8.5

Monopattino elettrico Xiaomi: impossibile non volerne uno! La recensione (foto e video)

Nicola Ligas -




Recensione Xiaomi MiJia Monopattino Elettrico

Xiaomi ha realizzato il monopattino elettrico che vi farà venire voglia di avere un monopattino elettrico. Ben costruito e facile da guidare, potrebbe essere l’ideale per i piccoli spostamenti urbani quotidiani. Se solo la normativa in vigore in Italia non fosse lacunosa in materia.

Costruzione e portabilità

Xiaomi MiJia Monopattino Elettrico è costruito in maniera robusta ma leggera. Realizzato in lega di alluminio, il peso è di soli 12,5 Kg, ma che al contempo restituisce una sensazione di solidità. È facile da ripiegare, sbloccando l’asta del manubrio con due semplici mosse, ed agganciando quest’ultima alla ruota posteriore. In pochi secondi lo avrete “collassato” su sé stesso, ed il piccolo cavalletto in dotazione non lo farà cadere. Proprio il meccanismo di sblocco potrebbe essere un potenziale punto debole, dato che delle due leve che lo azionano, una è in plastica e col tempo potrebbe appunto logorarsi più facilmente.

Le ruote non sono inoltre rigide ma piene d’aria, ed assicura di ammortizzare un minimo le asperità dell’asfalto, anche se non ci sono ammortizzatori di tipo tradizionale. Davanti possiamo attivare un faro, abbastanza efficace nella penombra, con un fascio costante e potente indirizzato verso il basso. Dietro abbiamo una luce di stop, che lampeggia ogni volta che viene premuto il freno. Presente anche un semplice campanello, col classico rumore “da bicicletta”, forse solo un po’ troppo distante da raggiungere col pollice per essere davvero comodo.

L’acceleratore è posto sulla destra, e consiste in una semplice leva da schiacciare col pollice, che dosa piuttosto bene l’accelerazione del veicolo, anche in base alla modalità di guida selezionata.

Il monopattino è certificato IP54, ovvero contro polvere e spruzzi, ma niente più. Non può infatti circolare sotto la pioggia, e non è consigliato percorrere pozzanghere di più di 2 cm. L’acqua è insomma suo nemico.

Funzioni

Xiaomi MiJia Monopattino Elettrico prevede due modalità di guida. Quella a risparmio energetico, che limita l’accelerazione e la velocità massima a 18 Km/h, e quella senza risparmio, che arriva a 25 Km/h e con accelerazione più repentina. La prima è ottima per imparare o anche quando vi trovaste ad impiegarlo su un terreno non proprio ideale; la seconda è quella che userete praticamente sempre, una volta presa confidenza col mezzo. E ci vorrà poco.

Tra le funzioni particolare segnaliamo la frenata sicura, grazie al freno a disco posteriore, ed al meccanismo E-ABS su quella anteriore, che evita il bloccaggio di quest’ultima, con conseguenti, possibili impennate non volute. È inoltre presente, ma disattivabile, il cruise control. La velocità del monopattino si blocca su un dato valore se andrete per più di 5 secondi alla medesima velocità; qualunque essa sia. Un piccolo segnale acustico segnalerà l’attivazione del cruise control, ed a quel punto potrete rilasciare l’acceleratore, ed il monopattino continuerà a marciare alla velocità impostata. Il cruise control viene disattivato solo dalla pressione del freno o da un nuovo tocco dell’acceleratore.

La sua potenza è tale da permettergli di salire, da fermo, pendenze di 10-15°, a seconda anche del carico, la cui portata è limitata a 100 Kg al massimo. Questo significa che in linea di massima, in città potrebbe andare quasi ovunque senza troppi problemi.

L’autonomia è di circa 30 Km, variabile a seconda delle modalità di guida e dell’utilizzo, a fronte di circa 4 ore di tempo di ricarica. Potete verificare autonomia, distanza percorsa, ed altri dati, tramite l’app per smartphone, che si accoppia via Bluetooth al monopattino e vi permette anche di disattivare il cruise control e decidere quanto deve essere aggressiva la modalità di recupero energia, che ricarica in minima parte la batteria in frenata. Peccato che non ci sia un supporto per lo smartphone sul manubrio, che avrebbe reso senz’altro più pratico l’utilizzo dell’app.

 

Comodità di guida

Xiaomi MiJia Monopattino Elettrico è molto più comodo di quanto potreste pensare. Complice la buona qualità costruttiva, la solidità generale del mezzo, ed anche la sua stabilità. Nel giro di pochissimo tempo imparerete facilmente a governarlo ed a prendere anche le curve più strette. La frenata, rapida e sicura, è una delle cose che ve lo faranno apprezzare fin da subito, e sebbene dall’asfalto possano arrivare diverse sollecitazioni al manubrio, il buon grip delle due manopole rassicurano la vostra presa, che deve comunque essere sempre salda.

Le due ruote, non rigide ma piene d’aria, assicurano il massimo del comfort che è loro possibile, ed anche se non troppo comodamente, potrete percorrere pavé ed altri tipi di fondo stradale non liscio, con relativa facilità. La pedana è sufficiente ampia, non troppo larga, ed alla lunga la posizione di guida potrebbe risultare stancante, dovendo stare anche un minimo lenti sui ginocchi per attutire le asperità dell’asfalto. Del resto non è un mezzo pensato per lunghe percorrenze, quanto piuttosto per brevi commutazioni.

Peccato che in Italia non si trovi una precisa collocazione giuridica di questo tipo di veicoli, che quindi sarebbero vietati sia su strada che su marciapiede, rendendoli di fatto inutilizzabili. Speriamo che questo vuoto possa essere presto colmato.

Il monopattino di Xiaomi ha poi abbastanza potenza da portarvi anche in salita, a patto che di pendenza non troppo elevata (10/15°, come detto in precedenza), tanto che l’unico vero limite (leggi a parte) ad un suo utilizzo quotidiano è il fatto che non è facile allucchettarlo, come invece per una bicicletta. Non c’è un punto in cui assicurare una catena, e lasciarlo incustodito mentre entrate in un negozio a prendere il latte non è il massimo, anche perché basta un clic sul pulsante di accensione per avviarlo, senza alcun meccanismo di protezione.

Prezzo

Xiaomi MiJia Monopattino Elettrico costa circa 480€, anche se non è infrequente trovare promozioni che lo portino intorno ai 400€. Si tratta di una cifra più che commisurata al tipo di prodotto, praticamente sotto ogni punto di vista. Il vero limite può essere rappresentato dalla reale usabilità di un dispositivo di questo tipo, a causa delle leggi italiane. Approfittando del codice sconto sottostante però, il monopattino può essere vostro a soli 355,99€.

Foto

Giudizio Finale

Xiaomi MiJia Monopattino Elettrico

8.5

Xiaomi MiJia Monopattino Elettrico

Il monopattino elettrico di Xiaomi MiJia fa bene tutte le cose che contano. È comodo, si guida facilmente, ha una frenata potente e sicura, una buona accelerazione, e risale anche pendenze non indifferenti (10-15°). Ha inoltre una buona autonomia e si piega facilmente. Dovessimo chiedergli qualcosa in più potrebbe essere una maggiore ammortizzazione, l'impermeabilità che ora manca, e magari un modo rapido e sicuro per legarlo per evitare che ce lo rubino da sotto il naso. Attenzione però anche alle leggi italiane, che al momento non sono permissive con mezzi di questo tipo.

di Nicola Ligas
Pro
  • Potenza
  • Autonomia
  • Flessibilità
  • Comodità d'uso
Contro
  • Prezzo
  • Non impermeabile
  • Manca supporto per smartphone
  • Difficile da allucchettare
  • Luca Chieli

    Ciao Nicola , ho intenzione di comprare una bicicletta elettrica e vedendo questo video mi viene da chiedere se farete qualche recensione di bici elettriche appunto.

    • Root Cool

      Attento che crea dipendenza ☺️

    • Non sono abbastanza nerd 😛
      Scherzi a parte, nulla a breve

  • william

    ciao, l’ho ordinato oggi da gearbest con relativo codice sconto, quanto ci ha messo ad arrivare?

    • pietro casadei

      il tuo è arrivato?

      • william

        si è arrivato in 25 giorni, dopo un paio di settimane il pacco è arrivato in europa e si è attivato il tracking, comunque arrivato in ottime condizioni e neanche con troppo ritardo

        • pietro casadei

          veramente fortunato… Il mio deve ancora arrivare e sono passati 33 giorni…

  • pietro casadei

    Anche il mio si può tracciare con DPD UK. Ma si è fermato a Manchester e non riesce ad arrivare in Germania a causa della dogana. Io l’avevo ordinato il 4 luglio e il 6 era già in Inghilterra. Poi si è bloccato in dogana eeee…. Bo.

  • Peter Parker

    Qualcuno ha avuto problemi con i vigili?