8.0

Xiaomi Yi 4K, la recensione (foto e video)

Nicola Ligas -




Recensione Xiaomi Yi 4K

Xiaomi torna per la seconda volta a calcare la passerella delle action cam, e lo fa con un modello di punta che mira al cuore delle GoPro. Centro perfetto o…?

LEGGI ANCHE: Migliori action cam

7.0

Confezione e costruzione

La confezione è molto semplice, ed al suo interno racchiude solo la action cam, un (cortissimo) cavetto USB-micro USB per la ricarica / trasferimento dati, ed i manuali del caso. In compenso la scatola non è il classico cartone un po’ anonimo di Xiaomi, ma ha le stampe della action cam sopra e sotto. La microSD, necessaria per registrare foto e video, non è inclusa.

La forma, e soprattuto le proporzioni, della Yi 4K è diversa da quelle tradizionali simil GoPro, pregiudicando l’utilizzo degli accessori di quest’ultima, il che è un po’ un peccato, ma del resto valeva praticamente lo stesso anche per il precedente modello.

8.0

Funzioni e qualità

Xiaomi Yi 4K è basata sul processore Ambarella A9SE, ed è dotata di sensore Sony IMX377 con f/2.8, ed angolo di ripresa massimo di ben 155°. Abbiamo comunque già dettagliato le sue caratteristiche tecniche in un precedente articolo, e non ci dilungheremo ulteriormente su di esse, quanto su come si traducano in pratica.

Xiaomi Yi 4K -3

Anzitutto Yi 4K è del tutto autonoma, grazie al display touchscreen posto sul retro, che si vede bene anche con luce diurna, e che non perde un tocco, rendendovi del tutto indipendenti dallo smartphone (rimane comunque valida l’app di Xiaomi di cui parleremo dopo). Tramite lo schermo sarà possibile commutare facilmente tra le varie impostazioni e modalità di ripresa: foto, video, burst, time lapse, slow motion, ecc.

La action cam scatta foto fino a 12 megapixel, e video in 4K@30fps, ma in full HD, anche con qualità ultra, è in grado di arrivare fino a 120 fps (e c’è anche il 720p@240fps). Il risultato è in effetti estremamente fluido, ma nel complesso siamo rimasti quasi più soddisfatti dalle riprese in full HD (Ultra@60fps) che non da quelle in 4K, sia per la maggiore fluidità delle prime, che riduce in parte il ghosting in movimento, sia perché a risoluzione maggiore possono verificarsi occasionali artefatti da compressione che non ho rilevato a risoluzione minore.

I video in diurna sono comunque in generale di elevata qualità, e la stabilizzazione elettronica (disponibile solo fino in risoluzione full HD – non ultra – ad un massimo di 60 fps) fa abbastanza bene il suo dovere, ma in ogni caso rimane spesso un tremolio un po’ eccessivo degli elementi ai margini dell’inquadratura, in particolare se siete in una strada tra palazzi stretti. Basta poi spostarsi in interno con luce più soffusa che l’innalzamento degli ISO produrrà un notevole livello di rumore, anche fastidioso, ma è pur vero che una action cam è pensata per la vita all’aria aperta.

Yi 4K sembra insomma avere quasi una vocazione più turistica che non action, regalando i video e gli scatti migliori quando avrete tempo di farli, piuttosto che nei momenti concitati (trovate altri sample qui sotto, oltre che nella recensione a inizio articolo, girata interamente con Yi 4K). Non fraintendeteci: il risultato non è male , soprattutto in proporzione al prezzo ed a tutte le funzioni disponibili, soltanto non aspettatevi che sia per forza superiore a soluzioni più blasonate (e care).

LEGGI ANCHE: “Dietro le quinte” della presentazione di Galaxy Note 7, con Xiaomi Yi 4K (video)

Le foto in diurna vengono discretamente, ma basta spostarsi in interno e con meno luce ed ecco che il rumore prende nettamente il sopravvento, esattamente come sui video (ma nelle foto è quasi più fastidioso). È insomma più che possibile che il vostro smartphone sappia regalarvi maggiori soddisfazioni in quest’ambito. Trovate comunque alcuni sample a fine recensione per darvi un’idea. C’è inoltre un piccolo bug al momento, ovvero che se cercherete di rivedere una foto dalla action cam stessa, la foto sarà nera; diventerà visibile solo dopo un successivo scatto.

L’audio è discreto, a patto che non ostruiate i fori per i microfoni, ed è anche piuttosto direzionale (registra di più in avanti, come è logico aspettarsi). Un po’ metallico a tratti, ma comunque migliore della precedente Yi Camera, anche se non in modo eccessivo.

Buona infine l’autonomia (2 ore circa in full HD), variabile ovviamente a seconda del tipo di riprese effettuate e dell’utilizzo del touch screen.

8.0

App

L’app è sempre la stessa Yi Action che ormai ci accompagna da anni, e consente bene o male di regolare tutte le impostazioni della action cam, e di essere usata come viewfinder per inquadrare e scattare dallo smartphone, oltre che per aggiornarne il firmware della action cam. Potete inoltre impiegarla per trasferire sul vostro smartphone le foto e ed i video presenti sulla Yi 4K, anche se questa funzione si è a volte un po’ impuntata, costringendoci a premere più volte sul pulsante di download (che pure veniva indicato come completato) prima che questo avvenisse davvero.

Altro piccolo bug, relativo più alla action cam che non è all’app, è il fatto che la rete a 5 GHz creata dalla Yi 4K non viene rilevata da nessuno smartphone, costringendovi di fatto ad utilizzare quella a 2,4 GHz (potete scegliere dalla action cam la frequenza, quindi non è un gran problema). L’ultimo aggiornamento ha risolto il problema della Wi-Fi a 5 GHz, che adesso viene rilevata correttamente ovunque.

A parte queste piccole magagne, Yi Action è un’ottima app, con una grafica intuitiva e tante opzioni. La potete apprezzare tramite gli screenshot qui sotto, e scaricare dal Play Store gratuitamente.

8.0

Prezzo

Xiaomi Yi 4K ha un prezzo in Italia di circa 250€, variabile a seconda del rivenditore che sceglierete (la nostra viene da Honorbuy). Si tratta di un buon prezzo in rapporto alle specifiche, che eclissa i 429€ di listino della GoPro HERO4 Silver ed i 529€ della HERO4 Black. Quest’ultima però ha una qualità dei filmati superiore, e visto che costa il doppio è anche lecito.

Sample video

Sample foto

Foto Xiaomi Yi 4K

Giudizio Finale

Xiaomi Yi 4K

8.0

Xiaomi Yi 4K

Xiaomi Yi 4K è una action cam molto completa, con una quantità di modalità di ripresa che non è seconda a nessun rivale ed una semplicità di utilizzo ai massimi livelli. Nei nostri test il touchscreen è stato sempre reattivo e soprattutto vi rende liberi di usarla in ogni situazione. Le foto però non sono eccellenti, mentre i video sono generalmente buoni, ma non da prima della classe. Certo è che a questo prezzo sarebbe stato difficile pretendere di più.

Pro
  • Display ben visibile e funzionale
  • Tante modalità video
  • Prezzo
  • App sempre valida
Contro
  • Ghosting e artefatti non impossibili, a seconda della modalità di ripresa
  • Qualità delle foto nella media
  • Non compatibile accessori GoPro
  • Piccolissimi bug di gioventù
  • Ottima Action Cam, ora bisogna aspettare che cali il prezzo !

  • iLollus

    Quante corbellerie in questa recensione.
    La possiedo da due mesi circa e non ho riscontrato uno solo dei presunti difetti che si lamentano nell’articolo.
    La resa cromatica e la qualità dei video, in
    La rete wifi a 5GHz funziona in maniera eccellente su iOS e permette di scaricare alla notevole velocità di 3MB/sec.

    • La rete a 5GHz non l’ho verificata su iOS, ma su 5 Android e da PC non veniva rilevata. Me l’ha confermato anche un altra persona in possesso della stessa action cam, quindi dubito sia un caso, ma controllerò su iOS giusto per scrupolo.
      Su geekbuying è in pre-ordine da mesi e non disponibile, me l’hanno confermato direttamente loro, ed in più c’è la dogana. Honorbuy ce l’ha disponibile in italia senza dazi, quindi direi che la differenza di prezzo ci sta tutta.

      Il voto finale è 8, il che significa più che consigliata, se però pensi che sia la action cam migliore del mercato, in termini di resa video, allora non sono d’accordo.

      • iLollus

        Altro piccolo bug, relativo più alla action cam che non è all’app, è il fatto che la rete a 5 GHz creata dalla Yi 4K non viene rilevata da NESSUNO smartphone, costringendovi di fatto ad utilizzare quella a 2,4 GHz (potete scegliere dalla action cam la frequenza, quindi non è un gran problema)
        Prima di scrivere corbellerie di questo genere in una recensione, bisogna testare a fondo i prodotti, altrimenti si fa gossip, non informazione.
        La rete a 5GHz su iOS funziona perfettamente, i bug sono in chi ha scritto l’articolo.
        Con Geekbuying l’ho ricevuta – calcolando ordine, spedizione e consegna – in due settimane, altro che non disponibile. Rimando gli altri lettori ad una verifica diretta sul sito, più affidabile che non le righe di questo articolo pressapochista.
        Rimando gli altri lettori ad una verifica delle comparazioni tra GoPro Black e Xiaomi 4K su YouTube, per apprezzare a pieno le differenze.
        Peraltro sarebbe opportuno informare i lettori delle differenze tra edizione cinese e International Edition della Xiaomi Yi 2 4K. La maggior parte dei siti vende infatti la prima, diversa dalla International Edition (rimando per sintesi a Geekbuying per leggere le differenze tra i due modelli).
        I dazi sono nell’ordine delle cose, chi acquista sui siti “noti” cinesi (Gearbest, Tinydeal, Geekbuying, Bangood, etc.), lo sa perfettamente, salvo rare eccezioni.
        Che sia attualmente la miglior action camera sul mercato non lo dice il sottoscritto, ma i siti e i blog di settore più qualificati, oltre che un numero spropositato di felici ed entusiasti acquirenti.

        • TheAlabek

          E il fatto che non supporti accessori gopro diventa vano una volta messa nel case subaqueo

          • Senz’altro, ma di accessori ce ne sono a bizzeffe, non solo gli scafandri.

          • Stefano Finocchiaro

            Per quando riguarda la qualità video concordo con iLollus effettivamente usa un sensore Sony e un processore più recenti rispetto alla go pro 4k e ho visto vari confronti dove effettivamente la spunta la Yi camera

          • Se possibile realizzerò volentieri un confronto diretto tra hero4 Black e yi 4k, ma cmq non c’è solo gopro, anche le action cam Sony fanno grandi cose. Quando dico che non è la migliore in senso assoluto mi riferisco anche a questo, fermo restando che il solo prezzo della yi 4k è notevole.

          • iLollus

            Le riprese in 4K sott’acqua (mare o piscina) fanno leccare i baffi. L’autonomia sfiora le due ore.
            Girare a 1080p a 120 fps é un godimento anche in post produzione.

          • TheAlabek

            Son pochi gli accessori che si applicano come case

          • iLollus

            Il case della 4K supporta tutti gli accessori GoPro, esattamente come fa il modello precedente Xiaomi Yi.

        • Vedo che esporre le tue critiche in modo civile proprio non ti riesce, ma ti rispondo lo stesso.
          1) ti stai attaccando a questa cosa della 5 GHz come se fosse il problema principale. Lo considero una piccolezza tale che nella video recensione non l’ho nemmeno nominato. E ti ho già spiegato che su nessuno smartphone (Android) né PC veniva rilevata. Dubito che iPhone possa fare miracoli, ma ti ho già detto che verificherò e se così sarà correggerò (in ogni caso sarebbe cmq in difetto da aggiustare).
          2) Sono in contatto con geekbuying da anni per lavoro e non hanno mai avuto abbastanza scorte da potermene garantire l’invio, tanto che, ancora adesso, non è disponibile la versione a 230€ che dicevi tu. E sinceramente non capisco che bisogno ci sia di impuntarsi su questo. http://www.geekbuying.com/item/Xiaomi-YI-4K-Action-Camera-2-19–Retina-Screen-Ambarella-A9SE-Sony-IMX377-12MP-155–Degree-Wide-Angle-1400mAh-EIS-LDC-Sport-Camera—Black-366658.html
          3) Ribadisco che ho dato 8 alla Yi 4K, che è un bel voto. Come rapporto qualità/prezzo eclissa le GoPro, e l’ho scritto chiaramente. Se poi vuoi anche illuderti che faccia video e foto migliori di chiunque altro fai pure, tanto non mi sei stato a sentire finora e di certo non ti farò cambiare idea.

          • iLollus

            Le specifiche della 4K – come da infografica che allego – spiegano la schiacciante superiorità rispetto alla più blasonata GoPro Black Edition, e dimostrano l’incongruità del prezzo, davvero anacronistico, di quest’ultima.
            Il resto sono opinioni. E quelle che si leggono nell’articolo sono tali, e davvero censurabili perché pressappochiste, considerata la natura di questo blog, che leggo da anni tutti i giorni.
            Parlare di vocazione turistica della Xiaomi 4K o di rumore nelle riprese diurne in 4K significa non avere competenza su ciò di cui si scrive, né riscontro obiettivo nella realtà dei fatti.
            Le migliaia di video su YouTube dimostrano che questa cam é, al momento, lo stato dell’arte delle action camera. E la Go Pro annaspa, insieme al valore delle sue azioni.
            La circostanza che la 4K sia ovunque in costante riassorbimento, mentre le vendite delle GoPro ristagnano o decrescono, significa che il grande pubblico ha compreso che si può possedere una action camera di alto livello, da prima fascia, senza dover spendere un rene.
            Sei liberissimo di pensarla diversamente, ci mancherebbe, non di fare disinformazione.
            Che l’app di Android dia problemi non mi stupisce, specie se il modello che hai testato é la versione cinese e non l’International Edition. Ma questo é un problema di Android, non dell’ottimo software della cam, che viene peraltro aggiornato da Xiaomi con meritevole costanza e continuità.

          • “Parlare di vocazione turistica della Xiaomi 4K o di rumore nelle riprese diurne in 4K significa non avere competenza su ciò di cui si scrive, né riscontro obiettivo nella realtà dei fatti.”
            Del rumore in diurna non l’ho mai detto; la vocazione turistica era un complimento, nel senso che è una action cam autonoma dallo smartphone e può essere usata tranquillamente come tale. Ma tanto è palese che leggi solo quello che vuoi leggere e gli dai il peso che vuoi. E meno male che il voto è 8, se gli avessi dato meno non oso immaginare la reazione…

          • “Parlare di vocazione turistica della Xiaomi 4K o di rumore nelle riprese diurne in 4K significa non avere competenza su ciò di cui si scrive, né riscontro obiettivo nella realtà dei fatti.”
            Del rumore in diurna non l’ho mai detto; la vocazione turistica era anche un complimento, nel senso che è una action cam autonoma dallo smartphone e può essere usata tranquillamente come tale. Ma tanto è palese che leggi solo quello che vuoi leggere (anche inventando) e gli dai il peso che vuoi. E meno male che il voto è 8, se gli avessi dato meno non oso immaginare la reazione…

          • iLollus

            Lasciamo ai lettori il modo di farsi autonomamente la propria idea, con un test sul campo fatto da Wired tra una Hero 4 e la Xiaomi Yi 4K:
            https://youtu.be/bXCKVWPNOok

      • iLollus

        Rete 5GHz

    • Steve

      morale: se i problemi non capitano a te, non capitano a tutti. se i problemi capitano agli altri, sono inventati

  • Mah, da questa review passa un concetto strano di questa action cam, aspetterò di averla io per vedere se tutto ciò di conferma o meno.

    • cioè? se ti spieghi meglio magari chiarisco

  • Giovanni87

    Io sto in america ma torno tra un mese e su amazon usa c’è ad un prezzo interessante 240$ , ma molti segnalano il problema della lettura della microsd, ma se la compro su amazon USA, in caso di garanzia o resitutione nel primo anno , amazon ITA la cambia?
    Altrimenti dove posso comprarla international edition?

    • Da honorbuy in Italia, come segnalato qui sopra. Tra un po’ dovrebbe essere disponibile anche da geekbuying e altri store stranieri (occhio alla dogana).

  • Elektrosphere

    A me servirebbe capire se sott’acqua, come video e foto sia ottima o se mi conviene prendere una fotocamera subacquea o altro.

  • Matthew IronHeart

    Domanda così al volo…..Io sono possessore di una Yi Cam 1° edizione….parlando in termini di resa video in generale (e tralasciando quindi le ovvie migliorie dello schermo touch, banda 5GHz, ecc) consigliereste il passaggio a modello successivo? In termini di qualità di ripresa, la differenza fra le 2 versioni è così ampia?

    • TheAlabek

      Si

    • Sì, è abbastanza più ampia, a parità di risoluzione

    • Matthew IronHeart

      Perfetto, grazie mille 🙂

  • zorro

    Domanda: quando è inserita nella custodia impermeabile si riesce ad usare il touch screen? Se si, bene. Ma se no, come si fa a cambiare le varie impostazioni? Grazie
    Ciao

    • Non ho lo scafandrino ufficiale, ma a meno che non sia realizzato in qualche modo appositamente per sfruttare il touch, la vedo un po’ dura…
      Le impostazioni le regoli prima di immergerti, e poi registri o scatti e basta

      • zorro

        Infatti, immaginavo. Quindi alla fine avere dei tasti fisici che ti permettono di fare tutto anche con la custodia impermeabile è sempre un bel vantaggio. Io ho sia la vecchia Yi, sia una Gopro Hero 3 Silver. Alla fine è meglio la Yi, ma tante volte mi è capitato di avere la necessità di cambiare i tempi tra uno scatto e l’altro in time-lapse, o magari passare alla modalità burst per riprendere i tuffi dei bimbi, o ancora passare da una risoluzione ad un’altra, per esempio per avere più fps per un rallenti… E qui vince a mani basse la Gopro che ti permette il tutto senza uscire dall’acqua, a mio avviso, per l’uso che ne faccio io è un fattore abbastanza importante.
        Dipende molto dall’uso di ognuno, ma a volte può fare la differenza.
        Ciao

  • Tiwi

    cavolo questa l’avevo persa 🙁

    insomma, alla fine, una buona action cam..ma nulla di veramente eccezionale..considerato che su amazon ormai, se ne trovano a partire da 20 euro..
    magari, arrivasse a 150, max 190, potrei, e dico potrei, farci 1 pensierino ;D

  • Antonio

    Con la custodia waterproof funziona il tuch?

  • iivann

    ė normale che diventa bollente durante l’uso ? la vs come si comporta ?

  • David R.F.

    Scusatemi, ma in ogni altra recensione seria, compresa quella di Dave Dugdale, dicono che i filmati sono praticamente identici fra YI 4K e GoPro Hero 4 Black Edition, e che visto il prezzo non c’è il minimo dubbio su quale action cam comprare tra le due. Qui invece viene detto chiaramente che YI è inferiore come qualità dei filmati. Mah?

  • maxdelay

    Ma la cosa fondamentale da recensire è il confronto degli stabilizzatori… infatti queste cam sono utilizzate in movimento e negli sport …. inutile fare un filmato 4k e poi trema tutto… anche l’audio ha il suo perchè infatti non si deve sentire il rumore del vento.

  • Davide Polez
  • Mevdida

    Su Geekbuying la spediscono dalla Spagna, la consigli?