google-car-prototype-pic

l’FBI ha paura della Google Car

Lorenzo Fantoni -

Può essere la simpatica Google Car che si guida da sola il prossimo mortale strumento della criminalità? Secondo l’FBI non è una possibilità remota.

 

Il un rapporto condiviso da The Guardian, il bureau lancia un avviso in cui si ritengono i veicoli autonomi “armi letali”, grazie alla possibilità offerte al pilota, che non è più impegnato con la guida. Stando all’FBI, in particolare si ritiene che un veicolo autonomo potrebbe sfuggire ad un inseguimento senza che il pilota debba guardare la strada,  e potendo magari sparare in tutta tranquillità

Tuttavia, non tutto è da buttare secondo l’agenzia, perché questo genere di auto permetterebbero una più facile sorveglianza dei sospettati e una riduzione degli incidenti dovuti a distrazione o errore.