Come risparmiare 6 minuti ogni ora di visione su Netflix e servizi simili

Lorenzo Delli -

Il tempo è denaro” o “Chi ha tempo non aspetti tempo“: potremmo continuare per diverso tempo (scusateci, ora smettiamo NdR) con i proverbi sul tempo, ma il succo del discorso è che per come è strutturata la società odierna ce n’è sempre meno, e c’è chi si ingegna attivamente per cercare di risparmiare anche solo qualche minuto da impiegare in altri modi.

Tutto questo preambolo per dire che negli Stati Uniti (e non solo) c’è una pratica che sta prendendo sempre più piede che permette di risparmiare minuti preziosi durante le sessioni di binge watching su Netflix e non solo. Tale pratica prevede la visione di contenuti video leggermente velocizzati. Prima di prendere per pazzi sia noi che chi sfrutta tale pratica, fateci spiegare in cosa consiste.

LEGGI ANCHE: Arrivano i sottotitoli intelligenti su Netflix grazie a Fleex

Un video della durata di un’ora visualizzato alla velocità 1.0x dura appunto un’ora, ma è sufficiente aumentare la velocità anche di poco, 1.1x o 1.2x, per risparmiare minuti preziosi, fino a 6 su un totale di un’ora. Questo vuole dire che impieghereste 54 minuti invece di 60 per godervi tale filmato. Potreste obiettare che vedere tali contenuti velocizzati potrebbe peggiorare la qualità del filmato peggiorando ad esempio la qualità dello stesso o modificando sostanzialmente l’audio rendendolo fin troppo accelerato e magari distorto.

In realtà possiamo assicurarvi che, almeno alla velocità 1.1x, le differenze con la velocità normale si notano davvero con estrema difficoltà. Idem con velocità 1.2x, anche se in certe scene più concitate, e anche a seconda della regia della serie TV o del film visionate, potreste notare l’effettiva accelerazione delle scene. Sta di fatto che provare con mano è più facile di quanto pensiate, sfruttando però Chrome e servizi quali Netflix, Play Movies o simili.

  • Scaricate il plug-in per Chrome denominato Video Speed Controller
  • Aprite un nuovo tab e digitate chrome://plugins/
  • Disabilitate Adobe Flash Player in modo da abilitare di default il player in HTML5
  • Aprite Netflix (o YouTube, o Play Movies), scegliete un contenuto e fatelo partire
  • Utilizzate le lettere D per accelerare di 0.1x alla volta e S invece per diminuire la velocità (o R per resettare la velocità)

Se non vi piacciono i comandi da tastiera il plug-in aggiungerà anche dei controlli a portata di mouse nell’angolo in alto a sinistra del player. Provate quindi a godervi una puntata o un film magari anche alla velocità 1.1x e guardate alla fine quanti minuti siete riusciti a risparmiare e se effettivamente avete notato una differenza così sostanziale.

Fonte: The Next Web