play music gratis 6 mesi

Google Play Musica porta a ben 6 mesi il suo periodo di prova gratuita!

Nicola Ligas -

Voglia di musica? Google Play Music ha la risposta, una risposta lunga sei mesi. Il periodo di prova gratuito del servizio di streaming musicale di Google viene infatti portato da due a ben sei mesi, triplicando in pratica l’offerta.

Potete aderire sulla pagina ufficiale di Play Music, con un account con il quale non abbiate già usufruito di promozioni analoghe (sebbene sembri esserci una qualche tolleranza, come evidenziato nei commenti), mentre la carta di credito associata all’account può tranquillamente essere la stessa usata in precedenza.

LEGGI ANCHE: Google Play Music si rifà il look su web e mette in risalto le playlist (foto)

Chissà se Spotify, Apple Music e soci reagiranno di conseguenza alla mossa di Google, che per adesso stacca di netto tutti i servizi concorrenti. Siete tentati di provare?

Ringraziamo Emanuele per la segnalazione.

  • Paolo Romano

    Io avevo usufruito del periodo di prova diversi anni fa, in seguito mi abbonai pagando 7,99 € al mese. Ho mantenuto l’abbonamento fino a prima dell’estate quando mi sono abbonato a spotify per 3 mesi in offerta a 1 euro. Ho provato a verificare e Google mi fa comunque usufruire della prova di 6 mesi

    • Angelo Sbrissa

      anche a me stessa cosa. posso usufruire dei 6 mesi nonostante abbia fatto la prova gratuita.

    • Avevo provato ma a me non funzionava. Forse deve essere passato un certo periodo di tempo, come nel tuo caso

  • giosann

    Io avevo fatto la prova e adesso mi fa vedere l’offerta, ma quando provo a fare il login per il ‘pagamento’ mi da un errore.

    • lostinjericho

      A me lo faceva con Paypal, mentre mettendo la carta di credito non mi ha dato problemi

  • ABBONATO!
    Thx a lot!

  • Nigel

    provengo da spotify, e ora sono su apple music. questo mi manca? che differenza c’è?

    • Paolo Romano

      Non conosco Apple Music ma ti posso fare un paragone con spotify. Allora, mi pare che GMusic sia leggermente più fornito e trovo l’app e specialmente l’interfaccia web migliore. Quello dove secondo me Spotify è superiore è sui suggerimenti, le radio o le playlist automatiche. Mi sembra che GMusic mi consigli sempre le stesse cose, facendomi ascoltare più volte i brani. Idem le radio, sembra che le crei prendendo dalla mia raccolta piuttosto che dallo stesso genere. Insomma, con spotify ho scoperto nuovi artisti Google non mi ha mai proposto.

      • Nigel

        grazie!

  • Franci Rossi

    Se sono già abbonato? Mi conviene disdire e fare con la promo neh?

  • Simone Bonamore

    Ragazzi io sto condividendo l’abbonamento Google Play Music Family su http://www.togetherprice.com, che è una nuova piattaforma per condividere gli abbonamenti, ho trovato altre 5 persone e alla fine tutti paghiamo 2,50 euro al mese. Lo consiglio a tutti.