8.3

Saetta McQueen Sphero, la recensione (foto e video)

Emanuele Cisotti




Recensione Saetta McQueen Sphero

I giocattoli di Sphero sono come ogni adulto sogna i giocattoli se fosse oggi un bambino. Ben costruiti, interattivi, con un gran dettaglio e infinite possibilità di gioco. È forse anche per questo che quando Saetta McQueen di Sphero è stato annunciato in molti hanno trovato che fosse probabilmente l’incarnazione migliore di un giocattolo smart da parte dell’azienda.

Dopo averlo testato a lungo siamo pronti a dirvi cosa ne pensiamo. Saetta McQueen Sphero è in sostanza una macchina radiocomandata, dove il controller è però necessariamente uno smartphone connesso all’auto tramite Bluetooth. Ad ogni accensione vengono cercati nuovi aggiornamenti e installati se necessari. Sarebbe più corretto dire “ogni volta che prende vita” invece di “accensione”, in quanto Saetta nella versione Sphero farà di tutto per illudervi di star guardando il vero personaggio del film. Ci sono sei motori che muovono le sospensioni e la bocca per dare a questo giocattolo delle sembianze “umane”.

Le sospensioni permettono all’auto di ondeggiare e agitarsi proprio come nel film e il motore frontale animerà invece la bocca che sarà sincronizzata con le frasi che parlerà. Questo è possibile perché se il resto della scocca è realizzato in plastica rigida il frontale è invece realizzato in materiale gommato. Questo a primo sguardo non lo si nota e ha anche il vantaggio di attutire meglio gli eventuali urti (sempre accompagnati da una frase contrariata di Saetta). Per completare il quadro avremo anche un display al posto del parabrezza che mostrerà gli occhi di Saetta. Considerando McQueen parla tranquillamente italiano (ovviamente con la stessa voce del film) avrete il prodotto perfetto per far impazzire ogni fan della serie di film animati su un’auto più famosi di sempre.

L’auto ha 5 sezioni sensibili al tocco e l’auto reagisce quindi ogni volta che ne toccherete una parte o la prenderete in mano. In più a rendere la cosa ancora più “realistica” la porta di ricarica (con il connettore proprietario) è posizionato sotto il tappo in gomma della benzina. La ricarica impiega poco meno di un’ora e vi permetterà di giocare per più di 30 minuti. I disegni altamente realistici che trovate sulla scocca non sono adesivi ma sono verniciati direttamente sulla scocca stessa. I fari si accendono poi in automatico quando si è al buio.

Saetta McQueen come detto è prima di tutto un’auto radiocomandata e quindi il principale passatempo sarà guidarla ovunque e a lungo. La portata è quella del Bluetooth e benché venga dichiarata di 30 metri si attesta sotto valori inferiori. Perfetto quindi per guidarlo in casa, meno all’esterno in un piazzale grande. Il sistema di guida si basa sulla direzione assoluta nello spazio e non è relativa all’orientamento dell’auto. Richiede qualche tentativo per prendere mano ma poi risulta super intuitivo. Meno la retromarcia che richiede la pressione di un tasto apposito. C’è poi un tasto per fare derapate di continuo e uno per avere un ulteriore sprint, fino a 10km/h, che sono effettivamente molti. In spazi ristretti la velocità è molto sostenuta e mantenere il controllo può non essere facile.

Ci sono altre modalità di utilizzo dall’app, come la modalità cinema che permette di far dire le frasi più famose di Saetta in sequenza e una modalità film per guardare i film di Cars assieme alla vostra mini-auto, che commenterà alcune scene assieme a voi. Infine è presente anche un mini gioco di associazioni da fare direttamente dal telefono e un finto gioco di corsa realistico, in cui dovrete vincere la battaglia contro degli avversari immaginari eseguendo dei movimenti in modo continuato (curve, accelerate, movimento ad 8, ecc…).

Saetta McQueen è il giocattolo perfetto, se non fosse per il prezzo richiesto, decisamente importante. Parliamo di 343€ su Amazon (il prezzo originale era di 349€) che rendono questo prodotto Sphero (come altri della linea) inaccessibile a molti. Se potete permettervelo però sarà uno dei regali che i vostri figli ameranno di più. E forse un po’ anche voi.

Giudizio Finale

Saetta McQueen Sphero

8.3

Saetta McQueen Sphero

Saetta McQueen è il gioco che avreste voluto. Se avete apprezzato Cars (o se i vostri figli lo hanno fatto) questa riproduzione è la cosa più simile ad avere in casa il personaggio del film di animazione. È veloce, resistente e con una buona autonomia. Solo la portata di utilizzo non è ampissima. Il prezzo però è importante.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Sembra un personaggio animato
  • Molto veloce
  • Buona autonomia
  • Volume molto alto
Contro
  • Prezzo alto
  • Portata del Bluetooth non molto ampia