fibra ottica

Vodafone porta la fibra fino a 10 Gbps ad aziende e PA

Cosimo Alfredo Pina

Giornata importante in casa Vodafone che annuncia nuovi importanti traguardi per la copertura della sua fibra, con la quale porta le connessioni di ad altissima velocità in 8 nuovi distretti industriali e alle pubbliche amministrazioni.

Per quanto riguarda le zone industriali coinvolte dal piano sono quelle di Moncalieri (TO), Cologno Monzese (MI), Carpi (MO), Modena, Forlì Ospedaletto (FC), Modugno (BA), Surbo (LE) e Arzano (NA) dove sarà possibile attivare contratti per linea FTTH fino ad 1 Gbps.

In concomitanza di questo annuncio l’operatore spiega che adesso la fibra da 10 Gbps (anche in upload), ove disponibile, è messa a disposizione anche della piccola-media impresa. Proprio in questa chiave di espansione, non solo indirizzata all’utenza domestica, arriva anche l’accordo con Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali che porterà la fibra di Vodafone a moltissimi enti:

“Tra gli enti pubblici di cui Vodafone è risultata assegnataria, sono inclusi il Consiglio di Stato, il Ministero dell’Interno, il Ministero della Salute, il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, la Guardia di Finanza, l’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, l’Agenzia per l’Italia Digitale (AGID), il Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria (CREA), l’Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro (INAIL), l’Automobile Club d’Italia (ACI), l’Istituto Nazionale di Statistica (ISTAT) e l’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA).”

Nei piani dell’azienda c’è ovviamente anche la crescita della rete per le normali utenze e se fino ad oggi la sua fibra FTTH è disponibile a Milano, Bologna, Torino e Perugia, con una collaborazione con Enel, spiega, la porterà, entro il 2019, anche a Bari, Cagliari, Catania, Firenze, Genova, Napoli, Padova, Palermo, Perugia e Venezia.


VODAFONE PORTA LA FIBRA IN 8 DISTRETTI INDUSTRIALI ITALIANI

Da Moncalieri ad Arzano, collegamenti fino a 1 Gbps con infrastruttura di rete FttH Vodafone  

 

E con la tecnologia Fiber to the Enterprise velocità fino a 10 Gbps per tutte le PMI

 

Milano, 4 Ottobre 2016– Vodafone porta la fibra fino a 1 Gbps in 8 aree industriali italiane ad alto valore competitivo.

Da oggi le aziende presenti nei distretti industriali di Moncalieri (TO), Cologno Monzese (MI), Carpi (MO), Modena, Forlì Ospedaletto (FC), Modugno (BA), Surbo (LE) e Arzano (NA) potranno richiedere un’offerta dedicata per navigare fino a 1 Gbps grazie all’infrastruttura di rete Fiber to the Home (FttH) di Vodafone.

 

Grazie alla connessione fino a 1 Gbps,  le aziende clienti di Vodafone potranno usufruire di servizi tecnologici differenzianti,  accelerare il download e l’upload di file e contenuti multimediali, diminuendo sensibilmente la latenza ed i tempi di attesa. Con la fibra a 1 Gbps si ottengono le migliori performance anche avendo più dispositivi connessi contemporaneamente alla propria rete fissa ed è possibile, ad esempio: scaricare 1 GB di posta aziendale in 8 secondi, o, con la metà del tempo, scaricare un progetto in 3D di un’intera casa, equivalente a un file da 500 MB.

 

Inoltre Vodafone, dopo le grandi aziende, estende anche a tutte le PMI l’offerta Fiber to the Enterprise, ovvero la possibilità di portare collegamenti ad altissima velocità direttamente alle sedi delle aziende sfruttando tutti i punti di accesso e la capillarità della rete Vodafone, sia mobile che fissa, fino a una velocità di connessione garantita, anche in upload, a 10 Gbps.

 

I servizi in fibra di Vodafone Italia sono oggi disponibili in 360 città e raggiungono 9.4 milioni di famiglie e imprese, di cui 4 milioni su rete propria. In particolare a Milano, Bologna e Torino, Vodafone è presente con la fibra fino a 500 Mbps con tecnologia Fiber to the Home (FttH). Vodafone ha un accordo commerciale con Enel per portare la fibra fino alla casa in 10 città entro il 2019 (Bari, Cagliari, Catania, Firenze, Genova, Napoli, Padova, Palermo, Perugia e Venezia). Nella città di Perugia sono stati già attivati i primi clienti a 1 Gbps.

 

VODAFONE SI AGGIUDICA LA FORNITURA DEI SERVIZI DI CONNETTIVITA’ PER IL MINISTERO DEL LAVORO

 

Firmato il primo contratto nell’ambito dell’accordo quadro Consip per il Sistema Pubblico di Connettività

 

Milano, 4 ottobre  2016 – Vodafone e il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali hanno firmato il primo contratto per la fornitura di servizi di connettività dati per la pubblica amministrazione centrale. L’accordo si inserisce nel più ampio quadro della gara Consip per il Sistema Pubblico di Connettività, che consente alle PA, sia centrali che locali, in coerenza con le recenti normative in materia di appalti e contenimento della spesa pubblica, di avere Vodafone come proprio partner.

 

“Grazie alla connettività offerta da Vodafone, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali potrà garantire ai cittadini servizi più veloci ed efficaci” – ha dichiarato Grazia Strano, Direttore Generale dei sistemi informativi, dell’innovazione tecnologica e della comunicazione del Ministero del Lavoro.

 

“Con questo primo contratto con il Ministero del Lavoro, Vodafone si conferma partner di innovazione per accompagnare imprese e pubbliche amministrazioni nel loro percorso di digitalizzazione” – ha dichiarato Manlio Costantini, Direttore Enterprise di Vodafone Italia.

 

Tra gli enti pubblici di cui Vodafone è risultata assegnataria, sono inclusi il Consiglio di Stato, il Ministero dell’Interno, il Ministero della Salute, il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, la Guardia di Finanza, l’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, l’Agenzia per l’Italia Digitale (AGID), il Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria (CREA),  l’Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro (INAIL), l’Automobile Club d’Italia (ACI),  l’Istituto Nazionale di Statistica (ISTAT) e l’Agenzia Italiana  del Farmaco (AIFA).

 

Grazie al Piano Spring da 3,6 miliardi di euro che ha portato Vodafone a raddoppiare gli investimenti nelle reti in banda ultralarga mobili e fissenegli ultimi due anni, Vodafone è la realtà con la più ampia rete 4G in Italia e servizi in fibra disponibili per oltre 9,4 milioni di cittadini, imprese e amministrazioni. Oggi inoltre è in grado di mettere al servizio delle realtà più vicine ai cittadini un’offerta convergente che include la connettività 4G migliore d’Italia, servizi in Fibra ad alta velocità, soluzioni cloud e IoT, assicurando alti livelli di performance e sicurezza che influiscono sull’efficienza operativa, la relazione con clienti e cittadini e l’innovazione dei processi.

 

La rete 4G di Vodafone ha superato il 96% della popolazione (6700 comuni) ed è stata riconosciuta come la migliore rete mobile 4G in Italia dall’Istituto Tedesco di Qualità e Finanza. I servizi in fibra sono disponibili in 360 città. In particolare a Milano, Torino e Bologna, Vodafone ha lanciato il servizio in fibra a 500 Mbps. A seguito dell’accordo commerciale con Enel, Vodafone ha attivato i primi clienti con fibra fino alla casa (FttH) a 1Gbps nella città di Perugia.

  • Psyco98

    Ma… Una linea simmetrica allo stesso prezzo dei normali contratti per i privati?
    Dai che non ho nemmeno chiesto 30Mb in tutti i comuni e 7Mb tutte le frazioni, come sarebbe anche razionale pensare…