Apple Music incalza Spotify, arrivando a quota 10 milioni di utenti paganti

Andrea Centorrino

Sono passati solo 6 mesi da quando Apple Music ha fatto il suo debutto, e nonostante qualche critica, sembra che gli utenti soddisfatti siano parecchi: secondo il Financial Times, sarebbero 10 milioni quelli che hanno deciso di sottoscrivere l’abbonamento a pagamento.

Nello stesso lasso di tempo, Spotify sarebbe passato da 20 a 25 milioni di utenti paganti: Apple Music ha sicuramente beneficiato dei 3 mesi di prova gratuita offerti ai propri clienti, ed al contempo Apple ha penalizzato Spotify costringendolo ad aumentare il prezzo di 3$/€ (12,99$/€ rispetto a 9,99$/€, prezzo standard di entrambi i servizi di streaming) per via della percentuale del 30% richiesta dalla società di Cupertino per tutti i servizi in abbonamento (anche se, forse, per Netflix avrebbe fatto un’eccezione).

LEGGI ANCHE: In arrivo quattro nuove radio su Apple Music

Vedremo cosa accadrà in questo 2016, e se i tanti servizi offerti da Spotify convinceranno ancora gli utenti a scegliere questa piattaforma. Apple, dal canto suo, ha dimostrato ancora una volta di saperci fare con la musica.

Via: The VergeFonte: The Financial Times