Arriva TerraCycle, il social network dei rifiuti

In arrivo anche in Italia, TerraCycle è il social network che permette agli utenti di incontrarsi in rete e di spedirsi i propri rifiuti per poi convertirli in oggetti di consumo. E così, invece di avviare molti dei materiali scartati dalle nostre case verso le discariche o gli inceneritori, essi possono essere trasformati e impiegati per molti altri usi.

Nato negli Stati Uniti nel 2001 su iniziativa di Tom Szaky, all’epoca fresco di diploma, TerraCycle invita gli appartenenti alla sua community ad organizzarsi in “brigate” per raccogliere e differenziare la spazzatura, da spedire a carico del destinatario, affinché possa vivere una sorta di seconda vita.

Tom Szaky, il geniale inventore di questo sistema di raccolta differenziata della spazzatura via posta, da alcuni già ribattezzato il “Mark Zuckerberg della mondezza”, ha raccontato in un’intervista a “Wired Italia”, in edicola domani, il principio alla base del suo successo e le trattative per portare anche in Italia il suo social network.

Condividi questa pagina con i tuoi amici
|

Commenti

Altre Notizie PianetaTech, news di tecnologia
30 settembre 2014

Wolfram Alpha introduce il supporto ai tweet con Tweet-a-Program

Wolfram ha introdotto una nuova interessante funzione che permette ai conoscitori del Wolfram Language di realizzare delle funzioni da 140 caratteri. Per inviare il proprio algoritmo basterà inviare un tweet al profilo Tweet-a-Program... continua>
30 settembre 2014

Lo skateboard che vi ricarica il cellulare (foto e video)

Le nuove tecnologie colpiscono, prima o poi, tutti gli oggetti che siamo abituati a considerare come i più “tradizionali”: dopo gli smartphone, le biciclette e una lunga lista di dispositivi indossabili che... continua>