Netflix final istock - 1

Netflix sperimenta con realtà virtuale, casting “silenzioso” e home personalizzabile (video)

Cosimo Alfredo Pina

I Netflix Hack Day sono delle giornate in cui gli ingegneri del reparto tecnico di Netflix si sfida a colpi di genio, ovviamente tutti basati sulla piattaforma del servizio di streaming. Abbiamo già visto gli smanettoni Netflix al lavoro e adesso tornano con altre novità tanto sperimentali quanto curiose.

Tra le più interessanti c’è sicuramente la Netflix Zone, uno spazio virtuale 3D pensato per HTC Vive, dove l’utente può navigare tra i contenuti di Netflix come se fosse nella sua videoteca.

LEGGI ANCHE: Streaming in 3G, canali smart e integrazione con Google Now, ecco l’avanguardia Netflix

Non meno degna di nota è Tetris, una schermata home di Netflix totalmente personalizzabile. Il concept prevede la possibilità di riordinare le liste e di scegliere al volo quali categorie di serie TV e film filtrare.

A concludere quella che forse più ci piacerebbe prendesse una piega concreta, ossia QuietCast. Con questa funzione è possibile proiettare il flusso video di Netflix dallo smartphone ad una TV o qualsiasi altro dispositivo compatibile, come già è possibile fare. La differenza è che l’audio viene riprodotto dal telefono; perfetto per inserire le cuffie e godersi gli episodi preferiti senza disturbare nessuno.

Agli sviluppatori di Netflix non manca certamente la creatività e chissà se con la giusta risonanza sul web qualcuna di queste idee diventerà vera e propria feature. A voi quale piacerebbe usare?

Fonte: Netflix
  • giovaaa

    QuietCast sarebbe una genialata

  • Psyco98

    Molto interessante quietcast, e anche la realtà virtuale non è da buttare via. Magari includendo cardboard però