Il visore VR di Acer al lancio costerà molto meno di Oculus e Vive

Cosimo Alfredo Pina

Dell’Acer Mixed Reality sapevamo già molto. L’azienda aveva portato questo visore per la Windows Mixed Reality, l’esperienza di Win 10 ottimizzata per la realtà virtuale ed aumentata, al suo evento di fine aprile ma una cosa finora è rimasta sconosciuta, ovvero il prezzo.

Infatti uno dei grossi limiti della tecnologia VR è il fatto che per usarla da PC servono, oltre che di un PC piuttosto potente, visori costosi come HTC Vive od Oculus Rift. Forse le cose cambieranno durante la prossima stagione natalizia.

LEGGI ANCHE: Microsoft ha fatto dei controller per la realtà virtuale

Entro questa scadenza Acer Promette di rendere disponibile l’Acer Mixed Reality in bundle con i controller di Microsoft per 399$, 299$ senza controller. Cifra sempre alta ma certamente più accessibile rispetto ai 799$ di lancio dell’HTC Vive e i 699€ per Oculus Rift.

Ci sarà da aspettare ancora un po’ per una realtà virtuale da PC più accessibile. In compenso quello di Acer non sarà l’unico dispositivo in arrivo sul mercato, infatti Microsoft ha già da tempo annunciato collaborazioni con gli altri OEM per lo sviluppo di hardware con cui entrare nella Windows Mixed Reality a buon prezzo.

Via: The Verge
  • Antonio Sainato

    Ma si possono comprare? Si parlava di inizi ottobre 2017 …