hab_dragons_rtte

Netflix sa quali immagini vi attirano di più e le usa per i suoi poster (foto)

Leonardo Banchi

Se siete utenti di Netflix, ed avete uno spiccato senso di osservazione, probabilmente avrete già notato la presenza di alcuni “schemi” nella costituzione delle immagini dei poster: l’azienda ha infatti di recente iniziato ad applicare un metodo di comunicazione piuttosto originale, che punta su di esse per essere sicura di catturare la vostra attenzione.

Certo, detta così l’idea non sembra particolarmente originale, ma a renderla tale è lo studio effettuato da Netflix sulle abitudini dei propri utenti: a seconda delle vostre preferenze, del modo con cui interagite con i contenuti, e della parte del mondo da cui accedete, il servizio di streaming è infatti in grado di prevedere se siete più inclini a farvi catturare da un’immagine di un volto, di una famiglia felice, o del cattivo del telefilm, e punta perciò ad usare tali elementi per presentare gli show al vostro account.

LEGGI ANCHE: È ufficiale, The Punisher avrà una serie tutta sua su Netflix!

Lo studio è il risultato di una lunga osservazione, attraverso la quale Netflix ha evidenziato come sia facile perdere l’attenzione degli utenti: una persona che non venga catturata entro 90 secondi è infatti probabilmente un visitatore perso, e negli 1,8 secondi mediamente passati da un utente nell’osservare un titolo, ben l’82% dell’attenzione è catturata dalla relativa immagine.

Ecco perché, nonostante ad ogni show siano associati vari possibili poster, quello che vedrete è quello con la maggiore probabilità di catturare la vostra attenzione: per essere sicuri che non vi facciate “distrarre” da altre cose, così da non perdervi l’ultimo film o serie televisiva aggiunti al catalogo.

Via: EngadgetFonte: Netflix