youtube-desktop-final

Secondo un sondaggio, YouTube va più forte della TV fra i giovani americani (foto)

Leonardo Banchi

Che YouTube sia uno dei network più popolari e più frequentati al mondo, certamente non è un gran segreto. Il risultato di un sondaggio compiuto fra i giovani d’America, però, mette in tutt’altra prospettiva questa affermazione: secondo gli studi della compagnia finanziaria Piper Jaffray, infatti, i giovani fino ai venti anni di età passano più tempo guardando YouTube che la TV via cavo.

La ricerca ha preso in esame le usanze di 10.000 ragazzi, e rilevato come il 26% di essi abbia l’abitudine di guardare contenuti su YouTube quotidianamente, mentre “solo” il 25% consideri la TV un appuntamento irrinunciabile. Si tratta della prima volta in cui viene rilevata questa inversione di tendenza a favore del servizio di streaming, nonostante il sondaggio venga effettuato due volte ogni anno.

LEGGI ANCHE: YouTube recluta moderatori

Il risultato non deve comunque far pensare ad un progressivo allontanamento dei giovani dalle produzioni delle grandi case cinematografiche in favore di Youtuber e produttori indipendenti: a farla da padrone è infatti Netflix, al quale il 37% dei giovani si rivolge ogni giorno per il proprio intrattenimento. Un po’ a sorpresa rimangono invece fermi soltanto al 3% sia Hulu che Amazon Prime Video, specialmente considerando che ben il 58% delle famiglie ha dichiarato di avere un abbonamento ad Amazon Prime.

La visione di contenuti on-demand, insomma, sta guadagnando sempre più spazio nelle abitudini dei giovani (e non solo), condannando la TV tradizionale ad un declino che sembra inarrestabile. E voi, vi sentite parte di questa analisi? Quanti dei nostri lettori si affidano ancora più spesso alla TV che a YouTube, Netflix o altri servizi di streaming?

Via: TheNextWebFonte: PiperJaffray
  • Psyco98

    Ma perché? Amazon video è incluso in prime?
    Comunque, non guardando la tv, passo infinitamente più tempo su youtube (matematicamente parlando)

  • Giovanni Cena

    Diciamo che ha più musica e cinema di sette altri portali messi insieme. Mi pare cmq qualcosa di naturale, è un portale di distribuzione multimediale nato nel 2005…