Deezer risponde a Spotify: 3 mesi di Premium+ in offerta a 0,99€

Edoardo Carlo Ceretti

La settimana scorsa vi avevamo segnalato la nuova offerta di Spotify, che proponeva 3 mesi di abbonamento premium a 0,99€ (l’offerta è attivabile fino al 27 giugno), giusto in tempo per godersi la propria musica preferita sotto all’ombrellone. Oggi Deezer, uno dei concorrenti più agguerriti di Spotify, ha deciso di rispondere colpo su colpo alla promozione dei rivali con un’offerta… esattamente identica.

Infatti, Deezer offre la possibilità di attivare il proprio servizio Premium+, che prevede l’assenza di pubblicità, la possibilità di scaricare e ascoltare in modo illimitato tutti brani musicali presenti nel catalogo, al costo di 0,99€ per 3 mesi. L’offerta è attivabile fino al 31 luglio e sarà disattivabile in qualsiasi momento (insomma, non sarete costretti a continuare con l’abbonamento Premium+ al prezzo di 9,99€ alla scadenza della promozione).

LEGGI ANCHE: Snapchat Spectacles arrivano ufficialmente in Europa (sì, anche in Italia)

Come nel caso dell’offerta di Spotify, anche qui ci sono alcune limitazioni sugli utenti che possono usufruire dell’offerta. La promozione è infatti riservata agli utenti che non sono stati abbonati ad un’altra offerta Deezer negli ultimi 90 giorni e che non abbiano mai usufruito di un’altra offerta promozionale in passato. Insomma, se non fate parte di questi utenti, si tratta di un’offerta molto vantaggiosa proprio in vista dell’estate, che potete approfondire ed eventualmente attivare dalla pagina ufficiale.

Fonte: Deezer
  • SickBoy

    Buono. Personalmente preferisco Deezer a Spotify sia come app per Android, che come servizio.

    • Angelo

      Posso chiederti perché? Provate entrambe e Play music (di cui ho 3 mesi gratuiti che non sto sfruttando per nulla) ma da Spotify non riesco a staccarmi!

      • SickBoy

        Ciao, certamente. Il motivo principale per cui preferisco Deezer è perché con questo servizio puoi colmare le lacune del database caricando tuoi mp3 personali per poi inserirli all’interno delle tue playlist. Poi perché su Spotify ho notato delle piccole mancanze, esempio un doppio disco di un artista a cui manca il secondo disco dove c’era la canzone che mi interessava… mentre su Deezer c’era. E’ roba da poco, ma personalmente me lo fanno preferire a Spotify.
        Per quanto riguarda l’app invece, semplicemente perché Spotify andava in crash spesso e volentieri, con Deezer mai successo una volta. Magari oggi funziona una meraviglia non lo so, ma finché mi trovo bene con Deezer onestamente non sento l’esigenza di scoprirlo.

    • Francesco Vitti

      Su Deezer non ci sono molte band emergenti e gruppi mediamente famosi
      Edit: ma per te non è un problema considerando che hai comprato tutta quell’ eroina con solo qualche migliaio di dollari, puoi sicuramente provare tutti i servizi musicali 🙂

      • SickBoy

        Ciao, onestamente non ascolto gruppi emergenti e quei pochissimi artisti indie che ascolto: Calcutta, Motta, Thegiornalisti, ecc. sono presenti tanto quanto in Spotify. Per cui a me basta e avanza.

        • Francesco Vitti

          Vabbe se questi sono emergenti.. Sono quegli artisti che altri come te sentono (attenzione, non è una critica al tuo gusto perché è sacro, solo ti faccio notare una cosa che è un po’ “””ipocrita”””) e che dicono non essere mainstream ma che alla fine conoscono tutti, soprattutto under 25 (guardacaso a me non piace assolutamente quel genere eppure li conosco). Non sono emergenti su, io parlo dei gruppi che fanno tipo 1000 o meno ascolti mensili su Spotify per dire. Ci sta poi che tu per esigenze usi Deezer visto che non ti serve approfondire artisti nuovi

          • SickBoy

            “Vabbe se questi sono emergenti..”
            Eppure sono convinto di scrivere in italiano. Esattamente, cosa non hai capito di: “onestamente non ascolto gruppi emergenti”?

          • Francesco Vitti

            Ma avevo capito quello che volevi dire, era, servizi di streaming a parte, un discorso generalista. Tu hai onestà intellettuale e lo ammetti che non sono emergenti, ne ho trovati 10 minimo che “ceh questi non li conosce nessuno, li devi troppo sentire”, era per sottolineare questo

  • daniel7

    Ho una domanda: l’offerta è “cumulabile” con quella dei 30 giorni gratis? Essendomi iscritto a Deezer da poco avrei quindi diritto ai 30 giorni gratis. Posso sfruttare questa offerta una volta terminati i 30 giorni di prova?