Dov’è finita Carmen Sandiego? Su Netflix ovviamente (video)

Edoardo Carlo Ceretti

I nostri lettori più giovani forse non l’avranno nemmeno mai sentita nominare, ma per chi invece è nato a cavallo fra anni Ottanta e Novanta Carmen Sandiego rappresenta un nome magico, in grado di riportarci indietro nel tempo, quando passavamo i pomeriggi davanti alla televisione domandandoci davvero dove fosse finita quella misteriosa signorina vestita di rosso.

Ebbene, dal vestito rosso alla N rossa per eccellenza il passo è breve: pare ormai certo che Netflix, il colosso dello streaming on demand, abbia ordinato la produzione di 20 episodi di una nuova serie animata incentrata sullo storico personaggio di Carmen Sandiego, sebbene non sia ancora nota una possibile data di uscita.

LEGGI ANCHE: Netflix offline arriva finalmente anche su Windows 10

Inizialmente protagonista di una fortunata serie di videogiochi iniziata a metà degli anni Ottanta, Carmen Sandiego è conosciuta in Italia soprattutto grazie al fantastico gioco a quiz andato in onda sui canali RAI nei primi anni Novanta. Si trattava di un programma rivolto ad un target di bambini che, divertendosi grazie all’intrigante mistero che avvolgeva il personaggio giramondo, potevano anche apprendere nozioni di geografia e di lingue straniere.

In seguito arrivò anche la serie animata (di cui lasciamo il link della sigla, giusto per farvi scendere qualche altra lacrimuccia), che continuò per 4 stagioni e 40 episodi complessivi, trasmessi tra il 1995 e il 1999 su RAI 1.

Serie animata di cui Netflix ha voluto produrre un reboot, scegliendo come doppiatrice per la fascinosa protagonista un nome ben noto agli appassionati di serie TV: Gina Rodriguez, vincitrice di un Golden Globe grazie al suo ruolo di protagonista in Jane the Virgin, serie TV ancora in produzione e trasmessa in Italia proprio da Netflix.

Questa riproposizione di un classico della TV di intrattenimento, ma anche con finalità educative, farà sicuramente piacere ai genitori che vedranno lievitare i voti in geografia dei propri figli, ma soprattutto genererà un incuriosito interesse in coloro che, negli anni Novanta, furono rapiti dall’ammaliante mistero che si celava attorno a Carmen Sandiego.

Via: Geek.com
  • Gunny35

    Io sono ancora più vecchio e mi ricordo i giochi “where is carmen sandiego?” in DOS