Death Note Netflix

Le novità di Netflix di fine febbraio: Death Note, Trigun, Love, Boris

Lorenzo Delli

Un giorno alquanto particolare quello odierno: è il 29 febbraio, Leonardo DiCaprio ha vinto l’Oscar (dovevamo trovare una scusa per scriverlo) e, visto che è appunto l’ultimo giorno del mese, è il momento ideale per la nostra rubrica dedicata alle novità del catalogo italiano di Netflix.

Non sono tantissime le novità introdotte su Netflix in queste ultime due settimane, ma si tratta comunque di novità piuttosto incisive tra cui si annoverano due anime piuttosto famosi, uno dei quali ci ha fornito lo spunto per la copertina di questo appuntamento.

La vetrina di fine febbraio

Abbiamo già dedicato alla serie TV italiana Boris un articolo a sé stante. La vetrina del mese vogliamo quindi dedicarla a Death Note, anime ispirato al manga ideato e scritto da Tsugumi Ōba e disegnato da Takeshi Obata. Non si tratta certo di una novità, ma come spesso accade potreste non aver avuto finora l’opportunità di godervelo (anche legalmente) specialmente su una piattaforma comoda come Netflix.

Sul catalogo italiano sono ovviamente presenti tutti e 37 gli episodi che compongono l’anime di Death Note, sia in lingua originale, con sottotitoli in italiano e in inglese, sia con audio in italiano o in inglese. La storia è incentrata su uno studente delle scuole superiori, Light Yagami, che trova un quaderno dai poteri soprannaturali: il Death Note. L’oggetto, gettato sulla terra dal mietitore di anime Ryuk, permette al possessore di uccidere chiunque scrivendo semplicemente il suo nome sul quaderno. Light però incontra sul suo cammino Elle, un investigatore privato che gli darà del filo da torcere.

Contenuti originali

C’è sempre spazio per i contenuti originali su Netflix. Oltre al secondo episodio di Better Call Saul (il terzo arriverà domani) e ai nuovi episodi di Shadowhunters (l’ottavo sarà disponibile dal 2 marzo), vi segnaliamo la disponibilità di ben due nuove serie originali e di una nuova docu-serie firmata Netflix! Le due serie in questione sono Love, una particolarissima storia di amore nei tempi moderni, e Le Amiche di Mamma, il continuo delle avventure della famiglia Tanner. La docu-serie invece si intitola Cooked e, come è facile intuire, è incentrata sulla cucina. Qui trovate il trailer ufficiale.

Le novità non finiscono qui: è infatti disponibile il primo episodio della seconda stagione di From Dusk Till Dawn, anch’essa annoverata tra i così detti Netflix Originals, e la Stand-up commedy Theo Von: No Offense. In questi giorni ha anche debuttato sul catalogo italiano il lungometraggio Crouching Tiger, Hidden Dragon: Sword of Destiny, “seguito” di La Tigre e il Dragone (anch’esso disponibile su Netflix).

Film e Serie TV

Raggruppiamo le due categorie in una sola viste le poche novità introdotte. Tra i lungometraggi segnaliamo l’interessantissimo Il quinto potere, un film drammatico ispirato ai fatti reali che ci racconta le vicende dietro WikiLeaks, con il buon Benedict Cumberbatch nei panni di Julian Assange. Tra le serie TV vi segnaliamo nuovamente la disponibilità delle tre stagioni di Boris, e la prima stagione della strana e comica serie TV Red vs. Blue, realizzata con il motore grafico del primo Halo. Ah, c’è anche Horsin’ Around, film di animazione tratto dalla serie BoJack Horseman.

Serie animate

Vi abbiamo già segnalato la disponibilità di tutti e 37 gli episodi dell’anime di Death Note. Non è però l’unico anime di rilievo ad aver fatto il suo debutto sul catalogo italiano di Netflix. Gli abbonati potranno infatti godersi anche tutti gli episodi dell’anime Trigun!

  • Killgus

    È la volta buona che mi riguardo Death Note

  • nastys

    “Non si tratta certo di una novità, ma come spesso accade potreste non
    aver avuto finora l’opportunità di godervelo (anche legalmente)
    specialmente su una piattaforma comoda come Netflix.”

    È possibile vedere Death Note e altri anime (legalmente) su VVVVID…

    • TheBigPaff

      Scusa ma Netflix è meglio di VVVVID

      • nastys

        Non ho mica detto il contrario…

  • Alessandro Tischer

    Ma…. Si sa più nulla dei contenuti Disney? Dovevano arrivare a dicembre secondo la vostra rubrica…

    • No, attenzione, l’articolo è di dicembre. Se leggi bene non abbiamo mai scritto che sarebbero arrivati in una certa data 🙂

      I contenuti elencati nell’articolo da te linkato stanno arrivando: questo marzo ad esempio arriveranno Da Vinci’s Demons e Broadchurch 😉

      • Alessandro Tischer

        Ovviamente non sto dicendo che abbiate riportato notizie false, la domanda era semplicemente se ci fossero state notizie sull’arrivo effettivo (e magari con una data almeno indicativa) dei contenuti di animazione e non della disney. 😛

        • Purtroppo no. Qualche data per i contenuti di marzo l’hanno già annunciata ma dei contenuti Disney per ora non se ne parla.

          • Alessandro Tischer

            Ma la probabilità che arrivino è ancora alta?

          • Il contratto tra Disney e Netflix è stato effettivamente siglato (ed è entrato in vigore dal 1 gennaio di quest’anno), quindi sì, la probabilità è alta.

          • Alessandro Tischer

            Grazie mille

          • E di che 😉