OregonTrail

A tutto retrogaming con l’archivio di vecchie glorie MS-DOS

Lorenzo Fantoni

Internet Archive è un’istituzione nata per preservare una libreria virtuale di contenuti digitali, proprio come un museo conserva testi antichi o altri manufatti che hanno una rilevanza culturale. Ovviamente anche i videogiochi rientrano in questa categoria, visto l’impatto che hanno avuto sulle nostre vite, i ricordi che ci lasciano e il giro di affari che ormai li circonda.

 

LEGGI ANCHE: A volte ritornano, presentato il crowdfunding del Sinclair Spectrum Vega

Adesso i giocatori di ogni età possono accedere liberamente a un archivio di vecchie glorie MS DOS, per rivivere i bei tempi andati, conoscere i titoli che appassionavano i genitori e, ovviamente, togliere spazio alla produttività. Al momento ci sono 2314 titoli nell’archivio, tutti giochi che ormai non sono giocabili sui sistemi moderni, spesso con diritti scaduti, materiale che di solito viene definito “abandonware”.

Tra questi titoli troviamo perle degli anni ’90 come Prince of Persia, Oregon Trail, Bust-a-Move, Wolfenstein 3D, il primo Metal Gear, Dune, Manic Mansion, Sim City e una versione artigianale di Legend of Zelda.

Tutti i titoli sono giocabili usando un emulatore browser creato da Internet Archive, anche se il fatto di essere in beta porta con sé bug, malfunzionamenti e alcune imprecisioni nei controlli. Ovviamente non esistono manuali, quindi o vi ricordate cosa facevate da piccoli o vi aspettano lunghe sessioni di allenamento. Scoprirete infatti che i giochi di un tempo erano dannatamente difficili.