acdsee

ACDSee lancia la propria sfida a Photoshop con la nuova versione Ultimate 8

Leonardo Banchi -

Adobe Photoshop è ormai, quando si parla di fotoritocco, il nome di riferimento. Tutti, dai professionisti fino ai semplici appassionati, utilizzano Photoshop come termine di paragone per valutare la qualità di un software di questo tipo. Tuttavia, molti contendenti mirano a minare questa supremazia, realizzando programmi di qualità sempre più elevata. Uno di questi è ACDSee, che con la versione Ultimate 8 apre le porte anche ai professionisti del settore.

LEGGI ANCHE: Le migliori alternative gratuite a Photoshop

ACDSee, grazie alla propria espandibilità e alle numerose funzionalità, ha da tempo conosciuto un periodo di fortuna, specialmente in ambiente Windows. La nuova versione, però, che introduce un nuovo editor con supporto ai livelli, compie un importante passo per attentare alla popolarità del software di casa Adobe.

ACDSee Ultimate 8 include infatti, oltre ai già citati livelli, supporto all’elaborazione di immagini con accelerazione GPU, trasparenze a 32 e 64 bit e una nuova interfaccia che facilita la gestione e l’elaborazione delle foto, consentendo un più rapido accesso a tutti gli strumenti.

L’intuizione che ha mosso gli sviluppatori di ACDSee in questa direzione pare essere la convinzione che il distacco che separava, in questo campo, gli appassionati dai professionisti si sia assottigliato: questo li ha quindi portati a cercare di realizzare un programma che fosse adatto ad entrambe le categorie.

ACDSee è compatibile con Windows 7 o superiori, e la versione Ultimate 8 è disponibile al prezzo di 149$.