Accordo Netflix Disney

Contenuti Disney, Marvel, Pixar e LucasArts su Netflix da settembre

Lorenzo Delli

Accordo Netflix Disney – A partire dal 1 gennaio 2016 è ufficialmente entrato in vigore un accordo tra Netflix e Disney che prevedeva l’arrivo di contenuti a marchio Disney, Disney Pixar, Marvel e LucasArts proprio sul catalogo virtuale del celebre servizio di streaming.

Se vi ricordate, già a dicembre 2015 vi segnalammo che la divisione italiana di Netflix si stava apprestando al lancio di contenuti Disney & co sul catalogo italiano. Molte schede relative a film Marvel, come ad esempio il primo film dedicato agli Avengers, tutti gli Iron Man e molti altri, e a film Disney come la serie legata ai Pirati dei Caraibi, presentano già la traduzione italiana, ma ancora non sono disponibili. Trovate l’elenco completo a questo link.

LEGGI ANCHE: Le novità di Netflix di metà maggio: Penny Dreadful, Suburra, Inception, Rick and Morty

Sta di fatto che a partire da settembre Netflix inizierà a trasmettere, e quindi a rendere disponibile sul proprio catalogo, un gran numero (se non tutti) di titoli legati appunto a Disney. Persino i film usciti in questo 2016 saranno coinvolti nell’accordo. Da quanto riportato, Netflix pagherebbe centinaia di milioni l’anno a Disney, ed è quindi molto probabile aspettarsi che l’accordo stesso coinvolga non solo il suolo statunitense (negli USA Netflix avrà l’esclusiva per i contenuti a marchio Disney), dove comunque Netflix può vantare la maggior parte dei suoi utenti, ma anche altre nazioni tra cui si spera l’Italia. Se poi consideriamo anche la presenza delle schede dei film Disney già tradotte in italiano, tale speranza si fa sempre più concreta.

Insomma, entro qualche mese Netflix potrebbe ulteriormente arricchirsi di un gran numero di contenuti. Già in questi mesi il catalogo italiano si è arricchito di un gran numero di film e di serie TV: il catalogo conta adesso più contenuti del catalogo tedesco, e sta per raggiungere i numeri di quello spagnolo e francese.

Via: The VergeFonte: Netflix