apple-tv-telecomando

Apple come Netflix: la società della mela potrebbe produrre film e serie TV

Giuseppe Tripodi -

Secondo quanto riportato da Variety, in un prossimo futuro Apple potrebbe iniziare a produrre i propri contenuti video, diventando a tutti gli effetti un concorrente di altri servizi quali Netflix e Amazon Prime.

Il rumor suggerisce che la società di Cupertino abbia iniziato ad assumere personale per la divisione, sebbene non sia ancora chiaro se la la mela produrrà serie TV, film o entrambi. Addirittura, pare che a luglio Apple abbia anche fatto un’offerta agli ex presentatori di Top Gear, Jeremy Clarkson, James May e Richard Hammond, prima che questi fossero assunti da Amazon.

Apple ha certamente tutte le carte in regola per entrare nel mercato dello streaming video ma, secondo le voci di corridoio, non vedremo nulla di concreto prima del 2016. In ogni caso, è troppo presto per ipotizzare un eventuale costo per la sottoscrizione mensile (sempre che venga scelta questa formula di pagamento!), anche se i vaghi rumor di qualche giorno fa parlavano di 40$ al mese.

LEGGI ANCHE: Apple TV: rumor svelano (quasi) tutto sulla 4a generazione, anche il prezzo

Concludiamo ricordando che il 9 settembre, durante l’evento che si terrà a San Francisco, Apple annuncerà i suoi nuovi prodotti: oltre a iPhone 6s e iPhone 6s Plus, tra i dispositivi attesi c’è anche la nuova Apple TV, in attesa di un rinnovo per la quarta generazione. E, senza dubbio, una serie di contenuti esclusivi prodotti dalla mela sarebbero davvero un gran modo per rilanciare questo dispositivo.

Via: The VergeFonte: Variety