cloud nuvole cielo sky

Google ha acquisito Anvato per portare lo streaming scalabile sul suo cloud

Cosimo Alfredo Pina

L’ultima acquisizione di Google per il suo comparto cloud è Anvato una realtà specializzata nella gestione di soluzioni video scalabili. L’idea di Google dovrebbe quindi essere quella di integrate sulla sua Cloud Platform  streaming video più o meno pronti all’uso.

In verità i dettagli ancora scarseggiano, ma in effetti per ora la Google Cloud Platform ancora scarseggia in soluzioni dedicate direttamente al mondo del multimedia e non è da escludere che dietro all’ingresso di Anvato nell’ecosistema sia stata fatta proprio per rivaleggiare ancor più con AWS di Amazon, competitor diretto.

LEGGI ANCHE: Anche Google e Facebook volevano LinkedIn

Come ha spiegato Google, “maggiori dettagli arriveranno nei prossimi mesi” probabilmente dopo che Anvato inizierà ad integrare le sue soluzioni sulla nuvola di BigG, chissà magari gettando le basi del prossimo Netflix.

Via: Android Headlines