Il Chrome Web Store su Windows, Mac e Linux dà l’addio alle App

Leonardo Banchi -

L’annuncio era arrivato già a metà del 2016, e adesso è il arrivato il momento di concretizzare quanto promesso: Google ha tolto la sezione delle App dal Chrome Web Store.

Per stessa ammissione della compagnia, la maggior parte delle persone non si accorgerà neanche di questo cambiamento: le app erano infatti scaricate soltanto dall’1% degli utenti del browser, poiché nella maggior parte dei casi le stesse funzionalità erano disponibili sotto forma di estensione o di applicazione web.

LEGGI ANCHE: Le app Android di Microsoft Office sono ora compatibili con tutti i Chromebook

Già adesso non è quindi possibile installare nuove app, e quelle già scaricate continueranno a funzionare ancora per poco: durante la prima parte del 2018 il supporto verrà cessato completamente, le app smetteranno di funzionare e i (pochi) utenti che ancora continuavano ad utilizzarle saranno costretti a rivolgersi ad alternative diverse.

Gli unici esclusi da questo passaggio, come annunciato inizialmente, rimangono gli utenti di ChromeOS, per i quali le app rimarranno disponibili: una scelta che, specialmente dopo l’arrivo delle app Android sui Chromebook, non può fare a meno di far sorgere qualche domanda sul ruolo che le app nel browser siano effettivamente destinati a ricoprire.

Via: Engadget
  • Simone

    Bleah!