8.2

YI Ultra Dash Cam, la recensione (foto e video)

Emanuele Cisotti




Recensione Yi Ultra Dash Cam

Nel mondo delle Dash Cam YI aveva già un suo “glorioso” esponente recensito ormai quasi 2 anni fa. L’azienda rinnova il suo prodotto immettendo sul mercato una versione Ultra, la cui più grande novità è una risoluzione fino a 2.7K. Scopriamolo insieme.

LEGGI ANCHE: Recensioni dash cam

7.5

Confezione

All’interno della confezione troviamo ovviamente la Dash Cam e un alimentatore da auto con doppia presa USB e uscita da ben 5V/3.4A. Non manca poi il cavo USB/microUSB per la ricarica abbastanza lungo da poter essere nascosto nel profilo dell’auto. Infine troviamo l’attacco a ventosa e quello adesivo. Entrambi sono molto piccoli e snodabili, permettendovi quindi di utilizzarli come meglio crederete.

8.5

Costruzione

La dashcam è costruita con plastiche rigide di alta qualità. Non è una cam da auto compatta, ma è il prezzo da pagare se si vuole uno schermo così ampio. La dimensione della telecamera è infatti non di troppo più grande di quello dello schermo stesso. È anche abbastanza spessa e l’obiettivo non passa inosservato: questo perché la lente grandangolare all’interno è decisamente più importante in termini di dimensioni rispetto la passato. Sul lato troviamo il connettore microUSB per la ricarica e lo slot per la microUSB: una Toshiba da 16 GB è inclusa nella confezione. Rispetto al precedente modello non c’è più bisogno di un adattatore sulla camera, dotata infatti direttamente dell’aggancio a vite. Sotto lo schermo sono posizionati quattro tasti fisici: registrazione di emergenza, registrazione,  galleria e accensione/impostazioni. Si premono abbastanza bene in quasi tutte le situazioni.

I due agganci per la telecamera sono molto buoni e dopo un paio di cadute dal cruscotto dovute ad una primo aggancio erroneo il supporto è rimasto saldo per settimane senza problemi.

8.5

Qualità

È sulla qualità che questa Yi Ultra Dash Cam punta tutto. Si tratta infatti di una dashcam con risoluzione di ben 2.7K (a 30 fps). Questa risoluzione si tramuta davvero in qualità e i video che registriamo con questo dispositivo sono superiori alla media di prodotti simili in rapporto qualità prezzo. È possibile anche scendere ad un video in Full HD per avere filmati più fluidi a 60 fps ma abbiamo rilevato come questo peggiori però la qualità delle immagini, con immagini maggiormente bruciati e con una peggiore fedeltà cromatica. La videocamera si comporta discretamente anche quando le condizioni visive peggiorano, come con la pioggia e di notte. Proprio di notte le immagini, seppur decisamente più granulose, sono apparse molto fedeli alla realtà, con un corretto bilanciamento delle immagini e una ripresa che rispecchia in massima parte quello che i vostri occhi stanno guardando in quel momento (e in caso di prova per un incidente questo è molto importante).

7.5

Display

Questa dash cam è dotata di un display da 2,7″ TFT senza supporto al touch. Si riesce quindi ad utilizzarlo agevolmente utilizzando i tasti fisici. L’ampio display si è ovviamente tramutato anche di un prodotto dalle dimensioni più importanti. Lo schermo ha una buona qualità e lo rende perfettamente visibile in auto. Di base le impostazioni fanno sì che questo si spenga dopo alcuni secondi per non distrarre. Non aspettatevi un display ad alta fedeltà, ma quello che vediamo è anche in questo caso superiore alla media.

8.0

Software

Il software della piccola dashcam è estremamente semplice da utilizzare. Quando diamo corrente alla Yi Ultra questa si accende ed inizia a registrare in automatico. È possibile se vogliamo disabilitare questa funzione o comunque interrompere e riprendere il video quando vogliamo. In caso di incidente la cam rileva il movimento inconsulto grazie agli accelerometri e salverà in una parte di memoria non sovrascrivibile il video “incriminato”. Questo perché quando la memoria è piena le piccole clip inizieranno a salvarsi al posto di quelle più vecchie. È possibile anche salvare clip di “emergenza” manualmente e variare la sensibilità della videocamera. È possibile rivedere i video direttamente dalla galleria e sempre dalle impostazioni potrete modificare la risoluzione dei filmati o impostare il timeout del display. È dotata poi di connessione Wi-Fi per utilizzarla assieme all’app per Android e iOS. Rispetto a quanto già visto la cosa più interessante è la possibilità di prendere una clip dalla memoria della Yi Ultra e condividerle rapidamente, permettendovi quindi di non dover estrarre la microSD e utilizzarla in un PC se volete semplicemente prendere una piccola parte di video. Possibile utilizzare anche i comandi vocali per avviare una registrazione di emergenza o scattare una foto. Ad alta velocità o con la radio accesa però non è sempre facile farsi “ascoltare”.

7.0

Prezzo

Yi Ultra Dash Cam ha un prezzo di 99€, un prezzo assolutamente in linea con il mercato.

Acquisto

Potete acquistare la Dash Cam Yi Ultra su Amazon per 99€. Seguite le nostre offerte perché ciclicamente Yi propone sconti per i suoi prodotti su Amazon.

Foto

Giudizio Finale

Yi Ultra Dash Cam

8.2

Yi Ultra Dash Cam

Yi Ultra Dash Cam è una dash cam semplice e concreta. Funziona bene, i video sono di qualità e offre buona parte delle funzioni che si potrebbero volere da una telecamera per l'auto.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Buona qualità video
  • Software semplice
  • Sempre app per smartphone
  • Comandi vocali
Contro
  • Batteria quasi inesistente (non può essere usata per la sosta)
  • Un po' grande
  • Ci vuole qualche secondo per sganciarla dal supporto
  • Schermo non touch