Sony SmartBand 2 foto - 5

Cosa deve fare una smartband per voi? – 2 minuti con SmartWorld

Emanuele Cisotti

Fra tutti i prodotti Xiaomi uno molto atteso e mai annucnaito (per ora) è Xiaomi Mi Band 2, ovvero la smartband dell’aziende che, rispetto al precedente modello, dovrebbe portare un piccolo display a led. Ma cosa dovrebbe fare secondo voi una smartband? Dov’è il confine di semplicità che dovrebbe avere un prodotto simile? Oppure preferite che una smartband abbia più funzioni possibile?

  • ant

    per me dovrebbe avere impermeabilità, lunga batteria, cardiofrequenzimetro, contapassi e monitoraggio del sonno ma soprattutto dovrebbe essere discreto al polso quindi schermo piccolo o anche senza. in pratica un UP3 ma con impermeabilità di almeno 3 atm

  • Gianluca2000

    Avere un piccolo schermo da usare in sostituzione dell’orologio (se mostra le notifiche ancora meglio), cinturino sostituibile e colorato (stile Hip Hop), contapassi e impermeabile. Non mi interessa tanto l’autonomia (almeno 2 giorni di utilizzo devono essere assicurati).

    • Due giorni IMHO è ridicolo, sotto la settimana per me è senza senso. Mi basta lo smartphone per la fobia da batteria scarica. XD

  • V-man

    Principalmente autonomia di almeno 5 giorni
    Le sue funzioni non devono sovrapporsi troppo a quelle dello smartphone (solo notifica di chiamate e messaggi con la possibilità di toglierlo)
    Impermeabilità, resistenza agli urti e alla usura in generale
    Rilevamento battito 24h
    Schermo essenziale ben visibile al sole che mostra le funzioni fitness
    Design minimal

    • sirtao

      Aggiungi la funzione di orologio ed è quello che voglio anche io.

  • Luca Duci

    Le notifiche!

  • AspxTM

    Le sveglie…. sono essenziali!
    In tutti i modelli al massimo si possono impostare 3 o 5 al massimo, cosa ridicola… non voglio avere questi limiti

    • Fra Lu

      Con mi band c’è un’applicazione di terze parti, Mi Band Tools, che é fantastica e bypassa questa costrizione 🙂 vale anche più dell’ euro e 79 spesi

  • Psyco98

    Non è il mio genere di acquisto, ma data la sua natura direi che un’autonomia di meno di una settimana è completamente inutile.

  • Fra Lu

    Sono fissata con la qualità del sonno, quindi più precisa è da quel punto di vista, meglio è!
    In più le svegle intelligenti mi avevano cambiato la vita… Xiaomi rimettile T.T

    Un po’ meno importanti ma comunque fighe ed interessanti sono quelle funzioni che monitorano lo stato di salute, quindi dal battito cardiaco 24/7 a qualsiasi cosa si inventino, è bene accetta e se non c’è una differenza abissale di prezzo nell’acquisto della prossima smartband mi orienterò verso una versione più completa…

    Per ultimo, tengo conto delle funzioni carine che ormai hanno tutte le smartband ma non fondamentali (per me), come contapassi e notifiche.

    • Ingorante

      Fra Lu, non mi sono mai interessato a questa funzione quindi sono completamente ignorante a riguardo. Potresti spiegarmi in due parole come fa a monitorare la “qualità del sonno”?
      Grazie

      • Fra Lu

        Carino il nick xD comunque posso darti la mia esperienza con mi band 1 che ha un rilevamento abbastanza sommario (vede solo se ti sei mosso tanto o poco durante il sonno), vedendo i grafici effettivamente ho notato che le notti che mi muovevo di più ero più stanca di una notte con fasi di movimento e quiete “regolari”.
        Altre smartband promettono di riuscire a distinguere meglio le fasi di sonno pesante e leggero anche leggendo il battito cardiaco e la frequenza del respiro (leggendo forse l’ossigenazione del sangue?)
        Diciamo che delle analisi del genere possono anche servirti per autoregolarti e capire, con un po’ di sperimentazione sulle routine pre-nanna, cosa fare per dormire meglio e svegliarti più riposato e a lungo termine più energico.
        Spero di essere stata abbastanza esauriente 🙂
        (chiedo scusa per la punteggiatura ecc, sto scrivendo di getto da cellulare)

        • Ingorante

          Decisamente esaustiva. Grazie!

          • Fra Lu

            Di niente figurati 🙂

  • Ingorante

    GPS

  • DeST

    Visto che è un campo abbastanza recente la cosa fondamentale per me è l’apertura al modding estremo e compatibilità a 360°, lasciando che ogni sviluppatore possa farsi balzare una qualsiasi idea e realizzarla senza dover dannarsi troppo così da poter liberare ogni sorta di possibile utilizzo… le scelte degli utenti faranno il resto
    Con la Miband (prima versione) ho apprezzato durata, sveglia, notifiche a led personalizzati, smartlock, simpatica l’analisi del sonno anche se per me non è importante… ho sofferto la mancanza di un misero orologio, magari avesse avuto anche la possibilità di tracciare una gamma più ampia di sport ed esercizi (bici, nuoto).
    Il rilevamento del battito avrebbe senso solo se la band permettesse rilevamento costante in esercizi cardio avvisandoti quando sei fuori dal range impostato.
    Per uso casalingo invece potrebbe funzionare anche come avviso se si dimentica lo smartphone a casa… ci dovrebbe essere quindi una distinzione tra sessione esercizi ed uso quotidiano.
    Le funzionalità comunque sono tutte da scoprire!