Sky Now TV Logo

Sky Online diventerà Sky Now TV: ecco cosa cambierà

Lorenzo Delli -

Sky Online verrà presto ribattezzato per allinearsi al servizio simile in tutto e per tutto già presente nel Regno Unito. Come anticipato nel titolo, Sky Online diventerà Sky Now TV, e vi sarà sufficiente una rapida ricerca su Google per scoprire come il marchio sia già ampiamente sfruttato appunto all’estero. Ma si tratta solo di un cambio di marchio o vi sono anche novità che andranno ad influire sul servizio e sulla sua fruizione?

Sky Now TV è un marchio presente già dal 2012 nel Regno Unito, e la scelta quindi di unificare i servizi portandoli sotto lo stesso brand risulta oltremodo logica. Il passaggio da Sky Online a Sky Now TV sarà ovviamente trasparente agli utenti. Se siete tra i possessori dello Sky Online TV Box potrete continuare ad usufruire del servizio, ciò che noterete sarà soltanto un leggero cambio di grafica, che andrà appunto ad uniformarsi con quella di Now TV inglese, e poco altro. Stesso dicasi per gli utenti che sfruttano Sky Online dalle applicazioni mobili o da browser.

LEGGI ANCHE: Sky Q è la rivoluzione delle Pay TV che stavate aspettando

Tra le novità di maggior rilievo pare che vi sia il tanto atteso arrivo dei contenuti in HD. Finora infatti, e lo sapranno bene gli utilizzatori del servizio streaming di Sky, i contenuti erano e sono disponibili solo in SD. Rimane da chiarire se vi sarà solo l’HD o anche il Full HD. Considerato che la concorrenza (vedi Netflix) offre contenuti in 4K, Sky dovrà azzardare molto più di un semplice HD per rimanere al passo con i tempi. A quello però potrebbe pensarci Sky Q.

Si parla anche di un’eventuale rimodulazione dei pacchetti. Allo stato attuale, il pacchetto Intrattenimento offre serie TV e programmi appunto di intrattenimento quali Masterchef, X-Factor, Hell’s Kitchen e altre produzioni proprietarie. Pare che con Sky Now TV invece vi sia una separazione tra pacchetto Intrattenimento e Serie TV, permettendo agli utenti di pagare solo per ciò che realmente è di proprio interesse. Anche in questo caso rimane da capire se Sky ha intenzione anche di cambiare il costo di tali pacchetti: se rimanesse fissato a 9,99€ per i due separati sarebbe ovviamente un peggioramento del servizio. Non è comunque detto che tale rimodulazione avvenga: la società sta portando avanti dei sondaggi per chiedere proprio ai suoi utenti come preferirebbero modulare la loro offerta.

Roku 4

A fianco del rebranding Sky dovrebbe lanciare anche un nuovo Box TV basato su Roku 4 (il precedente da noi recensito è Roku 3). Quale sarà il prezzo del nuovo box è un altro punto “oscuro” di tale operazione: vi basti sapere che nel Regno Unito e in Irlanda il prezzo del box della generazione precedente ammontava a circa 10/15 sterline, mentre in Italia l’attuale TV Box viene venduto a 39,99€ senza contenuti.

Insomma: l’obiettivo di Sky è quello di accontentare un po’ tutti, mantenendo contemporaneamente attivi Sky per le famiglie, Sky Now TV per chi vuole lo streaming e Sky Q, per gli utenti più esigenti che non disdegnano il 4K e tutte le funzionalità annunciate qualche settimana fa. E voi che ne pensate? È una mossa saggia mantenere così tanta frammentazione dei propri servizi o sarebbe meglio offrirne uno unificato che si uniformi in base all’utilizzo che l’utente vuole farne?

Via: DDayFonte: ItaliaOggi
  • TheJedi

    Ovviamente separeranno serie e intrattenimento e li metteranno a 10€ l’uno, poi ci sarà il surplus per l’HD ed ecco che costerà esattamente come quello via satellite.

  • F. B.

    Io mi trovo bene con intrattenimento adesso come minimo allo stesso prezzo dovrebbero inserire almeno HD e visione su 2 dispositivi se ridurranno l’offerta o aumenteranno il prezzo , io anche avendo 4 sky tv box ( presi con promozioni varie) passero di fila a NETFLIX da 9,90€ e ciao SKY.