7.5

Xiaomi Wireless Mouse, la recensione (foto e video)

Nicola Ligas -




Recensione Xiaomi Wireless Mouse

Dopo il mouse Bluetooth che abbiamo provato qualche tempo fa, abbiamo testato un nuovo mouse Xiaomi, solo che questa volta si tratta di un dispositivo wireless, che funziona tramite un dongle USB dedicato.

LEGGI LA RECENSIONE: Xiaomi Mi Notebook Air 12” | Xiaomi Mi Notebook Air 13”

7.5

Costruzione e comodità

Xiaomi Wireless Mouse è esattamente ciò che dice il suo nome: un mouse solo wireless, a 2,4 GHz di frequenza, che funziona tramite il dongle USB posto al suo interno. Dovrete collegare quest’ultimo al dispositivo su cui vorrete utilizzare il mouse, e l’accoppiamento sarà praticamente istantaneo. Questo ha però sia dei vantaggi che degli svantaggi.

Il vantaggio è che la connessione è solida, affidabile, e indipendente dalla presenza o meno del Bluetooth sul PC / box a cui collegherete il dongle. Lo svantaggio è che avrete una porta USB sempre occupata, e che dovrete stare ben attenti a non perdere il dongle o in pratica addio mouse. Il modello da noi recensito in precedenza aveva anche il Bluetooth, al contrario di questo che fa affidamento solo sulla connessione dedicata, pertanto assicuratevi di prendere quello più adatto alle vostre esigenze.

Riguardo il mouse in sé, possiamo dirvi che è leggero e molto veloce da usare. La precisione è buona (1.200 dpi) e clic destro e sinistro sono piuttosto piacevoli. Un po’ meno la rotellina centrale, assai “gommosa” e non sempre precisissima tra uno scatto ed il successivo. Quest’ultima è anche cliccabile, con funzione di tasto centrale. Lateralmente troviamo un quarto pulsante, che di default funziona da tasto indietro (funziona solo su Windows), consentendovi ad esempio di spostarvi alla pagina precedente del vostro browser. Quattro pulsanti in tutto quindi, non configurabili però, dato che non c’è un software dedicato, anche se potrete sempre provare programmi di terze parti per la rimappatura.

La posizione della mano è abbastanza comoda, anche se un minimo sostegno in più per il palmo sarebbe stato gradito, soprattutto se userete il mouse per periodi prolungati. Ve ne accorgerete assai meno se invece ne farete un utilizzo più sporadico, pur nell’arco di un’intera giornata lavorativa.

Nota finale sull’alimentazione, che avviene tramite una batteria AA inclusa nella confezione (e prodotta da Xiaomi stessa). Dovrete alzare la base di appoggio della mano, che è ancorata magneticamente e tramite due gancini al resto del mouse, e avrete così accesso al vano batteria, che custodisce anche il dongle USB. Nel caso aveste dubbi, date un’occhiata all’immagine qui sopra o alla video recensione stessa. Non possiamo esprimerci sull’autonomia, che secondo l’azienda è di 12 mesi circa.

8.5

Prezzo

Lo Xiaomi Wireless Mouse viene 14€ su GearBest. Si tratta di un’ottima cifra per un mouse wireless, e per un mouse in generale. Fate solo riferimento al paragrafo precedente per le limitazioni che potrebbero renderlo poco adatto al vostro utilizzo.

Foto

Giudizio Finale

Xiaomi Wireless Mouse

7.5

Xiaomi Wireless Mouse

Questo Xiaomi Wireless Mouse è dedicato a chi voglia spendere poco, per non dire pochissimo, ed avere comunque un mouse veloce e preciso. Attenzione al fatto che non è Bluetooth, ma avrete bisogno di una porta USB libera sul dispositivo al quale vorrete collegarlo, per inserirvi il suo apposito dongle di connessione. Questo è il suo limite più grande, ma assicura anche una connessione stabile ed affidabile e potrebbe essere l'ideale nel caso di dispositivi senza Bluetooth.

di Nicola Ligas
Pro
  • Economico
  • Connessione affidabile
  • 4 pulsanti
  • Dongle dedicato
Contro
  • Manca il Bluetooth
  • Non ricaricabile
  • Rotellina un po' poco precisa
  • Tasti non programmabili