360 video

Il futuro quanti “gradi” avrà? – 2 minuti con SmartWorld

Nicola Ligas

Parliamo oggi, ancora una volta, di video a 360°. Lo spunto ce lo dà Casey Neistat, che ha avuto la fortuna di filmare la notte degli Oscar in formato sferico. Lui probabilmente è abituato agli sguardi della gente nel reggere continuamente selfie stick e affini con attaccate fotocamere di ogni genere, ma voi quanto e come usereste una fotocamera sferica? La vorreste? Aspetterete che sia integrata nel vostro smartphone del futuro? Siamo insomma davanti ad una nuova rivoluzione nel mondo della fotografia, o è solo quello che vorrebbero le varie aziende?

LEGGI ANCHEIl 2016 a 360°: le migliori videocamere per foto e video sferici

  • Fighi Blue

    90°?

  • http://goo.gl/KdO3vb Cecco1970Effeffe

    Interessante domanda che fa riflettere ..
    Realtà come nuovi videogiochi o più semplicemente street view, fanno capire già più o meno dove potrebbe divenire utile questa prospettiva sferica ed in futuro non mi stupirebbe vedere novità mediatiche/televisive applicate su sport/documentari/giornalismo e non so così’altro ancora, comunque sempre pensando ad un utenza attiva che sceglie dove e come guadare come se fosse nel posto.
    Nel contempo non si può negare che la mancanza della visuale del campo completo a cui siamo abituati, permette di ricevere passivamente l’attenzione in modo più mirato, quindi a livello artistico o pubblicitario potrebbe facilmente mantenere una certa importanza ed efficacia (anche per la praticità della creazione di immagini 2D).
    Immaginare film o affini invece sconvolgerebbe quello che oggi definiamo tali dove lo spettatore perderebbe l’importanza della trama visiva incentrata su dettagli ed associata a suoni (anche questi potrebbero modularsi in base a dove si guarda?), ma forse in futuro esisteranno nuove modalità di proporre anche questi prodotti cinefili (come avviene in alcuni ambiti col 4D etc anche se il pubblico è passivo), ma solo con strumenti sempre più popolari ed alla portata di tutti..
    Magari nel frattempo nasceranno novità che non immaginiamo ancora.. la tecnologia corre molto veloce..
    ;)