Z Nation Netflix

Le migliori novità di aprile di Netflix

Lorenzo Delli -

Novità Netflix Aprile 2016 – Anche aprile, così come marzo che ha visto l’arrivo della seconda stagione di Daredevil, le prime due stagioni di Da Vinci’s Demons, Flaked e tanto altro (trovate alcune delle novità a questo link), vedrà l’arrivo sul catalogo italiano di Netflix di una serie di interessanti nuovi contenuti.

Poche chiacchiere e gettiamoci subito nella mischia, iniziando come al solito dalla serie TV, visto che se siete abbonati a Netflix il vostro principale interesse dovrebbe essere proprio quello, per poi continuare con alcuni gustosissimi lungometraggi che, siamo piuttosto sicuri, vi strapperanno un sorriso se non una risata.

The Bridge – 1 aprile

Calmate subito i bollenti spiriti. Pensate che The Bridge sia la serie TV del 2013 con Demián Bichir e Diane Kruger? No. Proprio la suddetta serie TV è il remake di una serie scandinava intitolata Bron – The Bridge. E su Netflix arriverà proprio la serie scandinava! Non è chiaro al momento se arriveranno tutte e tre le stagioni che compongono al momento la serie.

The Ranch – 1 aprile

Una serie originale Netflix nuova di zecca che vede protagonista Ashton Kutcher nel ruolo di Colt, un giocatore di football semiprofessionista che dopo una breve carriera ritorna a casa per occuparsi del ranch di famiglia a fianco del padre Beau, interpretato da Sam Elliot, che non vede da 15 anni, del fratello maggiore soprannominato “Rooster“, interpretato da Danny Masterson. Si tratta ovviamente di una commedia, ecco il trailer ufficiale in lingua originale con sottotitoli in italiano.

Reign (2° stagione) – 2 aprile

La serie TV Reign è già disponibile su Netflix, solo la prima stagione però. La seconda debutterà a partire dal 2 aprile.

Z Nation – 9 aprile

Zombie, zombie e ancora zombie! Purtroppo però non sono quelli di The Walking Dead. Il purtroppo è giustificato dal fatto che molti lettori (e molti utenti) chiedono spesso di un’eventuale disponibilità della serie AMC sul catalogo italiano di Netflix, ma al momento non c’è nulla di ufficiale. Dovremo quindi accontentarci della prima stagione di Z Nation, la serie zombie prodotta da The Asylum per il canale SyFy. Forse l’avrete vista trasmessa in chiaro su DMAX, se ve la siete persa la ritroverete su Netflix.

Unbreakable Kimmy Schmidt (stagione 2) – 15 aprile

Dal 15 aprile scopriremo un nuovo mondo, parola di Kimmy Schmidt! Beh, almeno questo è quello che recita

Chiudiamo il capitolo serie TV e diamo un’occhiata ad alcuni dei lungometraggi che verranno introdotti in catalogo a partire dal mese di aprile.

Daredevil e Elektra – 1 aprile

Vi avevamo promesso un sorriso (se non una risata). Bisogna ammettere che c’è del sarcasmo e della spiccata auto-ironia da parte di Netflix: dopo il successo di Marvel’s Daredevil, che per l’appunto vede anche la comparsa di Elektra nella sua nuova seconda stagione, verranno inseriti nel catalogo italiano i vecchi film con Ben Affleck e Jennifer Garner dedicati proprio a Daredevil e ad Elektra.

Sempra dal 1 aprile continua la carrellata di grandi classici proposta da Netflix con Sogno di una notte di mezza estate. Un grande cast (Michelle Pfeiffer, Stanley Tucci, Kevin Kline e Christian Bale)  per l’adattamento dell’omonima commedia teatrale di William Shakespeare. Ah, verrà inserito in catalogo anche Entrapment, il film d’azione con Sean Connery e Catherine Zeta-Jones.

Divergent – 3 aprile

Il primo capitolo dell’adattamento cinematografico della celebre trilogia di libri arriverà dal 3 aprile su Netflix. Non è certo una novità, ma non ci si può neanche lamentare.

Noah – 6 aprile

Potremmo definirlo “biblico”, “visionario” o, per alcuni, “completamente senza senso”. Sta di fatto che Noah con Russel Crowe sarà disponibile dal 6 aprile. Se non avete avuto il coraggio di vederlo al cinema adesso potete rimediare. Se siete abbastanza coraggiosi, si intende.

Look Who’s Back – 9 aprile

Ecco, qui le cose si fanno interessanti. Conoscete Lui è tornato (Er ist wieder da in tedesco)? Si tratta di un curioso romanzo scritto da Timur Vermes che racconta il risveglio di Adolf Hitler nella Berlino odierna. In Germania è stato un vero best-seller (oltre 2 milioni di copie vendute), è stato anche tradotto in 41 lingue. Non poteva ovviamente mancare un adattamento cinematografico, e Netflix ci offrirà l’opportunità di godercelo dal 9 aprile.

  • Enrico Furnari

    La prima stagione di The Brön è spettacolare. Ma hanno doppiato in inglese e/o italiano, o metteranno la versione Svedese?

  • Simtopia23

    Sembrano arrivi interessanti: Z Nation merita?

    • Francesco Cianfagna

      sì merita……..a me è proprio piaciuta