software

Recensione Tolino Vision 3 HD - 17

Una cosa che tutti dovrebbero imparare da Tolino è che il tasto fisico per attivare/disattivare la sovrailluminazione è incredibilmente comodo. Mi capita spesso di leggere in giro e, quando posso, preferisco evitare l’illuminazione artificiale, apprezzando la bontà degli ottimi schermi e-ink.

Al contrario, una cosa che Tolino dovrebbe imparare da tutti gli altri è che il tasto Home è completamente inutile. Nella parte bassa troviamo un tasto soft touch che serve solo per tornare alla pagina principale e non sblocca neanche il dispositivo: considerando che quando prendi in mano un ebook reader lo fai solo per leggere e, solitamente, vuoi riprendere il libro che hai lasciato l’ultima volta, il ritorno alla Home potrebbe tranquillamente essere affidato ad un tasto virtuale presente nel menu, come avviene su tutti i modelli della concorrenza.

Parlando del software in sé, questo Tolino Vision 3 HD presenta qualche problema nel sottolineare: evidenziare i passaggi preferiti dev’essere un’operazione immediata, ma più di una volta è capitato di perderci davvero troppo tempo per utilizzare il cursore di Tolino e riuscire a selezionare il testo desiderato.

Infine, vale sempre la pena ricordare che i Tolino possono leggere ePub, PDF, TXT e ACSM e non presentano un vincolo con un solo Store come i Kindle di Amazon.

8.5

Prezzo

Tolino viene venduto da IBS, Libraccio e altri Store al prezzo competitivo di 159€: sono 30€ in più rispetto al Paperwhite 3 e 30€ in meno rispetto al Voyage. Tuttavia, Tolino Vision 3 HD può vantare la resistenza ai liquidi che manca ad entrambi e un comodo sistema di avanzamento delle pagine (Tap2Flip) che probabilmente vi semplificherà la lettura ad una mano.

Foto

Giudizio Finale

Tolino Vision 3 HD

8.5

Tolino Vision 3 HD

Grazie ad un prezzo concorrenziale e qualche chicca azzeccata, Tolino Vision 3 HD potrebbe tentare utenti che altrimenti si sarebbero orientati verso altri dispositivi. Nonostante il software presenti sporadiche incertezze, la lettura scorre che è un piacere, anche grazie al comodo Tap2Flip, fondamentale per l'utilizzo con una mano. Inoltre, se cercate un ebook reader resistente ai liquidi, difficilmente troverete meglio di questo Tolino.

Pro
  • Resistente ai liquidi
  • Tap2Flip
  • Tasto fisico per la sovrailluminazione
  • Leggero e piacevole da tenere in mano
Contro
  • Ancora alcune incertezze nel software
  • Tasto Home inutile
  • Store IBS migliorabile
  • GattoMorbido

    IBS.it andrebbe svecchiato completamente a prescindere da questo tolino.
    Dammi alcune info, please, Sto valutando il cambio del mio: durata batteria; tempi di ricarica; capacità, espandibilità della memoria e facilità di caricarci la mia libreria; velocità del refresh delle pagine; non c’è un tasto dedicato ai segnalibri?
    Tenchiu

    • peppeuz

      D’accordo su IBS, andrebbe decisamente svecchiato.

      Per quanto riguarda le info che mi hai chiesto
      – sulle tempistiche non so dirti di preciso. Ci mette poco a caricare e dura tanto, come tutti gli ebook reader. Se vuoi info più precise, cercherò di farci attenzione nei prossimi giorni.
      – Capacità 4 GB di cui 2 utilizzabili, no memoria espandibile
      – Per caricare la tua libreria basta un copia/incolla (se sono ePub) e comunque è supportato da Calibre.
      – Velocità di refresh delle pagine è difficile da “quantificare”, ma non ho notato evidenti differenze rispetto alla concorrenza.
      – C’è l’apposito tastino in alto a destra in ogni pagina per aggiungere un segnalibro.

      • Ugo

        no memoria espandibile

        ARGH!!!

      • GattoMorbido

        la memoria non è molta, quindi bisogna spostare avanti e indietro i files, peccato.
        per il resto ok, grazie, di sicuro è migliore del mio (anche se io posso leggere gli RTF!!!)

        • diego k.

          Ciao GattoMorbido, 2 GB di memoria disponibile per i contenuti sono migliaia di libri che puoi tenere in locale. ciao!

          • GattoMorbido

            sissì, giassò, ho un ebook anche io. però mi scoccia che sia così limitato visto quanto poco costano le memorie ormai. e non ne servono neppure di super veloci, quindi sono economiche!

  • Ugo

    provo a urlarlo a vedere se qualche produttore ci sente:

    VOGLIO UN E-BOOK READER A COLOOOOORIIIII.
    anche 64, come windows 3.1 nel ’92.
    non ne voglio sedicimiliardi, compreso il “pesca” ed il “lavanda”.
    rosso-arancio-giallo-verde-blu-viola.
    checcacchiocevo’???

    • peppeuz

      Sincera curiosità: a colori per farci che?

      Io l’ebook reader lo uso *solo* per leggere libri e il bianco e nero va benissimo.
      Se volessi leggerci i fumetti, comunque non basterebbero 64 colori.

      • Ugo

        libri tecnici.
        a me farebbe molto comodo tirarmi dietro la mia biblioteca con i manuali di anatomia, patologia, fisiologia…
        in più la possibilità di sottolineare ed annotare in vari colori amplierebbe parecchio le possibilità di riferimento.
        per tutto questo non servono chissà quanti colori, ma il bianco e nero è limitante.

        • m477

          In questo caso anche avere uno schermo da soli 6″ è limitante. Penso che un tablet sarebbe più adeguato a questo uso.

          • Ugo

            vero, 6″ non è il massimo.
            8 circa sarebbe meglio.
            ma un tablet ips no, per mille altre ragioni.

        • peppeuz

          I libri tecnici ne trarrebbero effettivamente beneficio, peccato solo che per adesso non ci sia un grande mercato per questo genere di titoli.

          I PDF tecnici sono illeggibili e nessuno pubblica questi testi in epub. Probabilmente ci si arriverà col tempo, quando l’editoria digitale sarò cresciuta.

  • Pat

    Ma è normale che l’illuminazione non sia omogenea? È un problema del mio o tutti hanno delle aree più scure, sopra e sotto alla pagina? Il Kindle Voyage è perfettamente illuminato, mentre qui sembra di tornare indietro di almeno tre anni. Lo noto solo io? Magari è un difetto. Che mi dite? Grazie!!