vevo final

Vevo fa sul serio: presto un servizio di streaming per i video musicali

Cosimo Alfredo Pina

Dopo aver rilasciato le sue nuove app mobile, Vevo rincara la dose dichiarando di voler portare sul mercato un suo servizio di streaming, ovviamente dedicato ai video musicali, una vera e propria web TV musicale a pagamento.

La famosissima piattaforma che monopolizza i video musicali su YouTube ha già mosso i primi passi per staccarsi sempre più dal servizio video di Google e questo nuovo annuncio dimostra quanto questa intenzione sia concreta.

Il CEO Erik Huggers ha spiegato che il tutto sarà lanciato entro la fine dell’anno: “Ad oggi il nostro modello di business è interamente basato sulle pubblicità. Pensiamo che una delle cose importanti sia muoversi verso gli abbonamenti. Questo è qualcosa a cui siamo interessati”.

LEGGI ANCHE: Vevo riscrive da zero le sue app per andare oltre YouTube 

Il colosso dei video musicali conta qualcosa come 17 miliardi di visualizzazioni al mese, metà delle quali da mobile. Difficile dire come sarà articolato il tutto e soprattutto come, rispetto agli apprezzatissimi video gratuiti su YouTube, riuscirà a convincere gli utenti a sborsare la quota di abbonamento.

Per ora si parla della possibilità di produrre contenuti originali, come videoclip esclusivi o documentari sulla vita dei musicisti che più hanno lasciato il segno. Voi vi fareste tentare da un servizio del genere o preferite ascoltare la vostra musica su YouTube o un servizio di streaming totalmente audio?

Fonte: Re/Code