Acer logo final

Acer entra nel mondo della realtà virtuale grazie alla partnership con Starbreeze

Andrea Centorrino

Il mercato dei visori per la realtà virtuale diventa ogni giorno più affollato e, anziché inseguire le masse, Acer decide di concentrarsi sulle sale giochi e sui parchi a tema. Per far questo, la società taiwanese ha appena annunciato una partnership con Starbreeze, già creatrice del visore StarVR.

Il tratto distintivo di questo visore per la realtà virtuale, rispetto ai concorrenti, risiede nell’ampio angolo di visuale: ben 210°, laddove Oculus Rift e HTC Vive si fermano a 110°; si tratta, in pratica, di quasi tutto il campo visivo dell’occhio umano.

LEGGI ANCHE: Da Acer nuovi computer pensati per realtà virtuale

L’arrivo di Acer potrebbe accelerare il rilascio di StarVR, così come di prodotti compatibili: l’impiego, essendo previsto in luoghi professionali e parchi divertimenti, richiederebbe hardware robusto e stabile. Sarà questa l’esperienza VR definita di questo decennio?

Via: The VergeFonte: Business Wire