dubset-remix-apple-music-spotify dj musica

Remix e mixtape arrivano su Spotify ed Apple Music, grazie a Dubset

Cosimo Alfredo Pina

Remix, mixtape e canzoni derivate dalla manipolazione dei brani di altri artisti hanno la vita difficile sugli streaming a pagamento. Infatti per le case discografiche reclamare i diritti su questi contenuti è praticamente impossibile. A cambiare le cose ci pensa la tecnologia di Dubset.

L’azienda ha infatti sviluppato un algoritmo (MixSCAN) capace di individuare i brani utilizzati per mix e remix e quindi attribuirne automaticamente i diritti, con il cosiddetto MixDNA, in caso di ascolto. Proprio grazie a questo sistema i primi brani di questo tipo starebbero arrivando su Spotify ed Apple Music; il primo ad essere stato scovato è “Room in Here” di Anderson .Paak.

“I proprietari di contenuti hanno dimostrato il loro supporto. I nostri accordi con publisher e case discografiche ci permettono di lavorare con catalogo molto vasto. Questo ci permette di portare contenuti finora presenti solo su YouTube e SoundCloud anche sui servizi a pagamento.”

Stephen White, CEO di Dubset

Un’aggiunta sicuramente apprezzabile per chi è già abbonato ad uno di questi servizi, per ora limitata ai remix delle singole tracce ma Dubset ha dichiarato di essere al lavoro per i mix che usano più canzoni.

Via: Apple Insider