Windows Store: cancellazione da remoto delle app pericolose

Microsoft, nel corso della presentazione in anteprima del  che sarà integrato in Windows 8 (CLICCA QUI), avvenuta la settimana scorsa, rendendo noti i dettagli del contratto d’uso del servizio, ha annunciato che si riserva la possibilità dicancellare da remoto le applicazioni con interfaccia Metro (che potranno essere acquistate esclusivamente sul negozio virtuale di Redmond) installate sul sistema, qualora riscontrerà potenziali rischi o in risposta a requisiti di natura legale o contrattuale.

Il Windows Store ripropone dunque una funzionalità già esisente e conosciuta nel settore delle app, ovvero “kill switch“, già vista iniOS e Android.

Il colosso statunitense decide dunque di unirsi al gruppo, annunciando il medesimo meccanismo implementato dalle sue principali rivali. Microsoft potrà iniziare a disattivare e a rimuovere le applicazioni o alcuni contenuti offerti nel negozio virtuale con la versione beta di Windows 8, che farà il proprio debutto nel mese di febbraio del prossimo anno.

Nei casi in cui possa essere minata la sicurezza del sistema – spiega Microsoft – le applicazioni e i contenuti saranno rimossi e l’utente non potrà più eseguire o accedere al materiale precedentemente acquistato.

Nei casi in cui l’azienda riterrà opportuno cancellare un’app acquistata dal device Windows 8 Beta, rimborserà l’intero importo pagato per la licenza. Microsoft ha inoltre precisato che tutti i dati creati con l’app saranno cancellati e non si potrà più recuperare i dati memorizzati.

Vedremo come accoglieranno questa notizia sia gli utenti ma soprattutto gli sviluppatori delle applicazioni destinate alla piattaforma del colosso di Redmond.

Windows 8, lo ricordiamo, secondo alcune indiscrezioni dovrebbe arrivare sul mercato entro il Natale 2012.

Condividi questa pagina con i tuoi amici
|

Commenti

Altre Notizie PianetaTech, news di tecnologia
30 luglio 2014

Inedite foto della missione dell’Apollo 11 per festeggiare i 45 anni dall’allunaggio (foto)

Raggiungere la luna, con i mezzi disponibili 45 anni fa, è stata sicuramente un’impresa più che titanica: ciò che non tutti sanno, però, è che l’opera ha richiesto un certo sforzo anche... continua>
30 luglio 2014

Ragazzo corre contro la ghost car del defunto padre in un videogioco (video)

Possono i videogiochi diventare un’esperienza spirituale? Questa la domanda posta in un video rilasciato su YouTube da PBS Game/Show, che in mezzo a tanti commenti di appassionati, sia favorevoli che contrari, ha... continua>