webdriver torso_video_youtube

80 mila video in codice caricati su YouTube

Cosimo Alfredo Pina

Rettangoli rossi, Rettangoli blu e suoni monotonali in ciclo per undici secondi. Questa è la ricetta per le decine di migliaia di video caricati sul profilo YouTube WebDriver Torso. Raggiungendo un totale di 80 mila video, con una media di 400 al giorno e 236 ore complessive, queste clip hanno suscitato la curiosità di molti internauti.

LEGGI ANCHE: Oculus VR pensa a un gioco online virtuale per un miliardo di persone

Da quando Wired USA, il primo ad accorgersi del fenomeno, ha pubblicato un articolo a riguardo, è stato tutto un susseguirsi di teorie: dal messaggio in codice lasciato da alieni a virus informatici fuori controllo. Adesso anche altre testate si stanno occupando del caso.

Il Guardian avrebbe attribuito questi video a Isaul Vargas, uno sviluppatore che secondo il giornale li avrebbe pubblicati in seguito ad una conferenza. Il sospettato tuttavia nega ogni legame, teorizzando a sua volta che i clip possano essere dei semplici test per dispositivi di riproduzione multimediale.

La BBC  intanto ha scovato delle anomalie in due video. Nel primo, visibile soltanto agli utenti francesi e dopo il pagamento di 1,99€, viene mostrato uno spezzone del cartone animato Aqua Teen Hunger Force, mentre nel secondo, oltre ai soliti rettangoli e suoni,  appare per sei secondi una ripresa notturna della Torre Eiffel e un volto indistinguibile. A rendere ancora più curioso quest’ultimo video un commento di Webdriver Torso: “Matei è altamente intelligente”.

Ovviamente ogni tentativo di contatto tramite YouTube è andato in vano e le cose certe sono davvero molto poche. Complottisti e alienologi, sempre in prima linea su questioni del genere, avranno di che parlare, almeno finché chi è dietro questa enorme raccolta di video darà spiegazioni dirette.

 

Via